Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

PASSEGGIATA KIERKEGAARD

:: Karoline Knabberchen: Concezioni del divino al Campo della Barra di Vecchiano. Erbario Minimo Cristologico. 36° della morte il 20 agosto 1984
20 Agosto 2020

 


Fabio Nardi: Karoline Knabberchen in Svizzera tra Analogia Entis e Analogia Fidei
1979

 

Clikka
Lettera a Sara Cardellino sull'Erbario Minimo Cristologico


 

KAROLINE KNABBERCHEN (1959-1984)

CONCEZIONI DEL DIVINO AL CAMPO DELLA BARRA DI VECCHIANO.

ERBARIO CRISTOLOGICO MINIMO.

TRENTASEIESIMO DELLA MORTE IL 20 AGOSTO 1984

Karoline Knabberchen nel 1979 e negli anni seguenti scrisse sul divino su come teologi e filosofi da lei scelti ne declinavano la presenza; Anselmo d’Aosta, Meister Eckhart, Schelling, Kierkeegard, Barth, Bultmann, Schillebeeckx. In una Pisa universitaria e fine anni Settanta ideologica che stava tutta dentro marxismo ateismo scetticismo laico. Ciò in perfetta solitudine a venti anni. Sue spalle e braccia ne reggevano peso fino alla dolenzìa: la tosse s’accaniva a tormentarla. A me sono rimasti alcuni quaderni. Riappaiono a scadenze che loro decidono nel cascinale vecchianese (quelli rimasti a Guarda in Engadina son stati bruciati da sua madre Gerda Zweifel) nelle stanze disertate delle soffitte dove Karoline li aveva nascosti: dietro tele riviste armadi cassetti. Brillano diamante a scorrerli ma non accecano i miei bagnati occhi dando altra vista su quanto accadde il venti agosto 1984 all' isola Austvågøy norvegese  e dopo lei assente.

Quest’anno, a trentasei anni dalla sua morte con alcune pagine ricomposte, dove chiunque può capire l’alto stile espresso in esse, ricordo sua bellezza sua tragedia. Ma quanto conta è il viatico che danno al divino. Al reincontro possibile dopo il mio ultimo respiro terrestre.


 




1

MUGHETTO

Iniziare con una certezza riflettendo sul divino si necessita

Con parola scevra da ogni chissà che non tradisca come ferita in gola.

Sfiorare piante ed erbe in questo Campo della Barra in perfetta concretezza

Come fossero costole della postura nel valore diurno notturno

Ove anche bucce sputate dei frutti siano vela verso quanto abita l’acqua

Suggello cielo ruscello lama nella terra spugna trascendenza di Dio.

 

Trascendenza significa che Egli è incomprensibile.

Posso percepire Dio non posso intenderlo.

 

Il mughetto vive ottimamente nell’umido sottobosco. Dunque se scelgo che viva in condizione perfetta devo accettare piante senza frutto ai limiti del Campo: non disboscare. Sta in mezz’ombra od ombra completa. Le foglie sottili s’allargano come espressione truccata di novità perlacea come pensieri nei pensieri nel suo profilo verde vivo superficie lucida. Il reale del mughetto s’inventa mistero sua natura in amore nella disposizione dialettica a coppie - Kierkegaard ne teneva sul balcone - e ogni coppia abbraccia alla base uno scapo floreale. I fiori appaiono piccioli campanelli bianchi come tinnanti vie sconosciute a Dio. Formano spiga offerta credente rivelante che con l’Amore ci si indirizza al Dio da scoprire non con il pensiero.

Questa spiga come lisca porto conficcata nella gola: per questo tossisco. Vibra in me se deglutisco tra carne e ossa, tra soggetto e predicato, tra purezza e violenza. Così fiorisco la mia cattura in Dio tra nome e immagine.


 


Castello con torre di Agostino



 

2

PERVINCA

La pervinca pianta erbacea perenne (che borda la casetta in legno che Fabio ha costruito per noi due) con il suo portamento eretto altre volte orizzontale; con le foglie ovali colore verde intenso nella parte superiore pallido in quella inferiore; i fiori dal delicato colore azzurro-lilla con petali arrotondati dal taglio obliquo che sembra formare girandola, sospinge la riflessione sul Divino a traversare obliqua il terreno cattolico e protestante sulla questione dell’analogia tra Dio e il mondo. Due teologie contrapposte che si escludono partendo dalla comune asserzione che Dio è incomprensibile.

 



 

A che servono cosa sono i simboli positivi di Dio che approntiamo? Se non è comprensibile che uso utilità destino possono avere per la fede questi rispecchiamenti umani della divinità distante dalle nostre possibilità umane di intenderla?

Il linguaggio in parola e immagine teistico - che scorro, tra le pervinche, piante del sottobosco, che se ne recidiamo le corolle sfiorite ben presto altri germogli appaiono - come non vanificarlo verso la divinità non caratterizzabile?

