Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

Claudio Di Scalzo Lapide

:: Claudio Di Scalzo Biografia
15 Dicembre 2012

Claudio Di Scalzo biografia

15 Dicembre 2012

A PALAZZO D’ACCURSIO FO UN DISCURSIO


Centrale termica con imputato
A Bologna per caldo interdetto
Ricorda mentre vien fotografato
... D’aver scritto sol per suo diletto


Bologna Transmoderna - Foto Sara Esserino/Cardellino
(16 giugno 2011)



 

TRA L'ARNO E IL SERCHIO E L'EUROPA

Claudio Di Scalzo detto Accio nasce a Vecchiano (l'otto dicembre 1952 di sette mesi, e per questo si toglie un anno) e fra l’Arno e il Serchio sotto una torre medievale che guarda dai suoi spalti la più nobile Torre Pendente distante pochi chilometri. Le amate presenze, avvertite nella crescita, sono quelle di Ungaretti di Byron di Shelley di Puccini dell’anarchico Libertario Di Scalzo detto Lalo: suo padre. Marina di Vecchiano, Torre del Lago, Viareggio, come sfondo. Studia a Pisa. Aderisce a Lotta Continua a fine anni Sessanta. L'unico ad apprezzarne l'arte concettuale e la poesia sperimentale, tra tanti realisti devoti al Realismo più o meno socialista, è Adriano Sofri. Che rincontrerà in Sellerio e nel carcere di Don Bosco in certe visite. All'università di Pisa frequenta un isolato Giorgio Colli. Abbandona la politica nel 1976, dopo lo scioglimento di Lotta Continua, per dedicarsi ai viaggi in Europa (resiede a Parigi e Londra dove suo zio Lenino, poi ribattezzato a forza dal fascismo come Beppino, aveva un albergo in Montparnasse), alla fotografia, alla scrittura. Ha praticato, anche defilandosi da adepti troppo chierici, la Poesia Visuale e la Mail Art come journal visivo, immagine scritturata, diario segnico; pubblica (auto-contagocciandosi) su riviste di settore come GEIGER di Adriano Spatola e DOC(K)S di Julien Blaine, LETTERA INTERNAZIONALE, L’IMMAGINAZIONE (Manni Editore), ZETA (anche come redattore, Campanotto Editore). Tra le sue mostre predilige le prime, quella del 1977, alla GALLERIA NADAR di Pisa (la galleria ha cessato da tempo l'attività) su "Il quadro e le sue identità" frutto delle frequentazioni parigine di Marcelin Playnet e delle teorie di Tel Quel e quella di Stoccolma nel 1980 "From Italy, By Mail", a cura dell'Istituto Italiano di Cultura. E quelle del 1987, rispettivamente a Udine, con catalogo, curato da Adriano Spatola "Parola Immagine-Immagine Parola" (dove presenta un'opera da CARDIODRAMMA, "Cuor Mio Sottosopra", tratta dal "Canzoniere di Karoline Knabberchen", adesso in Tellus 29, "Febbre d'amore", 2008) e quella a Lecce curata da Lamberto Pignotti dove espone opere dedicate a Federigo Tozzi.
 

Collabora negli anni Ottanta con Daniela Marcheschi ad alcune ricerche su Collodi e la linea umoristica nella narrativa italiana. Con la traduttrice Margherita Stein viaggia e inventa poemi visuali e narrativi. Firmati come semi-eteronimo.
 

Nel pisano e in Versilia, negli anni Settanta, vive splendide avventure in compagnia del barbiere di Nodica Fatticcioni Paolo detto Il Pazzo. Tra sale da ballo, Capannina, Bussola, e ribellioni insolite parecchio ludiche e interpretazioni varie dello spirito del Burlator di Siviglia. Unitamente a caccia di frodo e parecchia pesca con barca a vela (Il Pazzo appare nel weblog Tellusfoglio e nel Tellus 26, "Vite con ribellioni").
 

A Lucca Comics, fin dalle prime edizioni, negli anni Settanta, gestendo uno stand con "fumetti usati e nuovi", frequenta Hugo Pratt, Andrea Pazienza (che porterà nella rivista Zeta/Campanotto. Collaborazione interrotta dalla morte del geniale fumettista nel 1988), Solano Lopez (L'Eternauta), Vittorio Giardino. Di cui conserva preziosi disegni.
 

A Vecchiano-Pisa inventa la FABBRICA DEGLI OGGETTI UTILI (F.O.U) con la quale partecipa al movimento della MAIL ART. Sue cartoline raggiungono i luoghi più disparati e lì stanno anche in collezioni pubbliche e private. La mostra a Forte dei Marmi "Political Satire Post Scriptum" si inserisce nella variegata opposizione con gli strumenti dell'ironia al Brigatismo Rosso e alla politica del PCI in materia di Compromesso storico con la D.C.
 

Collabora per mostre, con catalogo, col pittore (clikka) Antonio Papasso. A cui dedicherà anni dopo il libro-catalogo "Antonio Papasso: Il tutto e il Niente" per la mostra antologica al Museo di Arte Contemporanea di Roma. Precedentemente "Una mina nella memoria" con Sanguineti, Dorfles, Alfredo Giuliani.
 

In Valchiavenna, insegnando letteratura nella Ragioneria-Liceo della cittadina, si dedica al poeta "minore" Giovanni Bertacchi. Autore del "Canzoniere delle Alpi". Ripubblicandone sulla rivista TELLUS inediti. E partecipando a convegni dedicati alla poesia alpina ed al poeta. Grazie al viatico di Guido Scaramellini. Ha in corso la cura di una antologia esaustiva sull'autore che comprenda inediti, diario, corsi universitari a Padova.
 

Frequenta Attilio Pandini. Giornalista. Una delle penne più indipendenti e ironiche del panorama giornalistico italiano. Vicedirettore di ABC settimanale (impegnato con Loris Fortuna e pannella nella lotta per Il Divorzio e altri diritti civili) - Direttore di "Risorgimento Socialista" quotidiano, dalla vita breve, ma uno dei pochi anti-totalitari e voce del dissenso comunista e socialista contro L'URSS. Nell'immediato Dopoguerra.

Risiede a Casciana Terme. Qui frequenta la partigiana Teresa Mattei. Deputata alla Costituente per il PCI. Ideatrice della Mimosa per la festa della Donna. Poi allontanatasi dal PCI con critiche al Totalitarismo dei paesi dell'EST e dell'URSS, sostenendo i movimenti extraparlamentari e antifascisti neglia nni sessanta e settanta.

 

Nel 1988 sviluppa l'idea di una rivista che nasca in Provincia e tematizzi il selvatico e ogni decostruzione nei linguaggi e nella letteratura e nella filosofia. Progettando un ACCESSO RIVOLUZIONARIO AL MESTIERE DI ARTISTA. Da qui la rivista TELLUS (1990-2009) che ha contribuito a fondare ed alla quale partecipa ai primi fascicoli ed agli ultimi prima del Duemila. La rivista TELLUS viene diretta da CDS dal 2003 al 2009, inventandola come annuario di 250 pagine, sei complessivi, in un rapporto simbiotico con il giornale TELLUSfolio Giornale Telematico Glocale (2005-2009) cresciuto sulle teorie e linguaggi di Tellus e inventato con l'azienda Retesì. Dopo la sua direzione Tellusfolio è diventato un giornale on line da inserire nella galassia del Partito radicale.
 

Esordisce nella narrativa nel 1997 con il romanzo epistolare Vecchiano, un paese. Lettere a Antonio Tabucchi per i tipi della Feltrinelli. Del suo passaggio in Feltrinelli ricorda l'amicizia con Giulia Maldifassi (settore pubbliche relazioni) e Gabriella D'Ina allora Direttore Editoriale che di libri se ne intendeva avendo collaborato all'insuperabile Dizionario Bompiani delle Opere e degli Autori e le cene in casa Feltrinelli: per i vini e i disegni di Klimt sulle pareti.
 

Come critico cura per la GALLERIA PECCOLO di Livorno, mostre con catalogo per Giovanni Boffa, Raffaella Formenti, Henri Michaux, Jacques Villeglé, pittori d'Art Brut. Per altre gallerie e musei: De Chirico, Medardo Rosso, Arturo Martini. Il rapporto con il gallerista Roberto Peccolo è fondamentale per conoscere, frequentare, artisti legati al Lettrismo ed al Situazionismo. Le forme in arte più rivoluzionarie del secondo dopoguerra.
 

In Valchiavenna ha scritto sull'Art Brut di Bruno dell'Ava (con il libro "L'Alfabeto del Custode"); sull'arte favolisco-surreale della chiavennasca Maria Errani, sul morbegnese Bruno Magoni. Ha organizzato mostre al Mulino Bottonera per la Comunità Montana della Valchiavenna. Sostenuto l'attribuzione del Premio madesimo ad Alda Merini. Di quell'incontro, poi pubblicate sull'Annuario TELLUS 24-25 "Poesie in Cerca di Dio", tre poesia scritte per l'occasione dalla poetessa e dedicate a Chiavenna. Si Scambia, anche per progetti editorial-pittorici con Bruno Ritter. Una delle firme dell'arte contemporanea svizzera più rivelanti. Con studio a Chiavenna.
 

E' presente con un saggio, nel volume "Natale Borsetti: la mia resistenza non armata" che narra l'esperienza tragica degli I.M.I, soldati italiani catturati dai nazisti dopo l'8 settembre, ed inviati nei campi di concentramento. Curato dall'editrice Alessandra Borsetti per i tipi della Morgana Edizioni. Sempre per lo stesso editore ha pubblicato un breve saggio sull'attore Alessandro Benvenuti.
 

Organizza, a Carrara, la mostra, nell'agosto 2005, di gran successo (visto il tema era prevedibile!) di pubblico e vendite di opere: IMMAGINARIAMENTE... EROS. E' il primo e unico catalogo, come TELLUSmostre, legato alla rivista-annuario. Una delle prime mostre nello Stivale italico su Eros-arte-Fumetto.
 

La sua opera più ampia è il Canzoniere in vita e in morte di Karoline Knabberchen composto da dodici libri. Anticipazioni del Canzoniere sono uscite sulla rivista-annuario TELLUS (1990-2009). Ha fondato, nel 2005, e diretto il giornale telematico glocale on line Tellusfolio fino al dicembre 2009. Nella primavera 2010 ha proposto sul Web TUTTI I FIGLI DI TELLUS. Tellusfoglio; Tellus in Love, Compagna Tellus, Vecchiano un paese, Manuale di classe-manuale Tellus (per la scuola).
 

Nel 2010-2011 inizia a sviluppare con l'azienda Retesì di Sondrio il progetto tecnico de L'OLANDESE VOLANTE on line. Sull’Olandese Volante, anche nella sezione IMMAGINARIO, suoi eteronimi poi proseguiti come personaggi: Alice Pagès, Aglaia, Rina Rètis, Medea T. Vir, Mara Zap, Luigia zamorano, Santissimo.


Sul weblog Tellusfoglio (fondato nella primavera 2010) ha proposto serie di Graphic Novel e Graphic Bio con personaggi come Golem e Mara Zap, Marco Pachi e Rosa Mollica, Luigia Zamorano e Accio Esploratore. Altri personaggi on line (in cui stabilmente si è trasferito ad inizio anni Duemila) sono Nese Zen-Zero, Nat Blà Blà, Il Pilota d’aereo e Christine Crea, Buck Eden. Personaggi tra fumetto e poema in prosa. Anche affidati a Facebook come Claudio Di Scalzo. Spesso compare usando il proprio soprannome ACCIO anche in sigla A.C.C.I.O /Azione Comunista Comunitaria Internazionalista Orientata). Il doppio, come Fotografo, con cui ha firmato anche delle mostre, è FABIO NARDI.

