Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

Feste Accio e Cardellino

:: Sara Cardellino e Accio: Verso l’Isola che c’è da dove vedremo passare L’Olandese Volante
29 Luglio 2018


Accio e Sara Cardellino nel rossino isolano bacio con mano - cds



CLIKKA

L'AMORE ASSOLUTO SPIEGATO DALLA NADA AD ACCIO. DEDICATO A SARA



ACCIO E SARA CARDELLINO NELL’ISOLA CHE C’È
(Dalla mia bacheca FacebooK: "Claudio Accio Di Scalzo")


Ti coinvolgo, Accio, con questo gioco. Per il social Facebook. Dal quale, come sai, sono assente per scelta. Che non è snobistica. Bensì legata al mio lavoro di musicista che riesce a suonare in pubblico, a studiare in privato, soltanto scomparendo da qualsiasi legame che non sia concreto, reale, necessario.

Ti raggiungo Sara Cardellino. Col mio nome. E cognome. Che non si discosta tanto da quello all’anagrafe. Lo scrivo perché, immagino, che la mia presenza, rinnovata, nella tua vita, possa aver dato abbrivio, a qualche curiosità da parte di tue conoscenze amicali. Sulla "Donna che visse due volte nel cuore dello stesso uomo". Ma veramente non c’è niente, on line (a parte alcune, anche se ne hai inventato centinaia, tue pubblicazioni con immagini) che rimandi a me col cognome reale. Che potrebbe essere: Sara Cardelli. Nei concerti, per locandine ed incisioni, uso però il cognome d’arte che rimanda a quello di mia madre. Che qui non trascrivo.

Qual è il gioco? Il gioco di Cardellino e Accio ha per luogo un’isola. Non te ne rivelo il nome. Lì andremo in agosto. Avendo terminato io gli impegni con l’orchestra e il quartetto in cui suono anche all’estero.

Ho prenotato da quasi un anno. Perché la località, la piccola isola, è molto ambita. Nel tempo non turistico non ha più di 185 abitanti.

Da Venezia in aereo scendiamo a Palermo. Con due ore di Aliscafo la raggiungeremo.

Il mare che ha attorno potrebbe rimandare al colore del pittore Nicolas De Staël. Cono vulcanico nella magia di eterne stratificazioni di roccia e schiuma.

Non ci sono strade. Soltanto mulattiere. Il pescato viene venduto in una piazzetta che sembra uscita dalla fantasia di ex voto.

Nelle trattorie sul mare, sulle rocce laviche, ci disseteremo con granite alla mandorla e sorbetti al limone.

Sarà possibile cenare ed ascoltare un dialetto misterioso e antico, mentre tu, certamente piluccherai i capperi, nei piatti con la pasta. Prima ancora che abbia preso una posata in mano.

Per la tua e mia religiosità raggiungeremo la chiesa in alto dopo circa settecento gradini da salire. Sulla casa che ho scelto, per noi due, le pareti esterne sono ricoperte di erica lentisco e ferula. Le foglie saranno iridescenti nei tramonti.

Le case bianche e con archi saranno cornice adatta per i miei capelli scuri per gli occhi che guarderanno Accio che beve malvasia e che guarda l’orizzonte. E se poi sentirò, la celebre frase, “con tutto il rispetto per quest’isola, Cardellino, ma vuoi mettere il Giglio”. Bien, riprendo l’aliscafo e lì ti lascio. Avendo già fatto esperienza di altri “con tutto il rispetto… “ dove la pietra di paragone era sempre qualche monumento guarda caso pisano o lucchese e mare prospicente.

Probabile tu scopra il nome dell’isola. Sennò te lo rivelo io a Venezia. Ma prima di salire in aereo Accio dovrà firmare una solenne promessa.

Non avrai con te nessuna penna taccuino o pennello o Leica. Quanto ti verrà in fantasia di scrivere disegnare fotografare me lo racconterai. Come facevi nella barberia del Pazzo a Nodica.

Anch’io, se ancora ho un po’ di mestiere di poetessa in me, ti dirò i miei versi senza alcuna scrittura che ne conservi l’apparizione. Nessuna fotografia ci catturerà negli abbracci nelle ore assieme.

Avrò con me il flauto traverso. E ogni giorno per il mio cantastorie detto Accio suonerò dei brani di Vivaldi o Mozart o Schubert. Forse, ma sì!, senza forse, si noterà che un Cardellino e un Falco ex ferito, guarito, formano un'alata coppia felice.

Tua Sara Cardellino

ps: Con un dipinto al massimo puoi, in luglio, corredare la mia lettera.


 





 

SARA CARDELLINO PER ACCIO

DALL’ISOLA CHE C’È VEDREMO PASSARE L’OLANDESE VOLANTE CHE VA…

(Salisburgo, 29 luglio 2018) - A presto Accio, nell’ISOLA CHE C’È, agostana, a presto mio marinaio col cuore ancora ventenne. Dalla chiesa in alto dopo aver salito settecento gradini, sono certa, in lontananza vedremo passare “L’Olandese Volante che va…”, come canta Daolio in questa bellissima canzone. Tu per un attimo tornerai L’Olandese, il fantasma dell’Olandese maledetto, e io Sara Senta, un po’ wagneriana, un po’ fumetto, un po’ coinvolta dalla canzone dei Nomadi… ti bacerò, e tu saprai che la tua avventura con il veliero non è stata inutile. Perché sono giunta io, per la seconda volta, per andare oltre ogni estetica che, a te (e che ad altri può portare ben altro come soddisfazioni, come gioia, non scordare l’esperienza singola, direbbe Kierkegaard) ha consegnato dolore e abbagli. Non è stata inutile perché tanti lettori che mai conoscerai hanno letto e visto qualcosa donato senza altro fine che unire il bianco d’una crudele purezza con l’azzurro del tempo sul tuo capo ora ricci grigi, esattamente come accade alla nave in lontananza che vedremo, che sta già nella canzone, con le sue vele e il cielo senza tempo dell’orizzonte. Per raggiungere dov’è attesa senza il marinaio nei suoi reali anni che sta accanto a me.
 


Cardellino a Salisburgo - cds


 

Come puoi scoprire sono tornata a scrivere, sorta di “suono preso in parola” si direbbe. Tua Sara Cardellino da Salisburgo



 
ACCIO PER SARA CARDELLINO

(Vecchiano, 29 luglio 2018)




 



Quanto ho letto, sara Cardellino, nel tuo "L'Olandese Volante che va...", unito alla canzone "Marinaio di vent'anni" dei Nomadi, rivela il reale segno di un'avventura che trova il suo compimento nel tuo affidarla all'orizzonte visto dall'Isola che ci aspetta e "che c'è" e dalla quale vedremo allontanarsi quanto "non c'è più" proprio perché sta in me e tu saprai come custodirlo.

