Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

Karoline Knabberchen

:: Karoline Knabberchen: "Sei tutta la mia famiglia" - Quaderno del mite inverno VIII
06 Settembre 2016

Fabio Nardi: "Nell'arco del tempo ti penso e ancora ti guardo" San Martino, lucca agosto 2016

Lumix FZ/200 

 

  

Karoline Knabberchen

QUADERNO DEL MITE INVERNO

(20 agosto 1984 – 20 agosto 2016)

(a cura di Fabio Nardi)

 

VIII 

SEI TUTTA LA MIA FAMIGLIA

La fede in Dio è tale se coinvolge il credente, cioè colui che cerca la trascendenza, nella radice più profonda del suo essere. Dio deve tumultuare l’intimità dell’uomo nella sua dimensione corporea mentre vive la propria biografia. E per questo il credente, io Karoline Knabberchen, vivo la solitudine in questa ricerca. Non può che essere così. Kierkegaard di questa condizione ha trascritto l’andamento tragico col Diario. Lo stesso Gabriel Marcel nel suo “Journal Métaphysique” ricorda che questo vissuto adempie a costituirsi mistica.

Tu, Fabio mio, seppur tanto diverso da me, so che sei dentro la medesima singolarità, magari più ribelle, più influenzata dal tuo impatto ideologico rivoluzionario; ciò mi porta consolazione; affido alla coppia anche questo compito da sentire in due. Lo capisci vero?! Per questa nostra singolarità di fede di sua ricerca vibrata nel viaggio, nel fidanzamento, nell’amore: tu sei la mia famiglia intesa nel senso più alto. TUTTA LA MIA FAMIGLIA. Tu sei la mia famiglia più di mio padre mia madre dei miei nonni. E voglio, lo voglio!, che anche per te sia lo stesso.

Se tu non capisci questo non potrai aiutarmi nella mia solitudine, né accostarti a me nella ricerca del trascendente, né amarmi come confido accada.

Ora metti l’autoscatto alla tua reflex, poi ci facciamo una foto accosti, che ci teniamo per mano, e sotto ci scriviamo, io per la mia parte e tu per la tua: “Tu sei tutta la mia famiglia”. Se non lo fai sottoscrivendo che io sono tutta la tua famiglia, la più importante, scompaio, ti lascio. Vado altrove. Anche se non so dove!

 

 

 

 

(Karoline Knabberchen e Fabio Nardi si trovano in Normandia nel marzo 1984. E litigheranno per la discussione sul Singolo, sulla Fede da tenere accosta in coppia, e sull'idea di Famiglia. Per questo Karoline Knabberchen raggiunge Parigi da sola. Vagandovi. All’Orsay al Père Lachaise. Mentre Fabio se ne starà da solo Trouville (vedi: “La tomba vuota”, pag 49; “Nota in forma di fuori quadro parigino”, pag  51 - "Silenzio per guance arrossate" - pag 46 - “Scaglie di lettere atlantiche per Karoline a Parigi”, Tellus 24-25, “Scritture Celesti”, pag 46, 2003)

 

...CONTINUA

 

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» CDS: Aforistica ex-tomistica domestica. Con ricordo di Karoline Knabberchen e Giovanni Boine.
» Karoline Knabberchen-Fabio Nardi. La foto sul comodino a Barcellona. 1979
» Fabio Nardi: La morte per acqua di Karoline Knabberchen con Schubert
» Karoline Knabberchen: La resurrezione di Giovanni Boine - I
» Claudio Di Scalzo: Lucca Giovanni Boine Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Due lettere di Karoline Knabberchen. Ciliegio Poesia Incuba
» Karoline Knabberchen: Sono io... a Fabio Nardi
» CDS: Sguardo arboreo 4 - KK Quaderno del Mite Inverno
» CDS: L'Arcangelica K K - Vetrata Quaderno Mite Inverno 1
» CDS: Probante il sangue. Vetrata per Karoline Knabberchen, 2
» CDS: Quaderno del mite inverno. Vetrate di Karoline Knabberchen 3.
» Di Scalzo o Nardi: Karoline Knabberchen nel sogno ottobrino con Grünewald
» Karoline K: Tu non morirai - Quaderno del mite inverno XVII - Nota autore
» Karoline Knabberchen - Quaderno del mite inverno III
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno V
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XIV
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XV
» KK: Requiem della Ranocchia - Libera me, domine VII
» Fabio Nardi: Tre foto a Karoline. Quaderno del mite inverno XIV
» Karoline Knabberchen: Fidanzamento rotto e cilindro ventoso XIII
» Karoline Knabberchen: Le due K. Quaderno del mite inverno XII
» Karoline Knabberchen: Requiem della Ranocchia I
» CDS: Sulla ultima teologia di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XI
» Karoline Knabberchen: Corteggiamento. Quaderno del mite inverno XI
» Karoline Knabberchen - L'amore alla pari - Quaderno del mite inverno X
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno IX
» CDS: Sulla fronte di Majakovskij. Pensando a Karoline K
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno - VI
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno VII
» Claudio Di Scalzo: Knabberchen per Majakovskij
» Claudio Di Scalzo: Soffice lapide per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno II
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno I
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno - IV
» Karoline Knabberchen: Le tre dita di Modě ovvero sognino parigino col ditino. Divertimento estetico engadinese a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Hanna Reitsch. Aviatrici III - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Jacqueline Cochran. Aviatrici II - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Lidija. Il giglio bianco di Stalingrado. Aviatrici I - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Il Lucarino di Giovanni Boine (1979). Dedicato ai compagni conosciuti a Pisa finiti nei carceri speciali per detenuti politici. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Husserl e le tortore in parentesi
» Fabio Nardi: Flautato Granellino con Benedetto Marcello
» Poesia d'amore per San Valentino. Antologia per KK. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: L'oro della poesia cercato con Brick Bradford. Prose a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Dalla riva il tuo sguardo. Tellina per KK. Con manoscritto di Karoline Knabberchen


Immagini Correlate IMMAGINI CORRELATE