 

Tra i critici che hanno scritto sulla sua avventura in scrittura e colore (sul Corriere della Sera, la Repubblica, L'Indice dei libri, La rivista dei libri, Tuttolibri ecc e su riviste di critica letteraria...) gli preme ricordare Lamberto Pignotti, Antonio Tabucchi, Daniela Marcheschi, Alessandro Fo, Piero Cudini, Nico Orengo, Giulio Nascimbeni, Giorgio Luzzi, Carlo Alberto Madrignani.

Antonio Tabucchi nel suo primo romanzo "Piazza d'Italia" rende personaggio, come Garibaldo, Libertario Di Scalzo detto Lalo mio padre. partigiano. Per la sua morte nel giugno 1995 scrive "Campane del mio villaggio" illustrate da Davide Benati. Dove ricorda la nostra amicizia.

 

La mappa più ampia (in forma d'antologia) sulla sua produzione sta nell'annuario TELLUS 30 "Narrazioni per 4 stagioni" (L'ultimo della serie, uscito nel 2009. Volume esaurito) con il titolo: AUTOANTOLOGIA SCALZA 1, Sei cuccioli Di Scalzo, generi sui generis: Romanzo breve, Racconti in versi, Epistola (Dipinti Animati nella Musica Imbustati), Umorismo (Marco Pachi), Critica d'Arte, Poesia Visiva.
 

In Rete e su Facebook pubblica tavole (come supplementi dell'Olandese Volante) dedicate ai suoi personaggi con disegni: Aglaia Melò, Mara Zap, Luigia Zamorano, Alice Pagès ecc
 

La sua attività di autore è stata inserita nel volume della filosofa Rosa María Rodríguez Magda sulla "Condizione Transmoderna" pubblicata in Spagna e tradotta in varie lingue.
 

Recentemente dopo 40 anni, è tornato alla fotografia, usando ancora l'eteronimo di Fabio Nardi.
 

Collabora al quotidiano LA PROVINCIA DI SONDRIO/L'ORDINE supplemento cultura di Pietro Berra.

(Quando ne avrò voglia, aggiornerò questo profilo, che scrissi a fine 2012. Ancora non m'è venuta e siamo al 1 gennaio 2017)

L'UNICA NOTA BIOGRAFICA DA AGGIUNGERE... E CHE PER ME VALE... E' CHE LA DOMENICA DELLE PALME 2017... è tornata nella mia vita, dopo 5 ANNI e E 5 MESI... tanto da diventare LA DONNA CHE VISSE DUE VOLTE NEL CUORE DELLO STESSO UOMO... SARA CARDELLINO. 

A questo punto dell'estetica - della poesia della letteratura, della frequentazione d'intellettuali, poeti, teorici, scrittori in carriera, accademici, finti accademici -  che già m'importava poco prima, e che aveva portato nella mia vita la sciagura della perdita di Karoline Knabberchen (20 agosto 1984) fidanzata di Fabio Nardi, e il 20 novembre 2011 alla perdita di Sara Esserino/Cardellino... me ne importa men che meno. Zero. Nulla. Pertanto cessando ogni attività in materia di segni, anche per il romanzo western del 9 GENNAIO 2017 (del quale sull'Olandese Volante ci son alcuni capitoli),... da ora in avanti mi dedico a chi amo (non voglio perdere ancora chi è fondamenta della mia vita per fatti d'estetica), ai compagni paesani (che comunisti e rivoluzionari lo son davvero, non come certi intellettuali da operetta grottesca o macabra in circolazione) ed alla pesca di orate a Marina Di Vecchiano. Tanti saluti a chi passa di qui... ACCIO 

 

Sara sono in pericolo. Ho bisogno di te.

Dieci petrarchista in rivelata vista

 


SARA CARDELLINO E ACCIO 
la Domenica delle Palme 2017




LA RIVIERA DEL BRENTA IERI E OGGI A VILLA MALCONTENTA








SARA E ACCIO A BOCCA DI SERCHIO. CON STEVENSON.



 

A B C FINALE CHE SEMPRE VALE

Tutto quando sopra ammucchiato, ovviamente, avendo letto fin da giovanissiomo Flaubert, profetizzante un destino della letteratura e dell'estetica verso lo Sciocchezzaio e la Bêtise e la profezia di un mondo con milioni di impiegati copiatori alla Bouvard et Pecuchet,... ha ben poca importanza. A) Se anche fosse originale quanto da me ideato, in un totale o quasi nascondimento, a parte il "sotterraneo a cielo aperto" dei miei siti in rete, si perderebbe nel mare dello Sciocchezzaio. B) Se anche la mia estetica fosse sciocca sempre sarebbe indistinta nell'oceano di segni in scioccheria alla deriva eterna. C) Tendo alla trascendenza dell'anima. E se trovo, dopo morto, un qualche Paradiso ovviamente quanto da me scritto e disegnato e fotografato non avrà importanza perché generato dall'Inferno terrestre. Se il passo oltre è il Nulla. Che volete mi possa importare di scritti e disegni! che lascio come lumino acceso!


 

http://www.olandesevolante.com/ardocCM/files/3/image/PROFILI/Bambino%20con%20destino%20poetico.png

da L'IMMAGINAZIONE di Piero Manni, 1991

con il titolo "Bambino con destino poetico"

 

 

BIO SINTETICA E BAMBINESCA

Vivo in Valchiavenna-Valtellina. Nel piccolo paese alpino di San Cassiano Valchiavenna. Amata patria alpina. Ho sposato Silvae Lo (Tellus 29, "Febbre d'Amore") e ho tre figli: Lucia, Ines, Dario. La mia prima casa, raccontata nel romanzo epistolare e fotografico "Vecchiano, un paese. Lettere a Antonio Tabucchi" (Feltrinelli, 1997) è vicina al mare. Un giorno vi tornerò. Lì mi chiamano Accio. Come da bambino. E sono dentro a un racconto orale che narra le mie avventure. Esso vale mille volte la nota qui sopra trascritta. In tanti hanno libri, e libretti, e mostre e titoli vari. In pochi un racconto orale e se uno capita a Vecchiano, in estate o sotto le feste di Natale e Pasqua, e chiede nella zona... dove abita Accio?... qualcuno vi accompagnerà a un cancello verde, un pino, una magnolia, un noce e poi a me che sto sulla porta.

