Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

Eroina della II GM

:: Eroina II Guerra Mondiale 19
10 Ottobre 2015

 

 

CDS: "L'Eroina della II GM abbracciata dall'Ufficiale nel bosco berlinese"

15 IX 2015

 

 

 

Claudio Di Scalzo

DIALOGO DA ABBRACCIATI

(Eroina della II GM e Ufficiale Ferito)

19

-Abbiamo cominciato a ritmi forsennati nella sezione berlinese a difenderci dai russi. Ma oggi tra le tue braccia mi difendo da te, Ufficiale! In momenti topici ed epici come questo ogni bacio è un raddrizzamento delle mie vele storte. Però a guerra finita, nella pace armata col comunismo, sono più guardinga sì sì sì. Anche verso la nostra alleanza. Tu sei oscillante con me, sembra quasi ti spaventi il nostro legame. Forse sei convinto che affidarsi completamente all’amore è rendersi prigionieri, o feriti senza rimedio di cure. A quanto ho capito il timore non ti passerà mai. Ma ti capisco. O meglio: ti comprendo. Pensa un po’ se vivessi lo stesso tormento! Però a differenza di me, ogni volta, sia che tu torni in America o girovaghi su altri fronti caldi!, ti porti via qualcosa d’importante che non torna più. Cosa sia questa cosa non lo so, ma so che è così. Ad entusiasmo amoroso, in questo ’47 berlinese, sono scarna e affranta! Per queste conclusioni!, quindi vacci piano uomo del Sud che io yankee nordista son tutta regole e alfabeto logico. Qui tra le tue braccia nel bosco, dopo il nostro “corpo a corpo” senza esclusioni di colpi!, intendi?, ancora ti faccio una corte spietata!, perché so che la tua risposta - e comportamento futuro - sarà un’altra baionettata nei denti. Quest’anno che viene e mesi incastonati al seguito vivrò guardinga e cruda con te. Telefonate e licenze comprese.

-E io cosa dovrei risponderti? Se prima d’abbracciarti, e appena dopo esserci uniti, nello spazio tra noi di un metro! e vengo a te da migliaia di chilometri dove ora ho base del reggimento!, appare la corda spinosa a volte allentata (sta sul terreno come un laccio pronto a prenderti per una gamba e sollevarti?), a volte tesa, che batte nei petti se ci cerchiamo? Se ci diciamo amore mio!

 

 

 

 NOTA

 

L'eroina della Seconda Guerra Mondiale è un racconto fotografico e disegnato su tavole Tellus o intestate al personaggio - Opera in progress che a volte, episodicamente, capita su L'Olandese Volante e che rimanda a eventi di guerra sui diversi fronti (anche alla guerra fredda europea). In cui, un po', con sceneggiatura fumettistica, compaiono una donna e un uomo, spesso ferito, soldati in guerra. E legati da un enigmatico cameratismo amoroso. Con dei segreti colmi di sublime e spesso di sventura.  

 

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI