Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

MUSICA A PROGRAMMA

:: Aglaia: Ricordi sull'Opera. The woman who walked into doors di Kris Defoort
22 Novembre 2022


Aglaia e la mano del melodrammatico destino - Foto cds


Clikka: Aglaia in poesia




Aglaia

THE WOMAN WHO WALKED INTOO DOORS DI KRIS DEFOORT

RICORDI SULL’OPERA PER IL MAESTRO DELLE ONDE 









 

PREFAZIONE NOVEMBRE 2022

La mia dedizione/attrazione/frequentazione per L’Opera, il Melodramma, Teatro Musicale che dir si voglia, iniziò presto. Mi spinsero i genitori per contemperare, secondo loro, le fatiche impostimi nello studio fin da piccolissima del pianoforte del flauto. Anche questa era “imposizione” ma perlomeno guardavo ascoltavo e basta. Mi divertivo e basta. A parte le domande-interrogatorio su quanto avevo capito della trama e sullo sviluppo del suono canto. Pertanto appena ebbi la possibilità, complice mia zia generosa di viaggiare da sola o con lei, raggiungevamo, anche all'estero, cartelloni dov'erano rappresentate Opere con regie che si preannunciavano modernissime, magari riprendendo compositori che nei soliti allestimenti sarebbero apparsi “pallosissimi”; ancor meglio se compositori e registi erano di oggi, moderni. Siccome io e te, siamo rispettivamente Aglaia e Maestro delle Onde, già nel 2009 personaggi di un'avventura nel melodramma, avrai, lo spero, curiosità sulla Sara ventenne prima incontrarci un decennio dopo. Se così fosse riprendo il Diario/Frammenti di allora su alcune Opere alle quali assistei; facendoti conoscere i miei ricordi da dedicare al Maestro delle Onde, Claudio.

 

1

(BRUXELLES. TEATRO LA MONNAIE) - Nel 2000 o giù di lì andai a Bruxelles ad assistere a “The woman who walked into doors” di Kris Defoort compositore d’Opera. Non ricordo, ne l’ho annotato, chi dirigeva l’orchestra; però il regista, tanto talentoso, era Guy Cassiers. Riprendo i miei frammenti di allora. Te li regalo da qui all’8 dicembre, Maestro delle Onde. La mia chiusa su libretto e fumetto, in quanto scrissi, sembra un segno per noi due anche oggi. Tua Aglaia.
 

Commistione di idiomi contemporanei e di jazz conviventi con teatro e video: con voce cantata e parlata. Ne sono presa come in gorgo ch’eleva. Kris Defoort esordisce da compositore ispirato dall’omonimo romanzo di Roddy Doyle.

Storia che strazia. Paula Spencer appreso che il marito Charlo è stato ucciso dalla polizia ripercorre la sua giovinezza. Matrimonio quattro figli le drammatiche difficoltà quotidiane e il marito massacrato di botte visitato in carcere che ironico le dice: “ho sbattuto nella porta”.

Defoort seguendo il romanzo che a suo avviso è musicale nella prosa crea scene partendo da improvvisazioni fissate poi su pagine per organico strumentale tradizionale ma anche per Jazz Band.

Incredibile equilibrio tra i due mondi sonori avviene. Dimensione dove fiati e percussioni con movenze jazz assumono venature espressionistiche.

Sono estasiata ma se dicessi sconvolta nelle mie convinzioni tradizionali dell’Opera sarebbe più esatto. Mio padre e mia madre uscirebbero dal teatro maledicendo l’inutile modernismo.

Il personaggio di Paula, scelta inaudita, è sdoppiato in una cantante e in una attrice sul palco. Entrambe sulla scena come due voci in un unico personaggio.

Gli altri personaggi e il mondo circostante appaiono sopra un enorme schermo-fondale col ruolo di interlocutore e confidente della protagonista. Parole suono danza si scompone, lì.

C’è la proposta di un nuovo rapporto tra parola musica nel teatro d’opera. A metà tra libretto e fumetto.


