Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

Eroina della II GM

:: Eroina della II GM - Da Pisa per Berlino 16
29 Marzo 2015

Claudio Di Scalzo

Eroina della II Guerra Mondiale

RIME E PRIMULE

(biglietti pasquali tra L'Eroina e L'Ufficiale)

  

 

 

16

 BIGLIETTO MARZOLINO

A Pasqua in fantasia assieme

Con te mi vedo gioioso nel disio

Carezzo con rinnovata speme

Della festa cristiana lo sfolgorìo

 

Mia Eroina berlinese, ti raggiungo a Berlino con questo biglietto che i fantasiosi pisani credenti e tutti mezzo socialisti recitano nelle fiere e nelle funzioni religiose. Qui c’è il caos e noi qui di stanza teniamo occhi aperti e carri armati in moto. Dalla zona tra Pisa e Livorno, a Tombolo, dove ora c’è una pineta zeppa di mercato nero e d’ogni ruffianeria non verremo via tanto presto. I vincitori siamo noi e la dottrina Truman lo ribadisce. Alla prima licenza lunga vengo in quell’intrico di macerie al cui confronto dove sto adesso son le Hawaii. Ti bacio nei punti cardinali.

 

Tombolo, Pisa - 1946

 

Bonjour mon officiel, oggi francesizzo un pochino. Mai ricevuto un augurio pasquale cosi brioso e fresco. Ti ringrazio e ti mando un mazzetto di gialle primule del mio prato incolto berlinese. Quassù la Pasqua famigliare si preannuncia triste, con le sue pieghe storiche di vecchie incomprensioni. Mi hanno raggiunta genitori e parenti. Il tuo augurio cosi fresco soffia allegria sul mio viso... Grazie. Siamo cristiani e un po’ ci tocca la Croce di Nostro Signore, cosi pesante e cosi ingiusta. Nel dolore, gioia, cosi sia mio ufficiale lontano. Ti abbraccio e nascondo nella tua giacca il viso.

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI