Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

Nada e Bambino

:: Claudio Di Scalzo: Olandese Falco Ferito
03 Marzo 2017

CDS: "L'Olandese Falco ferito" - Tecnica mista su carta - 20 x 30

 

Io sono un Falco, e anche se ferito mortalmente, resto un Falco. L'Olandese è un falco. L'Olandese Volante fu suo nido. La carabina può uccidere il Falco, la sua ombra scritta, può cancellarla, sembra quasi sia necessario - che questa realtà si disperda - perché la sua entità più profonda si salvi e continui a volare, imprendibile e coraggiosa - il 2 marzo 2017

 

 

Robinson Jeffers


FALCHI FERITI

(Traduzione di Margherita Stein per L'Olandese Falco ferito mortalmente)

                             

                            I

                            Ala vertebra spezzata dall’incrostata spalla sporge,
                            la strascica come una bandiera sconfitta il Falco,
                            non spazierà più nel suo cielo, dovrà vivere nella fame
                            e nel dolore ultimi giorni: né gatto selvatico né coyote
                            accorceranno la settimana d’agonia
                            preferendo prede senza artigli.
                            Sotto la quercia cespugliosa attende
                            i piedi zoppicanti della salvazione;
                            di notte ricorda la libertà
                            e in sogno vola; l’alba rovina tutto.
                            Egli è forte e per i forti il dolore è peggio,
                            peggio la forza mutilata.
                            Nel giorno cani randagi vengono a tormentarlo
                            ma da lontano, soltanto la morte liberatrice
                            gli farà chinare il capo.
                            Vigile, intrepido, occhi terribili.
                            Il dio selvaggio del mondo a volte è pietoso
                            con chi chiede pietà, di rado con i fieri.
                            Voi, gente di parrocchia, non lo conoscete,
                            o l’avete scordato; indomabile e feroce,
                            il Falco lo ricorda; bello e selvaggio,
                            i falchi e gli uomini morenti lo ricordano.

 

 

                                        II

                                        A parte le conseguenze penali, preferirei uccidere
                                        un uomo che un falco; però al grande codirosso
                                        non restava che imposta miseria
                                        l’osso era troppo rotto per risanarsi, l’ala strascicava
                                        sotto gli artigli muovendosi.
                                        Da me fu nutrito per sei settimane, dopo in liberta
                                        lo spinsi, s’aggirò per le colline del promontorio
                                        e nella sera tornò chiedendo la morte,
                                        non come mendicante, negli occhi conservava
                                        l’antica indomita fierezza. Gli feci dono del piombo
                                        nel crepuscolo. Ciò che cadde languido era,
                                        piume quasi di civetta, penne morbide femminee,
                                        ma quello che si librò, il guizzo impetuoso:
                                        gli aironi notturni presso al fiume in piena
                                        strepitarono di paura quando si levò,
                                        prima che fosse del tutto spoglio di realtà.

 

 

 

 

 

 

 

Robinson Jeffers

HURT HAWKS

 

I

The broken pillar of the wing jags from the clotted shoulder,
the wing trails like a banner in defeat,
no more to use the sky forever but live with famine
and pain a few days: cat nor coyote
will shorten the week of waiting for death,
there is game without talons.
He stands under the oak-bush an waits
the lame feet of salvations: at night he remembers freedom
and flies in a dream, the dawns ruin it.
He is strong and pain is worse to the strong, incapacity is worse.
The curs of the day come and torment him
At distance, no one but death the redeemer will humble that head,
the intrepid readiness, the terrible eyes.
The wild God of the world is sometimes merciful to those
that ask mercy, not often to the arrogant.
You do not know him, you communal people,
or you have forgotten him;
intemperate and savage, the hawk remembers him;
beautiful and wild, the hawks, and men, that are dying, remember him.

II

I’d sooner, except the penalties, kill a man than hawk;
but the great redtail had nothing left but unable misery
from the bone too shattered for mending,
the wing that trailed under hi talons when he moved.
We had fed him six weeks, I gave him freedom,
he wandered over the foreland hill and returned
in the evening, asking for death,
not like a beggar, still eyed with the old
implacable arrogance. I gave him the lead gift
in the twilight. What fell was relaxed,
owl-downy, soft feminine feathers; but what
soared: the fierce rush: the night-herons
by the flooded river cried fear at its rising
before it was quite unsheathed from reality.

 

 

 

Margherita Stein

INVITO AD UN FACILE CALCO


Quando strascicherai quanto hai scritto bisognoso di concedere una simbologia all’irrimediabile diventa il Falco della poesia “Hurt hawks” di Jeffers e cerca una carabina per l’ala poetica mortalmente ferita. Carabina come cancellazione.
La “tua traduttrice” c’è in questi momenti. Robinson Jeffers si fidava, come me lucchese e comunista, degli animali crudeli e fieri, delle stagioni perdute, dell’essere umano nello spazio immenso del fallimento.

Margherita Stein, Monaco 2 marzo 2016 per Claudio Di Scalzo detto L'Olandese con immenso affetto e protezione.

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Accio: Sara Esserino alla maniera di Julia Margheret Cameron a Venezia. 2011-2019. Con Heaven Stood Steel di Willy deVille
» Sara Cardellino: Musica per il compleanno di Accio nato immacolato di sette mesi che vita ebbe coi suoi sorrisi e pesi - 8 XII 1952 - Vivaldi Mozart Schumann Reger Halffter Leo Bach
» Sara Cardellino per il compleanno di Accio l'8 Dicembre 2019 la Canzonetta spirituale sopra alla Nanna di Tarquinio Merula
» Accio e Cardellino a Sankte Moritz Samedan. 35° anniversario della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto 1984. La punta dell'iceberg.
» Accio e Sara Cardellino: Il destino scritto dell'Averla. In difesa di Karoline Knabberchen nel 35° della morte il 20 agosto 2019. La punta dell'iceberg.
» Claudio Di Scalzo: L'agguato a gennaio. Di padre in figlio con tradimento subito. Lalo Accio Tabucchi
» Fabio Nardi e Claudio Di Scalzo: 35° della morte di Karoline Knabberchen il 20 agosto. La punta dell'iceberg.
» Accio: Sara nella carta il 14 febbraio 2019 tien passione alta nell’amorose prove
» Claudio Di Scalzo: Giuramento d'amore con folaga e doppietta sul lago Puccini il 14 febbraio. Accio e Sara Cardellino adolescenti
» Accio e Sara Cardellino: Ricordi estivi a gennaio con manga e tubino nero e capanno. Kitakami-Bocca di Serchio
» Accio e Cardellino: Mostra domestica a Venezia sull'amore 2009-2011. Nel gennaio 2019 nostre Cime Tempestose.
» Accio e Sara Cardellino: Primo bacio dell'anno novo 2019 a Venezia primo risveglio con litigio. E Legge "Lascia l'ultimo ballo per me" - A Torcello vento bello!
» Accio scrive a Sara Cardellino: Riflessioni con Gemma Galgani d'uno scasato per l'8 dicembre 2018 e l'anno che viene 2019. Con ricordo del 9 gennaio 2017
» Accio e Sara Cardellino: Notti nel Cascinale ogni storia vale 1,2,3,4 - Con il pescatore di branzino che tien così Sara lontana vicino! e Bruxelles-Vecchiano
» Accio e Sara Esserino nel fiume a cielo aperto. Epistolario 2011
» I Ponti sull’Arno sul Serchio di Accio e Sara Cardellino come riverbero dei ponti di Madison County di Robert Kinkaid e Francesca Johnson. Con ricordo di Polidina e Messinella
» Claudio Di Scalzo: Accio e Sara Cardellino a Vecchiano a Lucca Comics 2018. La fionda spezzata e risaldata. Con Ricordo di Karoline Knabberchen. E di chi disse ad Accio: Vado alla Polizia!
» Claudio Di Scalzo: Le Coccinelle per Sara Cardellino dell'Olandese Volante rivelano il destino
» Accio: Sara Cardellino nel Rosa-Verde-Giallo Mattino. Lucca Comics & Games 2018
» Claudio Di Scalzo: Traducendo Stevenson questa poesia per Sara Van de Cardellino. Bocca di Serchio Samoa
» Sara Cardellino e Accio: Verso l’Isola che c’è da dove vedremo passare L’Olandese Volante
» Accio: Tempo buttato via con debito da saldare. Dickens e la Grande Speranza. A Sara Cardellino riconoscente.
» Sara Cardellino e Accio: Separazione e reincontro sulla Riviera del Brenta ieri e oggi con Villa Malcontenta. 2011 e 2018
» Claudio Di Scalzo detto L'Olandese: Decalogo feuilleton per la pomona dell'Olandese Volante al Campo della Barra dopo Madrid - Con Calamares fritos e Sara Cardellino
» Accio e Sara Cardellino a Madrid. Racconto Transmoderno
» Accio e Cardellino al Teatro Real di Madrid. Con semiseria dichiarazione del Cardellino Intimissimo...
» Claudio Di Scalzo: Lalo Cardellino Rondini Knabberchen. Giugno 1983/2018. Con preghiera senza volo dell'uccelletto Kierkegaardiano
» Accio e Cardellino: Colline Tempestose da Pisa a Madrid. Un Linton a testa non rovina nuova festa.
» Accio: la musicista cardellina e la sarta
» Accio e Cardellino sull'argine del Serchio. Pasqua 2018 a Venezia. Con Karoline Knabberchen e il Bambino sulla Sedia. Tomba di Lalo e del Pazzo
» Accio Strapaesano telematico: La Bohème di Torre del Lago per Sara Cardellino
» Sara Cardellino - Accio: I neofascisti a Lucca, Ilaria del Carretto, Knabberchen, Nada, Poulenc. Considerazioni finali sul ready-made rettificato nato nel gennaio innamorato. E la cura di quanto in arte fu ideato.
» Accio a Villa Roncioni. Foto Sara Cardellino 2
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Noi due nel Magnificat di Bach
» Sara Cardellino: The House of Rising Sun, La Casa del Sole per Accio per l'anno che finisce per quello nuovo 2018. L'Addio al web in barca con Sara Cardellino.
» CDS: Se il treno parte con la Cardellina se Accio la disegna - Lucca Comics and Games 2017
» Una sola infinità di Sara Cardellino. A Venezia a Vecchiano. Con proverbi e Puccini
» Accio e Sara Cardellino: La notte del camionista con Debussy
» Claudio Di Scalzo: Frittura veneziana con Malipiero e Gozzi e Cardellino
» Claudio Di Scalzo: La mia morte come autore dopo i fatti dolorosi del 9 gennaio 2017 - Con Sara Cardellino alla tomba di Libertario detto Lalo a Vecchiano
» Accio: Alla Reginetta Azzurra - a Sara Cardellino a Karoline Knabberchen - Ornitologia celeste
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Io ti aspetto. Sono qui sulla banchina! (Lettera fondamentale a Sara Cardellino)
» Sara Cardellino: Scene della foresta di Schumann con Accio in pericolo
» Sara Cardellino: Scene infantili di Schumann per la nostra segreta poesia
» Sara Cardellino: Eroismo il 20 agosto 2017 con la sinfonia Eroica di Beethoven. A Karoline Knabberchen nell'anniversario della sua morte
» Claudio Di Scalzo: Sara Cardellino salva il Falco Ferito.
» Claudio Di Scalzo: Sono in pericolo Sara. Ho bisogno di te.
» Sara Cardellino e altre piume cangianti. E Vivaldi. Con giuramento pè ir mi Accio che quanto inventammo e inventiamo resterà segreto incantato in due per sempre firmato.
» Claudio Di Scalzo: Dieci Petrarchista in rivelata vista. Con la donna che visse due volte nel petto di un uomo: Sara Esserino e Sara Cardellino. E la storia del dipinto che trova il titolo adatto trentanove anni dopo.
» Sara Cardellino: Confessione sospesa con Brahms. Epistolario, 2011 - Epistolari conservati ed epistolari cancellati.
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Brahms, la Croce, il Bene. Col Ragno del Male.
» Accio - Sara Cardellino: Olandese Volante disalberato - Post Scriptum su di me che gna fà
» Claudio Di Scalzo: I due addii di Sara Esserino (che diventerà Sara Cardellino)
» Lettera di Sara Cardellino a Claudio detto Accio. Al mio povero scrittore sgrammaticato - E lettera a fine maggio al povero disegnatore che scopre stracciato il suo fumetto
» Claudio Di Scalzo: Musica per Sara Cardellino 1
» Claudio Di Scalzo: L'unica volta poeta
» Accio: Lettera a Sara Cardellino con grazie cristiano e comunista
» Noi due libertari: a Lalo (con Karoline Knabberken)
» Claudio Di Scalzo: Storia con designers. Da AMORI A BASSA QUOTA
» Giovanni Boine e il Cristo sulla Croce. Anche articolo di Mme de Stael
» CDS: Orologio a cucù. Da AMORI A BASSA QUOTA
» Claudio Di Scalzo: Olandese in Cristo. Pasqua 2017
» Claudio Di Scalzo: Palmo spellato. Teologia poetica
» Claudio Di Scalzo: Ottetto del Bambino sulla sedia con Boine
» Claudio Di Scalzo: I miei Morti, la Poesia nel Comunismo
» CDS: Bambino Briciole Pollicino Pasqua. Esercizio del Cristianesimo
» Claudio Di Scalzo: Storia vera del Bambino sulla sedia
» Accio: Aria mozartiana per Sara Cardellino
» I Salmi di Boine 1 - Ceppo del male, fotografia, Galgani
» Il Bambino sulla sedia febbraio 2017. Con Bambina Prima Comunione
» CDS: Il dolore gigante del Bambino sulla sedia
» Claudio Di Scalzo: Gauguin e Bernard. La Teoria, la Parola e il Vomito. 9 gennaio 2017 Romanzo Western del Nulla
» Sara Cardellino scrive ad Accio. E Accio la disegna.
» Claudio Di Scalzo: È deciso si muore col vestito migliore! Accio e Gauguin e Bernard.
» Accio a villa Roncioni con il calcinaccio. Foto Sara Cardellino 1