Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

Tellus Transmoderno

:: L'invidia rossa da web
24 Marzo 2014

 

 

Claudio Di Scalzo

Proverbi illustrati su Tellus a colori

 L'INVIDIA RODE SE STESSA

 

 

Accosto il mio disegnetto, sull’invidia rossa da web, semplice illustrazione, a "L'Invidia" affrescata da Giotto - Maestro d'ogni segno per chi voglia rappresentare i vizi e le virtù cristiane -  nella Cappella degli Scrovegni. La donna infernale, anche miserabile, arde nelle fiamme, però il rosso della malvagità è il suo segno basato sulla doppiezza, la mistificazione, l'ignoranza del bello e della bellezza che negli altri invidia perennemente. Giotto nell'evocazione di questo vizio è insuperabile anche per il crudo realismo. Il serpente, nel calco che opero, che esce dalla bocca e che si rivolta contro chi lo evoca rodendola - ce n'è un esempio nel Camposanto Vecchio a Pisa in sinopia da poco restaurato - lo coloro di rosso per modellarne la vibrazione stoltamente infernale. Sul web spesso questo serpente scodinzola dietro posticce identità, ma ha, nell'epoca dei cartoni animati horror, un che di ridicolo e di bassamente stupido, perché anche il Male per farlo bisogna avere un minimo di talento. E spesso l'Invidia - metti sulla scrittura poetica altrui - da Web è un Sob.  

 


Commenti COMMENTI