 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Aglaia e Maestro delle Onde. Bacio col ciuffo colore tuffo al cuore. Dicembre 2022
» Aglaia: “Romanze” del Maestro delle Onde ricordando quelle di Verdi Bellini Donizetti.
» Aglaia: Il violino di Sibelius. Cura Claudio Di Scalzo
» Maestro delle Onde: Aglaia al Concerto nel novembre 2009
» Aglaia: "Braccialetto di perle". Cura Claudio Di Scalzo.
» Aglaia: "Il viandante che torna da me". Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Fellatio musical-melò. Cura Claudio Di Scalzo.
» Aglaia: "Marea". Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Nell'aria di Claudio sulla Laguna. Diario di Padova 23. Cura CDS
» Aglaia: Note calanti per gelo. Diario di Padova 22. Cura Claudio Di Scalzo.
» Aglaia: Sono una discendente dei Carraresi. Diario di Padova 21. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia col prosecco e Grieg. Diario di Padova 20. Cura Claudio Di Scalzo
» Agliaia e Maestro delle Onde in doppia confessione. Con il violino di Beethoven. Cura CDS
» Aglaia: Piccolo strumentario onomastico per Claudio.
» Aglaia e le lenzuola di Camille Saint-Saëns. Diario di Padova 19. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia ascolta Heaven stood still. Diario di Padova 18. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: "Amare senza saper nuotare" - Diario di Padova 16. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Sciarpa viola e Sibelius nel marzo. Diario di Padova 17. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia con Rameau. Diario di Padova 15. Cura Claudio Di Scalzo
» Rispetta le mie lacrime, scrive Aglaia. Diario di Padova 14
» Aglaia: L'amore consegnato all'ellissi. Racconto. Cura Claudio Di Scalzo.
» Aglaia in pineta con Fattori. Diario di Padova 13. Cura Claudio Di Scalzo
» Claudio Di Scalzo: Sulla poesia visuale per Aglaia musicale. Transmoderno con due operette.
» Aglaia si veste si sveste da Rusalka. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia e Claudio scrivono S (e relativi accadimenti)
» Aglaia e Maestro delle Onde: Due lettere con cagnolino abbandonato. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia e il Diario di Padova - 12. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: "Il cane Trilly". Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia e il Diario di Padova (Trilli e Giaguaro) 11 - Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Indossavo berretto col Pon Pon e il Diario di Padova 10 (indossavo pon pon)
» Aglaia e il Diario di Padova - 9 (Studiavo pianoforte)
» Aglaia: Del Giardiniere crudele del Musicista folle. Diario di Padova - 8
» Aglaia: "L'ultima mano". Cura Claudio Di Scalzo.
» Aglaia: Invernale perdita. Diario di Padova 7. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia e il Diario di Padova - 6. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia e il Diario di Padova - 4. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Da bruco a Farfalla con Carnaval di Schumann. Diario di Padova 3
» Aglaia in poesia: "Fammi il tuo pendente". Cura Claudio Di scalzo
» Aglaia: "Ali". Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: "Giugno in amor smodato". Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia in poesia: "Bianche Dita". Cura Claudio Di Scalzo
» Maestro delle Onde: "Ottobre col Palladio". Aglaia in poesia.
» Aglaia: "L'ultima mano". Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Prigioniera di me stessa. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Nella Grecia della Medea di Cherubini
» Aglaia: I concerti per violino di Aglaia con me Formica Puma - II
» Aglaia: Operetta con rughe del Maestro delle Onde. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Per te Maestro delle Onde sono Rusalka... Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Armonici frammenti in forma di diario. Haendel
» Aglaia: I concerti per violino di Aglaia - I
» Aglaia: Gli occhi di Aglaia nella grotta Mendelssohn
» Aglaia: Calligrafia e Maestro delle Onde
» Aglaia: Diletto piccione
» Maestro delle Onde: Lasso e Lambert e Varèse per Aglaia
» Aglaia nel tempo valse di Shostakovich. Cura Claudio Di Scalzo
» Maestro delle Onde: L'orecchio Tonto, 1-2. Ad Aglaia
» Aglaia: Fiaba domenicale per il poeta insolito
» Aglaia: Sarai Gentile Maestro delle Onde, lo so.
» Aglaia: con Lakmé a Vicenza pensando al Maestro delle onde
» Aglaia: Telegrammi del melodrammatico luglio perenne - VI. Cura Claudio Di Scalzo
» Aglaia: Telegrammi del melodrammatico luglio perenne - III
» Aglaia: I sette veli di Aglaia-Salomè
» Aglaia: Lettera scritta sul kimono di Madama Butterfly