 

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Karoline Fantasma appare a Fabio Nardi. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Quartetto del Mar Gelido. Pagine del Diario Bagnato.1983
» Karoline Knabberchen: Boine e Kafka con la pallottola verso la tempia di Majakovskij. 1982
» Karoline Knabberchen: "Karolina Tua Malatina Tanta Bua". Due lettere brevi a Fabio Nardi. 1982
» Karoline Knabberchen a Fabio Nardi sull’immortalità sua personale e altri accidenti esistenzialisti. 1983.
» Accio e Sara Cardellino: Quattro cartoline Quattro poesie in Engadina nel luglio 2022
» Fabio Nardi: Pedalando in rosa quando il buio sta in posa. . . a Karoline Knabberchen, I - 1980
» Karoline Knabberchen: Lettera a me stessa Principessa di Febbre Ranocchia saltellante.
» Sara Cardellino: Se sogno Karoline Knabberchen e Fabio Nardi.
» Accio e Sara Cardellino: Di Karoline Knabberchen ad Ardez valgan anche gli scherzi. Agosto 2022 con David Pohle.
» Claudio Di Scalzo/Fabio Nardi: Il Mistero di Karoline Knabberchen. Lettera a Sara Cardellino. Prospetto opera.
» Io Karoline Knabberchen erbacea perenne come ascia bipenne. Erbario Minimo Engadinese. 1983
» Karoline Knabberchen: Ci sia cura… - Dicembre 1983
» Karoline Knabberchen: Poco lontano sul mare... A Fabio Nardi, primavera 1981
» Sara Cardellino: Engadina galante con la val d’Arno comunicante grazie a Rameau. Per Karoline Knabberchen nel 38° della morte
» Sara Cardellino: Francesco Durante per Karoline Knabberchen e Fabio Nardi il 20 agosto 2022. Trentottesimo della morte. Dove affermo: ne custodirò la presenza-passaggio.
» Sara Cardellino per il 20 agosto 2022. Trentottesimo della Morte di Karoline Knabberchen.
» Fabio Nardi sulla fotografia per Karoline Knabberchen nel Trentottesimo della morte. 20 agosto 1984.
» Karoline Knabberchen: Malinconia Svizzera e tosse. Spille di filosofia ovvero filosofia da baita.
» Sara Cardellino per il 20 agosto 2022. Trentottesimo della Morte di Karoline Knabberchen.
» L’ultimo libro donato a Karoline Knabberchen non ha dedica. A cura Claudio Di Scalzo e Sara Cardellino nel trentottesimo della morte
» Karoline Knabberchen: Appunti senza voce con punti a croce. Prefazione Sara Cardellino
» CDS - Fabio Nardi - Sara Cardellino: Guida ai luoghi di Karoline Knabberchen
» Quattro vetrate per Karoline Knabberchen. Per il suo Mistero - A Pura da Arturo Benedetti Michelangeli con Karoline Knabberchen l'8 marzo 2017: Requiem e Fantasma
» Karoline Knabberchen: Mattinale pisano
» Karoline Knabberchen: Il segreto più grande. Da Spille di filosofia
» Karoline Knabberchen: Preghiera prima l'Otto Dicembre 1981. Spille di filosofia
» Karoline Knabberchen - Ogni spazio dove oso amarti. Scrittura mollica nel bosco dove cerco Fabio Nardi
» Karoline Knabberchen: L'eco acerbo della vista. Spille di filosofia ovvero filosofia da baita.
» Sara Cardellino e Accio: Karoline Knabberchen ed Erich Korngold il 20 agosto 2021. Canti d’Addio
» Karoline Knabberchen: Spille di filosofia ovvero filosofia da baita. Con Manualistica per Fabio Nardi
» Sara Cardellino: Beethoven e Knabberchen e Nardi negli "Addii".
» Sara Cardellino: Serenità di Mendelssohn per Karoline Knabberchen nel Trentasettesimo della morte il 20 agosto
» Sara Cardellino: Anton Webern per Karoline Knabberchen nel trentasettesimo della morte - 1
» Sara Cardellino: Anton Webern per Karoline Knabberchen nel trentasettesimo della morte - 2
» Sara Cardellino: Punteggiatura marina marca Steve Reich per Karoline Knabberchen nel 1982 a Lido di Camaiore. Trentasettesimo della morte
» Karoline Knabberchen: Kierkegaard sulla Terra ultima d’Ouessant. 1984 Marzo, Bretagna.
» Sara Cardellino: Brahms del Quintetto per clarinetto e archi op. 115 per ricordare il sorriso di Karoline Knabberchen all’Elba nel 1982. Trentasettesimo della morte.
» Sara Cardellino: Quintetto per archi n. 2 in sol maggiore op. 111 di Brahms per Karoline Knabberchen a Prato nel 1982. Trentasettessimo della morte il 20 agosto
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Pineta piccola Marinella - a Karoline a Sara. Luglio 2017
» Accio: Quando Sara sogna Lalo e Karoline Knabberchen che ricordano chi l'offese
» Fabio Nardi - Accio - Sara Cardellino: 20 Agosto trentasette anni dopo. Anniversario morte di Karoline Knabberchen
» Angelus Silesius tradotto da Karoline Knabberchen 1983. Traduzioni ritrovate da Sara Cardellino
» Sara Cardellino: "Tu non morirai..." - Sopra il frammento di Gabriel Marcel trascritto da Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Quando Karoline Knabberchen incontrò Giovanni Boine in Engadina
» Karoline Knabberchen: Sofferto tormento tra vocazione e fascinamento. Cura di Accio e Sara Cardellino
» Accio: Lettera a Sara Cardellino sull’Erbario Cristologico Minimo di Karoline Knabberchen in riferimento al Male che il 9 gennaio 2017 sfascerà velatura all’Olandese Volante.
» Karoline Knabberchen: Concezioni del divino al Campo della Barra di Vecchiano. Erbario Minimo Cristologico. 36° della morte il 20 agosto 1984
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Ornitologia Filosofica da Banco. Kiwi e Spiritualismo di Berdajev. Dedicato a Karoline Knabberchen. 1979
» Karoline Knabberchen: Erbario Cristologico Minimo con Girasole Primula Fresia. 4
» Karoline Knabberchen: Fiordaliso per Müntzer con filosofi nel suo profumo. Erbario Cristologico Minimo 9
» Karoline Knabberchen: Georges Rouault per L’Erbario Cristologico Minimo - 6
» Karoline Knabberchen: Il Dio teista e il Dio dei greci. Erbario Cristologico Minimo con Iris. 8
» Karoline Knabberchen: Rovesciato punto esclamativo cristiano con Ornitologia Filosofica da Banco. Trieste. 1979
» Sara Cardellino: L’Olandese Volante di Wagner versione 1860 per Karoline Knabberchen nel 36° della morte. Campanula per Erbario Cristologico Minimo. 5
» Sara Cardellino: Mottetti di Guillaume de Machot per Karoline Knabberchen. 36° della morte il 20 agosto 1984. Erbario Cristologico Minimo.
» William Butler Yeats - Sailing To Byzantium… Verso Bisanzio Lofoten. A Karoline Knebberchen la traduttrice Sara Cardellino nel 36° della morte
» Accio: Pittura appare fotografia in coppia scompare. Ricordo del Pazzo della Donna d'Engadina
» Claudio Di Scalzo: Aforistica ex-tomistica domestica ritrovata da Sara Cardellino. Con ricordo di Karoline Knabberchen e Giovanni Boine.
» Karoline Knabberchen: Sacro Santità Anarchia. Communio Sanctorum 1-2. 1983 cascinale vecchianese. Notte 11-12 Marzo 2020
» Karoline Knabberchen-Fabio Nardi. La foto sul comodino a Barcellona. 1979
» Accio e Cardellino a Sankte Moritz Samedan. 35° anniversario della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto 1984. La punta dell'iceberg.
» Accio e Sara Cardellino: Il destino scritto dell'Averla. In difesa di Karoline Knabberchen nel 35° della morte il 20 agosto 2019. La punta dell'iceberg.
» Cardiodramma in lapide. 35° della morte di Karoline Knabberchen. La punta dell'iceberg.
» Claudio Di Scalzo detto Accio: 35 anni dopo il gorgo Lofoten scalino dopo scalino. Quando incontrai Karoline Knabberchen (1959-1984)
» Fabio Nardi e Claudio Di Scalzo: 35° della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto. La punta dell'iceberg.
» Fabio Nardi: Feuilleton Palpitante INN EN. La Punta dell'iceberg nel 35 della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto 1984
» Karoline Knabberchen: Amore in Sestetto - La Misericordia di Gemma Galgani e la mia in amore - Ultima prefazione e prima di una nuova vita di Nardi/Di Scalzo - Il Fanciullo Schubert e la Morte - Passionista Fanciullo con Schumann nel tempo lungo frullo - Lara Di Vicenza: Lettera al Fanciullo Passionista di Gemma Galgani - Nada e Accio: Mare e Ospedale - Cardellino: Giusti per la Nada - Cardellino: Senta Galgani - Notizie dal reparto Cardiologia - CDS: Preghiera per la Madonna della Rosa in Lucca
» Karoline Knabberchen: Esclusività. Claudio Di Scalzo: Il Cosmonauta Accio - La tekné retorica non è poesia bensì musata cadendo dal nido!
» Sara Cardellino e Accio: Viaggio alle Lofoten Austvågøy in cerca di Karoline Knabberchen
» Accio e Sara Cardellino: Amanti in cartapesta nel bacio che resta dell'otto dicembre che verso nuovo anno s'appresta (a Karoline al Cardellino) - Raccontando a Sara Cardellino la notte dell’otto dicembre 2018 la mia amicizia con Il Pazzo
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Vetri Danesi 1984-2014. Parca danese che smarca. Terza Parte. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Accio e Sara Cardellino a Vecchiano a Lucca Comics 2018. La fionda spezzata e risaldata. Con Ricordo di Karoline Knabberchen. E di chi disse ad Accio: Vado alla Polizia!
» Fabio Nardi: Le Tre Kappa: Kierkegaard Karoline Knabberchen. Con una lettera e dialogo di Sara Cardellino - Tre foglie per pagina con Gabriel Marcel. Con manoscritti di KK
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Vetri Danesi 1984-2014. Parenti allo Stetens Museum for Kunst. Seconda Parte. Cura Claudio Di Scalzo
» Accio e Sara Cardellino: Se la poesia che scrivesti non la leggi più… disegnamela…” Tavole per Karoline Knabberchen e foto ad Amsterdam
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Vetri Danesi 1984-2014. Geografia Generale. Prima Parte Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Il Pazzo morente scrive a Neera. Con notizie su Bambinaccio e la poetessa d'Engadina. Partecipazione di Wild Bill Hickok - Tu sei più importante. Post scriptum finale
» Claudio Di Scalzo: Lalo Cardellino Rondini Knabberchen. Giugno 1983/2018. Con preghiera senza volo dell'uccelletto Kierkegaardiano
» Claudio Di Scalzo: Ornitologia Vecchianese da banco per Karoline Knabberchen. Mitologia della Ranocchia d'Engadina. 1
» Karoline Knabberchen: Sacro e Amore. Indice Canzoniere di KK. Claudio Di Scalzo
» Accio e Cardellino sull'argine del Serchio. Pasqua 2018 a Venezia. Con Karoline Knabberchen e il Bambino sulla Sedia. Tomba di Lalo e del Pazzo
» Karoline Knabberchen: lettera dalla mia camera d'Engadina sull'amore nostro a Fabio Nardi
» Lettere di Karoline Knabberchen e Fabio Nardi. Con fotografie da Vecchiano Barbizon a Vecchiano Sisley. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Amore mio immenso. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen nella casa di Fabio Nardi a Vecchiano e in Engadina. Poesie e Diario 1979 - Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Telegramma assoluto sotto la doccia ove amore sgoccia. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Ogni spazio dove oso amarti. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Sette Telegrammi come bianchi stesi panni. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Tre volte tre io e te. A Fabio Nardi (Cura scritti CDS)
» Karoline Knabberchen: Con Coleridge Baudelaire Bruegel il Vecchio al Kunsthistorisches Museum di Vienna. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Egon Schiele mi ricorda il tuo corpo d'amante. Cura CDS
» A.C.C.I.O. : Il problema dello stile. Con il Gallo Silvestre il Cacciatore Gracco il '68 da ricordare. Azione Comunista Comunitaria Internazionalista Orientata in difesa dei personaggi e generi dell'Olandese Volante
» Karoline Knabberchen: Jeanne Hébuterne scrive a Modì
» Karoline Knabberchen: Mallarmé sulla tomba pagina bianca di Anatole. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Il Povero Scrittore di paese con Kafka e i Preludi di Chopin n. 23 e n. 24 - Di chi è la colpa?
» Bambino e Bambina che saltavano i fossi. Libro Perduto di Karoline Knabberchen. Cura Claudio Di Scalzo
» Quando una metà cerca quanto la rende intera. Nel bosco di Eichendorff. INN EN di Karoline Knabberchen.
» Claudio Di Scalzo: Il Libro Perduto di Karoline Knabberchen - Aperto l'Otto dicembre 2017 con Sara Cardellino
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Tombe. Pianto per Karoline Knabberchen. Con il Requiem Tedesco di Brahms
» Sara Cardellino: Io bella addormentata, Tu con gli occhi chiusi. La tragedia di Lalo di Karoline Knabberchen...
» Accio: Alla Reginetta Azzurra - a Sara Cardellino a Karoline Knabberchen - Ornitologia celeste
» Fabio Nardi: Mangianastri con musicali astri. A Karoline Knabberchen. 20 agosto