 

Sfioro con ciglia battiti guida brumale

Nella mutevolezza primavera pacata tersa

Pervinca polpa d’una fede figurazione

Mai corrisposta con semplicità

Lillà fiore polpa valletta al morso

Desiderio teologico colmante digiuno.

 

Ferma al bivio della risposta cattolica e protestante a come postulare l’analogia tra i simboli e l’oggetto divino se non vogliamo affermarne l’inutilità la bugia osservo che la pervinca appare pure coi fiori rosa e bianchi. Che per ambedue le corolle necessitano di terreno soffice di umidità costante di terreno smosso con sapienza. Non è abbastanza soffice il collo piegato nella preghiera mio? Non aggiungono umidità le lacrime che verso sulla fioritura? Non solco con determinazione col ferro interrogativo il petto in questa primavera.

Secondo Agostino, teologia adottata dai cattolici, con l’Analogia Entis, c’è somiglianza e insieme difformità tra Dio rappresentato e Uomo che compie la figurazione simbolica. Per questa possibilità concessa possiamo accoglierlo scoprirlo dall’ordine da lui creato per noi. Senza obliare, noi credenti, che Dio è completamente diverso dall’umana creatura perché esiste solo lui da sé tanto da spargere spiritualità infinita. Che ci ricade sulle fronti anche quando osservo pervinca lilla pervinca bianca.

I protestantesimo, con Barth, respingono totalmente l’Analogia Entis per l’Analogia Fidei.

Non esiste somiglianza tra il Creatore Dio e la creatura umana. Nessuna descrizione possibile per analogia possiamo compiere raffigurando Dio. Confidare nell’analogia di Grazia, Analogia Gratiae, ci compete. In questa maniera si salda la passività umana nella mente che disponiamo e l’inconoscibile scelta dell’iniziativa divina.

Che tratturo percorrere io Karoline Knabberchen intanto che il valore diurno e notturno della pervinca mi appare tanto contrapposto? Posso accettare che il bianco il lilla venga a me in tempi diversi di luce e buio in questo Campo alla Barra ove sto con Fabio Nardi che se la cava al massimo con due fotografie e lacerazioni non prova come ex chierichetto cattolico di Don Gino in Sant’Alessandro di Vecchiano.

Mi piego e prego verso quanto per saperne qualcosa che mai saprò rivela la perfetta concretezza della fioritura che se avviene da bordura nel pisano terreno anche in vaso sulla finestra che guarda montagne engadinesi esprime corolla posta verso luce.

 



Campo con piante del Bene del Male



 

3

TI SCORDAR DI ME

La pianta adatta, per bordeggiare l’aiuola della riflessione sul Male e il Bene in Dio e nell’uomo, è quella chiamata “Nontiscordardime”. Scelgo la specie perenne. Coi fiori piccoli raccolti in piccole infiorescenze dai colori delicati di azzurro rosa bianco è adatta a riverberare punti sotto curve interrogative domande sull’onnipotenza di Dio. Fiori punteggiatura.

 



Dio dominatore di tutte le cose, Dio che può fare tutte le cose. Penso mi dico trascrivo

 

Il tempo teologico strattona nascosto

Le cose finite create da Dio. Egli governa

Forme provvidenziali nel soffice verde

Ove niente può essere scordato dal credente.

Terriccio sempre umido pianto d’ebbrezza

Umana libertà spirituale riveste scelte

Lanceolate freccia costato o piuma labbra

Adatte a ogni clima in cercata Grazia.

Nontiscordardime Signore: sto sulla pietraia

Che rotola verso quanto a fatica di tosse

Convulso petto di peccatrice spingo

A insediare quanto disboscai giardino

Dando a fiori erbe frutti geometria e riparo.

 

Se Dio è infinito nella sua onnipotenza d’amore perché permette il Male? La sua apparizione determinante nelle vite individuali e storiche?

Basta mi risponda, come da teismo scolastico, che Dio ha pure dato la libertà di scelta. Ciascuno può usare questo dono sapientemente o scelleratamente

Nati con inclinazione al Male, noi, quanto vale la nostra responsabilità? Come scrollarci di dosso il peccato originale?

Penso che effetto della “caduta” nel male, di me Karoline del mio fidanzato, come di ogni uomo e donna, e di come vincerne la morsa, possa avere ristoro e consolazione se accanto alle risposte tradizionali teistiche si presta attenzione a quanto scrisse, in teologia sofferta suprema, Schelling nel suo libro “Ricerche filosofiche sull’essenza della libertà umana”. Filosofia della Caduta imprescindibile per accettare che Dio non è origine del Male eppure lo riguarda. Essendo Assoluto non genera il male ma lo riguarda come “Fondamento” della sua esistenza.

Arduo sciogliere la verticale prosa di Schelling in luce pianamente comprensibile però ci provo.

Il fondamento di Dio è l’eterno oscuro caotico fondo di Dio che permette a Dio stesso di riconoscersi perfetto ordine. Il fondamento tracima in effusione e genera le cose finite e insieme a loro il Male che è disordine caos tenebra irrazionale angoscia; questo fondamento non è generato da Dio che è pura luce ma è necessario perché Dio stesso, dialetticamente, si riconosca differente dal Male come Bene.

La vita di Dio è un eterno scontro per differenziarsi dal Male. Il Male del quale gli uomini fanno esperienza e ad esso soggiacciono è l’incapacità di staccarsi dall’oscurità caotica per guadagnare la luce di Dio. Perché a Dio riesce sempre di superare il Male. L’uomo però in questo suo agire è pure fondamento di Dio. Che non fa altro che assistere quando i suoi figli e figlie si ormeggiano alla parte oscura irrazionale volgare del loro essere.

Dio vive la dialettica bene e male e la vince sempre. L’uomo la donna no. Chi perde questa lotta ne porta responsabilità. Nel giudizio che riceverà dopo la morte e in vita istessa. Non avendo mai pace.

Se l’arte la letteratura l’estetica aprono all’irrazionale all’angoscia deve stare molto attento il credente in Dio a usarne la dialettica. Potrebbe soccombere per sempre al Male.

Dedico questi appunti con la pianta a Fabio Nardi. Glieli leggerò. Capirà. E sarà più forte nel Bene nell’Amore. Come mi aspetto accada. Come Nontiscordar di me si adatta ad ogni clima e terreno così prego le radici e foglie e fiori di queste pagine siano bordura al cuore dell’uomo che amo. Che amerò per sempre.

 

... CONTINUA

 

 

KAROLINE KNABBERCHEN E FABIO NARDI SULL'OLANDESE VOLANTE BARRA ROSSA E NELLE SEZIONI

Karoline Knabberchen innocenza tua e mia

Bambino Cardellino Golgota

Feuilleton Palpitante INN EN

Sara Cardellino e Accio: Viaggio alle Lofoten Austvågøy in cerca di Karoline Knabberchen