 
FINE


 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Accio: Sara Esserino alla maniera di Julia Margheret Cameron a Venezia. 2011-2019. Con Heaven Stood Steel di Willy deVille
» Sara Cardellino: Musica per il compleanno di Accio nato immacolato di sette mesi che vita ebbe coi suoi sorrisi e pesi - 8 XII 1952 - Vivaldi Mozart Schumann Reger Halffter Leo Bach
» Sara Cardellino per il compleanno di Accio l'8 Dicembre 2019 la Canzonetta spirituale sopra alla Nanna di Tarquinio Merula
» Accio e Cardellino a Sankte Moritz Samedan. 35° anniversario della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto 1984. La punta dell'iceberg.
» Accio e Cardellino: Il destino scritto dell'Averla. In difesa di Karoline Knabberchen nel 35° della morte il 20 agosto 2019. La punta dell'iceberg.
» Claudio Di Scalzo: L'agguato a gennaio. Di padre in figlio con tradimento subito. Lalo Accio Tabucchi
» Fabio Nardi e Claudio Di Scalzo: 35° della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto. La punta dell'iceberg.
» Accio: Sara nella carta il 14 febbraio 2019 tien passione alta nell’amorose prove
» Claudio Di Scalzo: Giuramento d'amore con folaga e doppietta sul lago Puccini il 14 febbraio. Accio e Sara Cardellino adolescenti
» Accio e Sara Cardellino: Ricordi estivi a gennaio con manga e tubino nero e capanno. Kitakami-Bocca di Serchio
» Accio e Cardellino: Mostra domestica a Venezia sull'amore 2009-2011. Nel gennaio 2019 nostre Cime Tempestose.
» Accio e Sara Cardellino: Primo bacio dell'anno novo 2019 a Venezia primo risveglio con litigio. E Legge "Lascia l'ultimo ballo per me" - A Torcello vento bello!
» Accio scrive a Sara Cardellino: Riflessioni con Gemma Galgani d'uno scasato per l'8 dicembre 2018 e l'anno che viene 2019. Con ricordo del 9 gennaio 2017
» Accio e Sara Cardellino: Notti nel Cascinale ogni storia vale 1,2,3,4 - Con il pescatore di branzino che tien così Sara lontana vicino! e Bruxelles-Vecchiano
» Accio e Sara Esserino nel fiume a cielo aperto. Epistolario 2011
» I Ponti sull’Arno sul Serchio di Accio e Sara Cardellino come riverbero dei ponti di Madison County di Robert Kinkaid e Francesca Johnson. Con ricordo di Polidina e Messinella
» Claudio Di Scalzo: Accio e Sara Cardellino a Vecchiano a Lucca Comics 2018. La fionda spezzata e risaldata. Con Ricordo di Karoline Knabberchen. E di chi disse ad Accio: Vado alla Polizia!
» Claudio Di Scalzo: Le Coccinelle per Sara Cardellino dell'Olandese Volante rivelano il destino
» Accio: Sara Cardellino nel Rosa-Verde-Giallo Mattino. Lucca Comics & Games 2018
» Claudio Di Scalzo: Traducendo Stevenson questa poesia per Sara Van de Cardellino. Bocca di Serchio Samoa
» Accio: Tempo buttato via con debito da saldare. Dickens e la Grande Speranza. A Sara Cardellino riconoscente.
» Sara Cardellino e Accio: Separazione e reincontro sulla Riviera del Brenta ieri e oggi con Villa Malcontenta. 2011 e 2018
» Claudio Di Scalzo detto L'Olandese: Decalogo feuilleton per la pomona dell'Olandese Volante al Campo della Barra dopo Madrid - Con Calamares fritos e Sara Cardellino
» Accio e Sara Cardellino a Madrid. Racconto Transmoderno
» Accio e Cardellino al Teatro Real di Madrid. Con semiseria dichiarazione del Cardellino Intimissimo...
» Claudio Di Scalzo: Lalo Cardellino Rondini Knabberchen. Giugno 1983/2018. Con preghiera senza volo dell'uccelletto Kierkegaardiano
» Accio e Cardellino: Colline Tempestose da Pisa a Madrid. Un Linton a testa non rovina nuova festa.
» Accio: la musicista cardellina e la sarta
» Accio e Cardellino sull'argine del Serchio. Pasqua 2018 a Venezia. Con Karoline Knabberchen e il Bambino sulla Sedia. Tomba di Lalo e del Pazzo
» Accio Strapaesano telematico: La Bohème di Torre del Lago per Sara Cardellino
» Sara Cardellino - Accio: I neofascisti a Lucca, Ilaria del Carretto, Knabberchen, Nada, Poulenc. Considerazioni finali sul ready-made rettificato nato nel gennaio innamorato. E la cura di quanto in arte fu ideato.