» Nardi-Di Scalzo-Cardellino: A Karoline Knabberchen nel trentatreesimo della morte (Guarda - 10 aprile 1959 - Lofoten 20 agosto 1984)
» Sara Cardellino: Eroismo il 20 agosto 2017 con la sinfonia Eroica di Beethoven. A Karoline Knabberchen nell'anniversario della sua morte
» Claudio Di Scalzo: Dieci Petrarchista in rivelata vista. Con la donna che visse due volte nel petto di un uomo: Sara Esserino e Sara Cardellino. E la storia del dipinto che trova il titolo adatto trentanove anni dopo.
» Karoline Knabberchen: Voglio dirti Fabio del litorale mistico...
» Fabio Nardi: La morte per acqua di Karoline Knabberchen con Schubert
» Fabio Nardi: Notte Oscura in Luce di Karoline Knabberchen alle Lofoten. Ti Amo e sarà per sempre! - La Rivelazione del Male - I giorni della caccia al Falco - Bruckner con Dahl e il cagnolino di Ilaria del Carretto per KK alle Lofoten
» Sangue al naso. Karoline Knabberchen e Giovanni Boine e la sonata a Kreutzer di Beethoven
» Ultimo Schubert per Karoline Knabberchen - Sara Cardellino: Warum? di Schumann per Karoline.
» Fabio Nardi scrive a Karoline sul Buon Ladrone, su se stesso, su Boine - KK risponde - Fabio Nardi il 23 giugno col salmo 102 ricorda a KK che "tutto può essere perdonato"; rammenta la maestra che volle umiliarlo e come sia più sereno a non scrivere né fotografare più - La Resurrezione di Giovanni Boine, II, di Karoline Knabberchen, 1983
» Karoline Knabberchen: Innocenza tua e mia
» Claudio Di Scalzo: Moschettiere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: La resurrezione di Giovanni Boine - I
» Claudio Di Scalzo: Vivaldi Padova Nardi Knabberchen
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Lucca Giovanni Boine Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Due lettere di Karoline Knabberchen. Ciliegio Poesia Incuba
» Karoline Knabberchen: Sono io... a Fabio Nardi
» Fabio Nardi: 33 anni per tornare da Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen in casa Boine
» Karoline Knabberchen a Fabio Nardi stando a Monza in S. Pietro Martire - 1 - Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Frammenti pagani. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen e l'elogio del silenzio
» Claudio Di Scalzo: È deciso si muore col vestito migliore! Accio e Gauguin e Bernard.
» Di Scalzo/Fabio Nardi: Autoritratto a Carnevale
» Fabio Nardi: Bambino Cardellino Golgota. Con manoscritto Knabberchen
» Fabio Nardi: Il Povero Scrittore. A Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Apologo di fine anno per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Il nome che mi diede e la Grundtvigs Kirke a Copenaghen
» Karoline Knabberchen: Nell'onda con Canetti. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Bambina sul pontile. Fiaba per Fabio Nardi. A cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Mario Rapisardi per Karoline Knabberchen ammalata. Pro Bono infinito.
» Fabio Nardi: Chiesetta in filigrana nel buio si rintana. A Karoline Knabberchen. Cura CDS.
» Karoline Knabberchen: ABC confitto dopo averlo scritto. A Fabio Nardi. Cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Optical Art per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Ho troppo male... a Fabio Nardi. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: Barchetta e Poesia-Fumetto con Audax
» CDS: Sguardo arboreo 4 - KK Quaderno del Mite Inverno
» CDS: L'Arcangelica K K - Vetrata Quaderno Mite Inverno 1
» CDS: Probante il sangue. Vetrata per Karoline Knabberchen, 2
» CDS: Quaderno del mite inverno. Vetrate di Karoline Knabberchen 3.
» Di Scalzo o Nardi: Karoline Knabberchen nel sogno ottobrino con Grünewald
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno, XVII
» Claudio Di Scalzo: Ti scrivo nell'uncino del tempo. Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Notturno in Bretagna. Collezione Karoline Knabberchen. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Tu non morirai - Quaderno del mite inverno XVII - Nota autore
» Karoline Knabberchen - Quaderno del mite inverno III
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno V
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XIV
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XV
» KK: Requiem della Ranocchia - Libera me, domine VII
» Claudio Di Scalzo: Munch. A Karoline Knabberchen. Un pittore al giorno 1
» Fabio Nardi: Tre foto a Karoline. Quaderno del mite inverno XIV
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Monza - 1
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Monza - 2
» Karoline Knabberchen: Fidanzamento rotto e cilindro ventoso XIII
» Karoline Knabberchen: Le due K. Quaderno del mite inverno XII
» Karoline Knabberchen: Requiem della Ranocchia I
» CDS: Sulla ultima teologia di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XI
» Karoline Knabberchen: Corteggiamento. Quaderno del mite inverno XI
» Karoline Knabberchen - L'amore alla pari - Quaderno del mite inverno X
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno IX
» Karoline Knabberchen: "Sei tutta la mia famiglia" - Quaderno del mite inverno VIII
» CDS: Sulla fronte di Majakovskij. Pensando a Karoline K
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno - VI
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno VII
» Claudio Di Scalzo: Knabberchen per Majakovskij
» Claudio Di Scalzo: Soffice lapide per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno II
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno I
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno - IV
» Karoline Knabberchen. Mi hanno accesa in un colpo. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Penultimo gradino I - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Penultimo gradino II - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen umoristica: La mia poesia è un elefante. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Autoritratto a 63 anni come Cavaliere di Rembrandt. (a Karoline K)
» Claudio Di Scalzo: Autoritratto a Praga come Cavaliere di Rembrandt - (a KK)
» Karoline Knabberchen: Kafka non abita più qui. A cura CDS