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Sara Cardellino e Accio: Karoline Knabberchen ed Erich Korngold il 20 agosto 2021. Canti d’Addio
» Karoline Knabberchen: Spille di filosofia ovvero filosofia da baita. Con Manualistica per Fabio Nardi
» Sara Cardellino: Beethoven e Knabberchen e Nardi negli "Addii".
» Sara Cardellino: Serenità di Mendelssohn per Karoline Knabberchen nel Trentasettesimo della morte il 20 agosto
» Sara Cardellino: Anton Webern per Karoline Knabberchen nel trentasettesimo della morte - 1
» Sara Cardellino: Anton Webern per Karoline Knabberchen nel trentasettesimo della morte - 2
» Sara Cardellino: Punteggiatura marina marca Steve Reich per Karoline Knabberchen nel 1982 a Lido di Camaiore. Trentasettesimo della morte
» Karoline Knabberchen: Kierkegaard sulla Terra ultima d’Ouessant. Manualistica semplice per Fabio Nardi. 1984 Marzo, Bretagna.
» Sara Cardellino: Brahms del Quintetto per clarinetto e archi op. 115 per ricordare il sorriso di Karoline Knabberchen all’Elba nel 1982. Trentasettesimo della morte.
» Sara Cardellino: Quintetto per archi n. 2 in sol maggiore op. 111 di Brahms per Karoline Knabberchen a Prato nel 1982. Trentasettessimo della morte il 20 agosto
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Pineta piccola Marinella - a Karoline a Sara. Luglio 2017
» Accio: Quando Sara sogna Lalo e Karoline Knabberchen che ricordano chi l'offese
» Fabio Nardi - Accio - Sara Cardellino: 20 Agosto trentasette anni dopo. Anniversario morte di Karoline Knabberchen
» Angelus Silesius tradotto da Karoline Knabberchen 1983. Traduzioni ritrovate da Sara Cardellino
» Sara Cardellino: "Tu non morirai..." - Sopra il frammento di Gabriel Marcel trascritto da Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Quando Karoline Knabberchen incontrò Giovanni Boine in Engadina
» Karoline Knabberchen: Sofferto tormento tra vocazione e fascinamento. Cura di Accio e Sara Cardellino
» Accio: Lettera a Sara Cardellino sull’Erbario Cristologico Minimo di Karoline Knabberchen in riferimento al Male che il 9 gennaio 2017 sfascerà velatura all’Olandese Volante.
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Ornitologia Filosofica da Banco. Kiwi e Spiritualismo di Berdajev. Dedicato a Karoline Knabberchen. 1979
» Karoline Knabberchen: Erbario Cristologico Minimo con Girasole Primula Fresia. 4
» Karoline Knabberchen: Fiordaliso per Müntzer con filosofi nel suo profumo. Erbario Cristologico Minimo 9
» Karoline Knabberchen: Georges Rouault per L’Erbario Cristologico Minimo - 6
» Karoline Knabberchen: Il Dio teista e il Dio dei greci. Erbario Cristologico Minimo con Iris. 8
» Karoline Knabberchen: Rovesciato punto esclamativo cristiano con Ornitologia Filosofica da Banco. Trieste. 1979
» Sara Cardellino: L’Olandese Volante di Wagner versione 1860 per Karoline Knabberchen nel 36° della morte. Campanula per Erbario Cristologico Minimo. 5
» Sara Cardellino: Mottetti di Guillaume de Machot per Karoline Knabberchen. 36° della morte il 20 agosto 1984. Erbario Cristologico Minimo.
» William Butler Yeats - Sailing To Byzantium… Verso Bisanzio Lofoten. A Karoline Knebberchen la traduttrice Sara Cardellino nel 36° della morte
» Accio: Pittura appare fotografia in coppia scompare. Ricordo del Pazzo della Donna d'Engadina
» CDS: Aforistica ex-tomistica domestica. Con ricordo di Karoline Knabberchen e Giovanni Boine.
» Karoline Knabberchen: Sacro Santità Anarchia. Communio Sanctorum 1-2. 1983 cascinale vecchianese. Notte 11-12 Marzo 2020
» Karoline Knabberchen-Fabio Nardi. La foto sul comodino a Barcellona. 1979
» Accio e Cardellino a Sankte Moritz Samedan. 35° anniversario della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto 1984. La punta dell'iceberg.
» Accio e Sara Cardellino: Il destino scritto dell'Averla. In difesa di Karoline Knabberchen nel 35° della morte il 20 agosto 2019. La punta dell'iceberg.
» Cardiodramma in lapide. 35° della morte di Karoline Knabberchen. La punta dell'iceberg.
» Claudio Di Scalzo detto Accio: 35 anni dopo il gorgo Lofoten scalino dopo scalino. Quando incontrai Karoline Knabberchen (1959-1984)
» Claudio Di Scalzo: L'agguato a gennaio. Di padre in figlio con tradimento subito. Lalo Accio Tabucchi
» Fabio Nardi e Claudio Di Scalzo: 35° della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto. La punta dell'iceberg.
» Fabio Nardi: Feuilleton Palpitante INN EN. La Punta dell'iceberg nel 35 della morte il 20 agosto di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Amore in Sestetto - La Misericordia di Gemma Galgani e la mia in amore - Ultima prefazione e prima di una nuova vita di Nardi/Di Scalzo - Il Fanciullo Schubert e la Morte - Passionista Fanciullo con Schumann nel tempo lungo frullo - Lara Di Vicenza: Lettera al Fanciullo Passionista di Gemma Galgani - Nada e Accio: Mare e Ospedale - Cardellino: Giusti per la Nada - Cardellino: Senta Galgani - Notizie dal reparto Cardiologia - CDS: Preghiera per la Madonna della Rosa in Lucca
» Karoline Knabberchen: Esclusività. Claudio Di Scalzo: Il Cosmonauta Accio - La tekné retorica non è poesia bensì musata cadendo dal nido!
» Sara Cardellino e Accio: Viaggio alle Lofoten Austvågøy in cerca di Karoline Knabberchen
» Accio e Sara Cardellino: Amanti in cartapesta nel bacio che resta dell'otto dicembre che verso nuovo anno s'appresta (a Karoline al Cardellino) - Raccontando a Sara Cardellino la notte dell’otto dicembre 2018 la mia amicizia con Il Pazzo
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Vetri Danesi 1984-2014. Parca danese che smarca. Terza Parte. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Accio e Sara Cardellino a Vecchiano a Lucca Comics 2018. La fionda spezzata e risaldata. Con Ricordo di Karoline Knabberchen. E di chi disse ad Accio: Vado alla Polizia!
» Fabio Nardi: Le Tre Kappa: Kierkegaard Karoline Knabberchen. Con una lettera e dialogo di Sara Cardellino - Tre foglie per pagina con Gabriel Marcel. Con manoscritti di KK
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Vetri Danesi 1984-2014. Parenti allo Stetens Museum for Kunst. Seconda Parte. Cura Claudio Di Scalzo
» Accio e Sara Cardellino: Se la poesia che scrivesti non la leggi più… disegnamela…” Tavole per Karoline Knabberchen e foto ad Amsterdam
» Karoline Knabberchen e Fabio Nardi: Vetri Danesi 1984-2014. Geografia Generale. Prima Parte Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Il Pazzo morente scrive a Neera. Con notizie su Bambinaccio e la poetessa d'Engadina. Partecipazione di Wild Bill Hickok - Tu sei più importante. Post scriptum finale
» Claudio Di Scalzo: Lalo Cardellino Rondini Knabberchen. Giugno 1983/2018. Con preghiera senza volo dell'uccelletto Kierkegaardiano
» Claudio Di Scalzo: Ornitologia Vecchianese da banco per Karoline Knabberchen. Mitologia della Ranocchia d'Engadina. 1
» Karoline Knabberchen: Sacro e Amore. Indice Canzoniere di KK. Claudio Di Scalzo
» Accio e Cardellino sull'argine del Serchio. Pasqua 2018 a Venezia. Con Karoline Knabberchen e il Bambino sulla Sedia. Tomba di Lalo e del Pazzo
» Karoline Knabberchen: lettera dalla mia camera d'Engadina sull'amore nostro a Fabio Nardi
» Lettere di Karoline Knabberchen e Fabio Nardi. Con fotografie. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Amore mio immenso. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen nella casa di Fabio Nardi a Vecchiano e in Engadina. Poesie e Diario 1979 - Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Telegramma assoluto sotto la doccia ove amore sgoccia. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Ogni spazio dove oso amarti. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Sette Telegrammi come bianchi stesi panni. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Tre volte tre io e te. A Fabio Nardi (Cura scritti CDS)
» Karoline Knabberchen: Con Coleridge Baudelaire Bruegel il Vecchio al Kunsthistorisches Museum di Vienna. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Egon Schiele mi ricorda il tuo corpo d'amante. Cura CDS
» A.C.C.I.O. : Il problema dello stile. Con il Gallo Silvestre il Cacciatore Gracco il '68 da ricordare. Azione Comunista Comunitaria Internazionalista Orientata in difesa dei personaggi e generi dell'Olandese Volante
» Karoline Knabberchen: Jeanne Hébuterne scrive a Modì
» Karoline Knabberchen: Mallarmé sulla tomba pagina bianca di Anatole. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Il Povero Scrittore di paese con Kafka e i Preludi di Chopin n. 23 e n. 24 - Di chi è la colpa?
» Bambino e Bambina che saltavano i fossi. Libro Perduto di Karoline Knabberchen. Cura Claudio Di Scalzo
» Quando una metà cerca quanto la rende intera. Nel bosco di Eichendorff. INN EN di Karoline Knabberchen.
» Claudio Di Scalzo: Il Libro Perduto di Karoline Knabberchen - Aperto l'Otto dicembre 2017 con Sara Cardellino
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Tombe. Pianto per Karoline Knabberchen. Con il Requiem Tedesco di Brahms
» Sara Cardellino: Io bella addormentata, Tu con gli occhi chiusi. La tragedia di Lalo di Karoline Knabberchen...
» Accio: Alla Reginetta Azzurra - a Sara Cardellino a Karoline Knabberchen - Ornitologia celeste
» Nardi-Di Scalzo-Cardellino: A Karoline Knabberchen nel trentatreesimo della morte (Guarda - 10 aprile 1959 - Lofoten 20 agosto 1984)
» Sara Cardellino: Eroismo il 20 agosto 2017 con la sinfonia Eroica di Beethoven. A Karoline Knabberchen nell'anniversario della sua morte
» Claudio Di Scalzo: Dieci Petrarchista in rivelata vista. Con la donna che visse due volte nel petto di un uomo: Sara Esserino e Sara Cardellino. E la storia del dipinto che trova il titolo adatto trentanove anni dopo.
» Karoline Knabberchen: Voglio dirti Fabio del litorale mistico...
» Fabio Nardi: La morte per acqua di Karoline Knabberchen con Schubert
» Fabio Nardi: Notte Oscura in Luce di Karoline Knabberchen alle Lofoten. Ti Amo e sarà per sempre! - La Rivelazione del Male - I giorni della caccia al Falco - Bruckner con Dahl e il cagnolino di Ilaria del Carretto per KK alle Lofoten
» Quattro vetrate per Karoline Knabberchen. Per il suo Mistero - A Pura da Arturo Benedetti Michelangeli con Karoline Knabberchen il 12 giugno 2017: un Requiem
» Sangue al naso. Karoline Knabberchen e Giovanni Boine e la sonata a Kreutzer di Beethoven
» Ultimo Schubert per Karoline Knabberchen - Sara Cardellino: Warum? di Schumann per Karoline.
» Fabio Nardi scrive a Karoline sul Buon Ladrone, su se stesso, su Boine - KK risponde - Fabio Nardi il 23 giugno col salmo 102 ricorda a KK che "tutto può essere perdonato"; rammenta la maestra che volle umiliarlo e come sia più sereno a non scrivere né fotografare più - La Resurrezione di Giovanni Boine, II, di Karoline Knabberchen, 1983
» Karoline Knabberchen: Innocenza tua e mia
» Claudio Di Scalzo: Moschettiere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: La resurrezione di Giovanni Boine - I
» Claudio Di Scalzo: Vivaldi Padova Nardi Knabberchen
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Lucca Giovanni Boine Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Due lettere di Karoline Knabberchen. Ciliegio Poesia Incuba
» Karoline Knabberchen: Sono io... a Fabio Nardi
» Fabio Nardi: 33 anni per tornare da Karoline Knnabberchen
» Claudio Di Scalzo: Gauguin e Bernard. La Teoria, la Parola e il Vomito. 9 gennaio 2017 Romanzo Western del Nulla
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen in casa Boine
» Karoline Knabberchen a Fabio Nardi stando a Monza in S. Pietro Martire - 1 - Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Frammenti pagani. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen e l'elogio del silenzio
» Claudio Di Scalzo: È deciso si muore col vestito migliore! Accio e Gauguin e Bernard.
» Di Scalzo/Fabio Nardi: Autoritratto a Carnevale
» Fabio Nardi: Bambino Cardellino Golgota. Con manoscritto Knabberchen
» Fabio Nardi: Il Povero Scrittore. A Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Apologo di fine anno per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen e la Grundtvigs Kirke
» Karoline Knabberchen: Nell'onda con Canetti. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Bambina sul pontile. Fiaba per Fabio Nardi. A cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Mario Rapisardi per Karoline Knabberchen ammalata. Pro Bono infinito.
» Fabio Nardi: Chiesetta in filigrana nel buio si rintana. A Karoline Knabberchen. Cura CDS.
» Karoline Knabberchen: ABC confitto dopo averlo scritto. A Fabio Nardi. Cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Optical Art per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Ho troppo male... a Fabio Nardi. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: Barchetta e Poesia-Fumetto con Audax
» CDS: Sguardo arboreo 4 - KK Quaderno del Mite Inverno
» CDS: L'Arcangelica K K - Vetrata Quaderno Mite Inverno 1
» CDS: Probante il sangue. Vetrata per Karoline Knabberchen, 2
» CDS: Quaderno del mite inverno. Vetrate di Karoline Knabberchen 3.
» Di Scalzo o Nardi: Karoline Knabberchen nel sogno ottobrino con Grünewald
» Claudio Di Scalzo: Ti scrivo nell'uncino del tempo. Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Notturno in Bretagna. Collezione Karoline Knabberchen. Cura CDS
» Karoline K: Tu non morirai - Quaderno del mite inverno XVII - Nota autore
» Karoline Knabberchen - Quaderno del mite inverno III
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno V
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XIV
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XV
» KK: Requiem della Ranocchia - Libera me, domine VII
» Claudio Di Scalzo: Munch. A Karoline Knabberchen. Un pittore al giorno 1
» Fabio Nardi: Tre foto a Karoline. Quaderno del mite inverno XIV
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Monza - 2
» Karoline Knabberchen: Fidanzamento rotto e cilindro ventoso XIII
» Karoline Knabberchen: Le due K. Quaderno del mite inverno XII
» Karoline Knabberchen: Requiem della Ranocchia I
» CDS: Sulla ultima teologia di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno XI
» Karoline Knabberchen: Corteggiamento. Quaderno del mite inverno XI
» Karoline Knabberchen - L'amore alla pari - Quaderno del mite inverno X
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno IX
» Karoline Knabberchen: "Sei tutta la mia famiglia" - Quaderno del mite inverno VIII
» CDS: Sulla fronte di Majakovskij. Pensando a Karoline K
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno - VI
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno VII
» Claudio Di Scalzo: Knabberchen per Majakovskij
» Claudio Di Scalzo: Soffice lapide per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno II
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno I
» Karoline Knabberchen: Quaderno del mite inverno - IV
» Karoline Knabberchen. Mi hanno accesa in un colpo. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Penultimo gradino I - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Penultimo gradino II - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: La mia poesia è un elefante. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Autoritratto a 63 anni come Cavaliere di Rembrandt. (a Karoline K)
» Claudio Di Scalzo: Autoritratto a Praga come Cavaliere di Rembrandt - (a KK)
» Karoline Knabberchen: Kafka non abita più qui. A cura CDS
» Claudio Di Scalzo: Diario maggiorenne di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Ti parlo da dove io sono da tanto. Anche Erbario Engadinese con Peonia.
» Claudio Di Scalzo: Tre foto per Nada e Lalo, I
» Fabio Nardi: Olindo Guerrini per Karoline Knabberchen ammalata. Cura CDS
» Claudio Di Scalzo: Lettera di Karoline a Fabio Nardi che si fotografa il volto
» Fabio Nardi: Giovanni Prati per Karoline Knabberchen ammalata. Cura CDS
» Fabio Nardi: Maestro di equitazione e Karoline Knabberchen 8 Marzo
» Karoline Knabberchen: Le tre dita di Modì ovvero sognino parigino col ditino. Divertimento estetico engadinese a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Trinità Domestica per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabbechen: Alambicco distilla l'aria (8 dicembre, a Fabio Nardi) - Cura Claudio Di Scalzo con Notizia sul Canzoniere di KK
» Karoline Knabberchen: Merla con bacca per il merlo. Al merlo Fabio Nardi
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen malata