» Accio a Villa Roncioni. Foto Sara Cardellino 2
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Noi due nel Magnificat di Bach
» Sara Cardellino: The House of Rising Sun, La Casa del Sole per Accio per l'anno che finisce per quello nuovo 2018. L'Addio al web in barca con Sara Cardellino.
» CDS: Se il treno parte con la Cardellina se Accio la disegna - Lucca Comics and Games 2017
» Una sola infinità di Sara Cardellino. A Venezia a Vecchiano. Con proverbi e Puccini
» Accio e Sara Cardellino: La notte del camionista con Debussy
» Claudio Di Scalzo: Frittura veneziana con Malipiero e Gozzi e Cardellino
» Claudio Di Scalzo: La mia morte come autore dopo i fatti dolorosi del 9 gennaio 2017 - Con Sara Cardellino alla tomba di Libertario detto Lalo a Vecchiano
» Accio: Alla Reginetta Azzurra - a Sara Cardellino a Karoline Knabberchen - Ornitologia celeste
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Io ti aspetto. Sono qui sulla banchina! (Lettera fondamentale a Sara Cardellino)
» Sara Cardellino: Scene della foresta di Schumann con Accio in pericolo
» Sara Cardellino: Scene infantili di Schumann per la nostra segreta poesia
» Sara Cardellino: Eroismo il 20 agosto 2017 con la sinfonia Eroica di Beethoven. A Karoline Knabberchen nell'anniversario della sua morte
» Claudio Di Scalzo: Sara Cardellino salva il Falco Ferito.
» Claudio Di Scalzo: Sono in pericolo Sara. Ho bisogno di te.
» Sara Cardellino e altre piume cangianti. E Vivaldi. Con giuramento pè ir mi Accio che quanto inventammo e inventiamo resterà segreto incantato in due per sempre firmato.
» Claudio Di Scalzo: Dieci Petrarchista in rivelata vista. Con la donna che visse due volte nel petto di un uomo: Sara Esserino e Sara Cardellino. E la storia del dipinto che trova il titolo adatto trentanove anni dopo.
» Sara Cardellino: Confessione sospesa con Brahms. Epistolario, 2011 - Epistolari conservati ed epistolari cancellati.
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Brahms, la Croce, il Bene. Col Ragno del Male.
» Accio - Sara Cardellino: Olandese Volante disalberato - Post Scriptum su di me che gna fà
» Claudio Di Scalzo: I due addii di Sara Esserino (che diventerà Sara Cardellino)
» Lettera di Sara Cardellino a Claudio detto Accio. Al mio povero scrittore sgrammaticato - E lettera a fine maggio al povero disegnatore che scopre stracciato il suo fumetto
» Claudio Di Scalzo: Musica per Sara Cardellino 1
» Claudio Di Scalzo: L'unica volta poeta
» Accio: Lettera a Sara Cardellino con grazie cristiano e comunista
» Noi due libertari: a Lalo (con Karoline Knabberken)
» Claudio Di Scalzo: Storia con designers. Da AMORI A BASSA QUOTA
» Giovanni Boine e il Cristo sulla Croce. Anche articolo di Mme de Stael
» CDS: Orologio a cucù. Da AMORI A BASSA QUOTA
» Claudio Di Scalzo: Olandese in Cristo. Pasqua 2017
» Claudio Di Scalzo: Palmo spellato. Teologia poetica
» Claudio Di Scalzo: Ottetto del Bambino sulla sedia con Boine
» Claudio Di Scalzo: I miei Morti, la Poesia nel Comunismo
» CDS: Bambino Briciole Pollicino Pasqua. Esercizio del Cristianesimo
» Claudio Di Scalzo: Storia vera del Bambino sulla sedia
» Sara Cardellino scrive col cappellino: Non ti ho mai perduto (San Valentino per Accio)
» Accio: Aria mozartiana per Sara Cardellino
» I Salmi di Boine 1 - Ceppo del male, fotografia, Galgani
» Il Bambino sulla sedia febbraio 2017. Con Bambina Prima Comunione
» CDS: Il dolore gigante del Bambino sulla sedia
» Claudio Di Scalzo: Gauguin e Bernard. La Teoria, la Parola e il Vomito. 9 gennaio 2017 Romanzo Western del Nulla
» Claudio Di Scalzo: Olandese Falco Ferito
» Sara Cardellino scrive ad Accio. E Accio la disegna.
» Claudio Di Scalzo: È deciso si muore col vestito migliore! Accio e Gauguin e Bernard.
» Accio a villa Roncioni con il calcinaccio. Foto Sara Cardellino 1