» Claudio Di Scalzo: Diario maggiorenne di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Ti parlo da dove io sono da tanto. Anche Erbario Engadinese con Peonia.
» Claudio Di Scalzo: Tre foto per Nada e Lalo, I
» Fabio Nardi: Olindo Guerrini per Karoline Knabberchen ammalata. Cura CDS
» Claudio Di Scalzo: Lettera di Karoline a Fabio Nardi che si fotografa il volto
» Fabio Nardi: Giovanni Prati per Karoline Knabberchen ammalata. Cura CDS
» Fabio Nardi: Maestro di equitazione e Karoline Knabberchen 8 Marzo
» Karoline Knabberchen: Le tre dita di Modì ovvero sognino parigino col ditino. Divertimento estetico engadinese a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Trinità Domestica per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabbechen: Alambicco distilla l'aria (8 dicembre, a Fabio Nardi) - Cura Claudio Di Scalzo con Notizia sul Canzoniere di KK
» Karoline Knabberchen: Merla con bacca per il merlo. Al merlo Fabio Nardi
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen malata sulle acque danesi
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Lucca-Bruxelles col Cristo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: Natale 1983. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Per data di compleanno, 8 XII 1952, di Fabio Nardi. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Fagiana a Praga. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Doppia catena liberata Knabberchen/Nardi. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Pagine di Diario bagnato. Canzoniere di Karoline Knabberchen. Con Tracce di lettura
» Karoline Knabberchen: Wilhelm Trübner. Aforie pittoriche 6 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Fantasio e la sua eco. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Dono tanto per capirci. Dono per tutto dirti. Karoline Knabberchen alla Grundtvigs Kirke di Copenaghen
» Claudio Di Scalzo: “Ti amo”, dice Karoline Knabberchen in tre movimenti
» Claudio Di Scalzo: KK alla Grundtvigs di Copenaghen
» Karoline Knabberchen dalla Grundtvigs Kirke di Copenaghen: Mi perdonerai! - Canzoniere di Karoline Knabberchen a cura di Claudio Di scalzo
» Claudio Di Scalzo: Canto del volto celato. Con Dino Campana. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen.
» Claudio Di Scalzo: Mattonelle Lofoten V
» Claudio Di Scalzo: Karoline preraffaellita a Vecchiano. Dal canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Segreteria Telefonica Surrealista. Mitologia del Martin Pescatore. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen alla National Gallery perseguitata da M.me Sosostris
» Karoline Knabberchen in Liverpool Street a Londra. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Mattonelle Lofoten III
» Claudio Di Scalzo: Mattonelle Lofoten IV
» Fabio Nardi: Petrouchka e Knabberchen il 20 agosto
» Karoline Knabberchen: Lalo al Campo della Barra
» Claudio Di Scalzo: Bosco nel bianco dicembre
» Claudio Di Scalzo: Calvario e Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Abbigliamento mistico di KK
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Lucca nel tempo natalizio
» Fabio Nardi: Mattonelle Lofoten - II
» Claudio Di Scalzo: Uomo contempla la luna. Trittico per KK
» Claudio Di Scalzo: Oceano sopra mattonella Lofoten
» Fabio Nardi: Mattonelle Lofoten - I
» Karoline Knabberchen: Odilon Redon. Aforie pittoriche 5 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Stanotte m'è apparsa Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Pierre Puvis De Chavannes. Acorie pittoriche 4 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 4
» Karoline Knabberchen: Odilon Redon. Aforie pittoriche 3 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Pierre Cochereau in Saint-Séverin. Canzoniere di KK
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 3
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 2
» Karoline Knabberchen: Ensor. Aforie pittoriche 2 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo/Fabio Nardi: Manfrina surrealista 1 - 2
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 1
» Karoline Knabberchen: Alcesti in Parigi - 1
» Karoline Knabberchen: Aforie pittoriche 1 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Alcesti in Parigi - 2
» Claudio Di Scalzo: Grecia perpetua in KK. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Lettera di Karoline Knabberchen su Anton Cechov
» Karoline Knabberchen: DINO mio poeta primo. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Mar ghiacciato di Karoline Knabberchen 3 - Pagine di Diario Bagnato
» Claudio Di Scalzo: Mar ghiacciato di Karoline Knabberchen 2 - Pagine di Diario Bagnato
» Claudio Di Scalzo: Mar ghiacciato di Karoline Knabberchen 1 - Pagine di Diario bagnato
» Claudio Di Scalzo: L’ossessione di Fabio Nardi. Canzoniere di Karoline K.
» Karoline Knabberchen: Hanna Reitsch. Aviatrici III - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Jacqueline Cochran. Aviatrici II - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Lidija. Il giglio bianco di Stalingrado. Aviatrici I - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Illusio gracidante. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» CDS: Lettera a Ugo Sentito e Karoline ascoltando Schumann.
» Claudio Di Scalzo: Meditazione in Karoline (K in Arte Hayez) Verona 1980 - Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 4
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 3
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 2
» Karoline Knabberchen: Il Lucarino di Giovanni Boine (1979). Dedicato ai compagni conosciuti a Pisa finiti nei carceri speciali per detenuti politici. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 1
» Claudio Di Scalzo: I due punti di Karoline e Wittgenstein. Pagine di Diario Bagnate.
» Claudio Di Scalzo: Discorso d'Amor di lungo corso. Antologia per KK
» Claudio Di Scalzo: Ci sono momenti di Karoline... Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Focherello 2 novembre
» Claudio Di Scalzo: Mezzogiorno sulle Alpi con Fabio e Karoline. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen.