» Karoline Knabberchen: Corpo Nudo della Poesia. Umorismo crudo. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Lucca-Bruxelles col Cristo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: Natale 1983. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Per data di compleanno, 8 XII 1952, di Fabio Nardi. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Fagiana a Praga. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Doppia catena liberata Knabberchen/Nardi. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Pagine di Diario bagnato. Canzoniere di Karoline Knabberchen. Con Tracce di lettura
» Karoline Knabberchen: Aforie pittoriche 6 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Fantasio e la sua eco. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Dono tanto per capirci. Dono per tutto dirti. Karoline Knabberchen alla Grundtvigs Kirke di Copenaghen
» Claudio Di Scalzo: “Ti amo”, dice Karoline Knabberchen in tre movimenti
» Claudio Di Scalzo: KK alla Grundtvigs di Copenaghen
» Karoline Knabberchen dalla Grundtvigs Kirke di Copenaghen: Mi perdonerai! - Canzoniere di Karoline Knabberchen a cura di Claudio Di scalzo
» Claudio Di Scalzo: Canto del volto celato. Con Dino Campana. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen.
» Claudio Di Scalzo: Mattonelle Lofoten V
» Claudio Di Scalzo: Karoline preraffaellita a Vecchiano. Dal canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Segreteria Telefonica Surrealista. Mitologia del Martin Pescatore. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen alla National Gallery perseguitata da M.me Sosostris
» Karoline Knabberchen in Liverpool Street a Londra. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Mattonelle Lofoten III
» Claudio Di Scalzo: Mattonelle Lofoten IV
» Fabio Nardi: Petrouchka e Knabberchen il 20 agosto
» Karoline Knabberchen: Lalo al Campo della Barra
» Claudio Di Scalzo: Bosco nel bianco dicembre
» Claudio Di Scalzo: Calvario e Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Mangianastri con musicali astri
» Claudio Di Scalzo: Abbigliamento mistico di KK
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen a Lucca nel tempo natalizio
» Fabio Nardi: Mattonelle Lofoten - II
» Claudio Di Scalzo: Uomo contempla la luna. Trittico per KK
» Claudio Di Scalzo: Oceano sopra mattonella Lofoten
» Fabio Nardi: Mattonelle Lofoten - I
» Karoline Knabberchen: Aforie pittoriche 5 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Stanotte m'è apparsa Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Aforie pittoriche 4 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 4
» Karoline Knabberchen: Aforie pittoriche 3 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Pierre Cochereau in Saint-Séverin. Canzoniere di KK
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 3
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 2
» Karoline Knabberchen: Aforie pittoriche 2 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo/Fabio Nardi: Manfrina surrealista 1 - 2
» Karoline Knabberchen: Acquarelli parigini - 1
» Karoline Knabberchen: Alcesti in Parigi - 1
» Karoline Knabberchen: Aforie pittoriche 1 - a cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Alcesti in Parigi - 2
» Claudio Di Scalzo: Grecia perpetua in KK. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Lettera di Karoline Knabberchen su Anton Cechov
» Karoline Knabberchen: DINO mio poeta primo. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Mar ghiacciato di Karoline Knabberchen 3 - Pagine di Diario Bagnato
» Claudio Di Scalzo: Mar ghiacciato di Karoline Knabberchen 2 - Pagine di Diario Bagnato
» Claudio Di Scalzo: Mar ghiacciato di Karoline Knabberchen 1 - Pagine di Diario bagnato
» Claudio Di Scalzo: L’ossessione di Fabio Nardi. Canzoniere di Karoline K.
» Karoline Knabberchen: Hanna Reitsch. Aviatrici III - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Jacqueline Cochran. Aviatrici II - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Lidija. Il giglio bianco di Stalingrado. Aviatrici I - Prose curate da Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Illusio gracidante. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» CDS: Lettera a Ugo Sentito e Karoline ascoltando Schumann il 22 febbraio
» Claudio Di Scalzo: Meditazione in Karoline (K in Arte Hayez) Verona 1980 - Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 4
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 3
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 2
» Karoline Knabberchen: Il Lucarino di Giovanni Boine (1979). Dedicato ai compagni conosciuti a Pisa finiti nei carceri speciali per detenuti politici. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Karoline con Kierkegaard a Bruxelles 1
» Claudio Di Scalzo: I due punti di Karoline e Wittgenstein. Pagine di Diario Bagnate.
» Claudio Di Scalzo: Discorso d'Amor di lungo corso. Antologia per KK
» Claudio Di Scalzo: Ci sono momenti di Karoline... Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Focherello 2 novembre
» Claudio Di Scalzo: Mezzogiorno sulle Alpi con Fabio e Karoline. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen.
» Karoline Knabberchen: Bagliori primi nel bosco IV - Bastione di San Colombano in Lucca - Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Moschettieri. Bagliori primi nel bosco V - Cura CDS e Fabio Nardi
» Karoline Knabberchen: Bagliori Primi nel bosco II - Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Bagliori primi nel bosco III - Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Bagliori primi nel bosco I - Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Grieg - Sinfonia Lofoten 7- A.B.Michelangeli