» Karoline Knabberchen: Bagliori primi nel bosco IV - Bastione di San Colombano in Lucca - Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Moschettieri. Bagliori primi nel bosco V - Cura CDS e Fabio Nardi
» Karoline Knabberchen: Bagliori Primi nel bosco II - Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Bagliori primi nel bosco III - Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Bagliori primi nel bosco I - Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Grieg - Sinfonia Lofoten 7- A.B.Michelangeli
» Claudio Di Scalzo: La spoglia prendi... - Sinfonia Lofoten 13
» Karoline Knabberchen : Sinfonia Lofoten 9, III - Grieg e Bull
» Claudio Di Scalzo: Sinfonia Lofoten 9, II - Canzone di Solveig
» Claudio Di Scalzo: 30° della morte di Karoline Knabberchen. Sinfonia Lofoten Parte I
» Karoline Knabberchen : Edvard Grieg - Sinfonia Lofoten 9, I - Confessioni in piega d'acqua
» Karoline Knabberchen: Prima poesia
» Claudio Di Scalzo - Karoline Knabberchen: Sinfonia Lofoten 1, 2
» Claudio Di Scalzo: Pensiero-inventario di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Marinella di Sarzana
» Claudio Di Scalzo: Goethe e Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Alfred de Musset e George Sand a Venezia. Goetzinger fumettista
» Karoline Knabberchen: Velazquez verso Mozart. A cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Interrogativi come branchie di tritone... A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Dieci nuvole con raddoppio di Eros per Karoline Knabberchen e Fabio Nardi
» Fabio Nardi: Due colonne a Liegi. Canzoniere di Karoline Knabberchen.
» Karoline Knabberchen: Bacio con Arlecchino. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: La montagna ricordata ascoltando Saint-Saëns. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Rosina Storchio scrive a Toscanini. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Lettera al compagno Nardinskij - Al mio fidanzato rivoluzionario, 1979 - Cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Canagnello - Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Mugnaio o pittore? (Su Constable) - A cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Ti amo Karoline mia ranocchietta Knabberchen. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Telemann sul fiume Elba, e io a Venezia. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Illusio e Fantasio in montagna. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Lord Chandos tra spiaggia e mare. A cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Serenata Di Bruno Maderna per satellite sulle Lofoten. Con prefazione di CDS sul mistero di KK
» Karoline Knabberchen: Notizie dalla diga. Da Tellus 24/25. 29° anniversario della morte.
» Fabio Nardi: Campane per organi di tre chiese - 20 VIII 1984
» Claudio Di Scalzo: Compiuta trilogia del profondo con Schubert dell'Incompiuta - 20 VIII 1984
» Karoline Knabberchen: Il Cigno morto di Radiguet
» Claudio Di Scalzo: 5 frammenti di Saffo per la Ranocchietta morta
» Claudio Di Scalzo: Il Requiem di Verdi per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Oltre l’aneddotica in poesia con Machado. Cura Claudio Di Scalzo
» Narrative photo Fabio Nardi in toto
» Claudio Di Scalzo: Husserl e le tortore in parentesi
» Claudio Di Scalzo: Resnais e Bilal e le foto ritrovate di Nardi e Knabberchen da Sara Cardellino.
» Claudio Di Scalzo: Quartetto per il luglio della calda cosa lingua con Karoline Knabberchen e altri maestri - Seconda parte
» Claudio Di Scalzo: Quartetto per il luglio della calda cosa lingua con Karoline Knabberchen e altri maestri - Prima parte
» Karoline Knabberchen: Karoline hier sul ferito petto La Mer. Cura Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Flautato Granellino con Benedetto Marcello. A Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Marcel Duchamp e la Fisica da viaggio. (Manualistica della Ranocchia elvetica)
» Claudio Di Scalzo: Arpa Maggiolino Karoline. Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Jeanne Hébuterne scrive a Modì.
» Karoline Knabberchen: Ginnastica poetica. Cura Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Il violoncello di Fournier a notte. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Don Juan sui lungarni pisani. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Egeo con Satie per fondale. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Apologhi per il Serchio e dintorni. Con Libertario Nardi.
» Karoline Knabberchen: Rachmaninov sa della mia lettera per te. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Mahler Mille in petto. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Il pastrano di Puccini. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Magia valoriale della Parola. Su Florenskij
» Poesia d'amore per San Valentino. Antologia per Karoline Knabberchen. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Simone de Beauvoir. No se nace mujer
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen legge Maria Barbara Tosatti
» Karoline Knabberchen: l'abbecedario cattolico di Padre Brown. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: L’Oro della Poesia cercato con Spider-man. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: L'oro della poesia cercato con Brick Bradford. Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Nautilus. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Vento s'alza sopra San Frediano in Lucca
» Claudio Di Scalzo: Bigliettino natalizio di Karoline Knabberchen. 1980
» Karoline Knabberchen. Il mio nome è scritto sull'acqua come quello di Keats. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: L'Assunta del Tiziano a Venezia. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: Biglietti postali frementi ali
» Claudio Di Scalzo: Géricault verso Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: L'icona della cristianità orientale. Cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Dalla riva il tuo sguardo. Tellina per KK. Con manoscritto di Karoline Knabberchen
» CDS: Il bauletto di Christina Rossetti a maggio (a KK)