» Claudio Di Scalzo: La spoglia prendi... - Sinfonia Lofoten 13
» Karoline Knabberchen : Sinfonia Lofoten 9, III - Grieg e Bull
» claudio Di Scalzo: 30° della morte di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen : Edvard Grieg - Sinfonia Lofoten 9, I
» Karoline Knabberchen: Prima poesia
» Claudio Di Scalzo: Karoline malata a Bergen. Sinfonia Lofoten 3
» Claudio Di Scalzo - Karoline Knabberchen: Sinfonia Lofoten 1, 2
» Claudio Di Scalzo: Pensiero-inventario di Karoline Knabberchen
» Claudio Di Scalzo: Karoline K a Marinella di Sarzana
» Claudio Di Scalzo: Goethe e Karoline Knabberchen
» Fabio Nardi: Alfred de Musset e George Sand a Venezia. Goetzinger fumettista
» Karoline Knabberchen: Velazquez verso Mozart. A cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Interrogativi come branchie di tritone... A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Dieci nuvole con raddoppio di Eros per Karoline Knabberchen e Fabio Nardi
» Fabio Nardi: Due colonne a Liegi
» Karoline Knabberchen: Bacio con Arlecchino. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: La montagna ricordata ascoltando Saint-Saëns. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Rosina Storchio scrive a Toscanini. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Lettera al compagno Nardinskij - Al mio fidanzato rivoluzionario, 1979 - Cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Canagnello - Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Mugnaio o pittore? (Su Constable) - A cura di Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Ti amo Karoline mia ranocchietta Knabberchen. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Telemann sul fiume Elba, e io a Venezia. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Illusio e Fantasio in montagna. Dal Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Lord Chandos tra spiaggia e mare. A cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Notizie dalla diga. Canzoniere di KK
» Fabio Nardi: Serenata per un satellite sulle Lofoten. Con prefazione di CDS sul mistero di KK
» Fabio Nardi: Campane per organi di tre chiese - 20 VIII 1984
» Claudio Di Scalzo: Compiuta trilogia del profondo - 20 VIII 1984
» Karoline Knabberchen: Il Cigno morto di Radiguet
» Claudio Di Scalzo: 5 frammenti di Saffo per la Ranocchietta morta
» Claudio Di Scalzo: Il Requiem di Verdi per Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Oltre l’aneddotica in poesia con Machado. Cura Claudio Di Scalzo
» Narrative photo Fabio Nardi in toto
» Karoline Knabberchen ad agosto
» Claudio Di Scalzo: Quartetto per il luglio della calda cosa lingua con Karoline Knabberchen e altri maestri - Seconda parte
» Claudio Di Scalzo: Quartetto per il luglio della calda cosa lingua con Karoline Knabberchen e altri maestri - Prima parte
» Karoline Knabberchen: Stilita Post-Moderno in Rock Pose. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Karoline hier sul ferito petto La Mer. Cura Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Flautato Granellino con Benedetto Marcello
» Karoline Knabberchen: Marcel Duchamp e la Fisica da viaggio. (Manualistica della Ranocchia elvetica)
» Claudio Di Scalzo: Arpa Maggiolino Karoline. Canzoniere di Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Jeanne Hébuterne scrive a Modì.
» Karoline Knabberchen: Ginnastica poetica. Cura Claudio Di Scalzo
» Fabio Nardi: Il violoncello di Fournier a notte. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Don Juan sui lungarni pisani. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Egeo con Satie per fondale. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Apologhi per il Serchio e dintorni. Con Libertario Nardi. Le età dell'angelo svizzero Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: Rachmaninov sa della mia lettera per te. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Mahler Mille in petto. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Il pastrano di Puccini. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Magia valoriale della Parola. Su Florenskij
» Poesia d'amore per San Valentino. Antologia per KK. Cura CDS
» Karoline Knabberchen: Simone de Beauvoir. No se nace mujer
» Claudio Di Scalzo: Karoline Knabberchen legge Maria Barbara Tosatti
» Karoline Knabberchen: l'abbecedario cattolico di Padre Brown. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: L’Oro della Poesia cercato con Spider-man. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: L'oro della poesia cercato con Brick Bradford. Cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Nautilus. Cura Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: Vento s'alza sopra San Frediano in Lucca
» Claudio Di Scalzo: Bigliettino natalizio di Karoline Knabberchen. 1980
» Karoline Knabberchen. Il mio nome è scritto sull'acqua come quello di Keats. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen: L'Assunta del Tiziano a Venezia. A cura di Claudio Di Scalzo
» Karoline Knabberchen - Fabio Nardi: Biglietti postali frementi ali
» Claudio Di Scalzo: Géricault verso Karoline Knabberchen
» Karoline Knabberchen: L'icona della cristianità orientale. Cura di Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Dalla riva il tuo sguardo. Tellina per KK. Con manoscritto di Karoline Knabberchen
» CDS: Il bauletto di Christina Rossetti a maggio (a KK)