Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

ATELIER HÉBUTERNE MODÌ

:: Accio: Anonima Ateniese Veneziana per Nostro Sacro Eros ovvero uso spericolato manuale sex della mitologia greca I,II,III
01 Marzo 2020

 


Anonima Ateniese Veneziana - Scatti per "Nostro Sacro Eros", I




Accio

ANONIMA ATENIESE VENEZIANA PER NOSTRO SACRO EROS
(ovvero uso spericolato manuale sex della mitologia greca)

 

 

 

I
 

Ho vinto le differenze tra me e te.

Oppure le abbiamo vinte assieme, ma non ricordo più né dove, né quando: i giorni fuggono, come voci che si rincorrono nel vento dell’Acropoli.

Mi hai detto, quando ci siamo incontrati, che i corpi non ti interessavano più. Ne avevi conosciuti tanti, e tuoi sensi erano ebbri di storia. Quanto chiedi ora (quanto avevi sempre chiesto) è l’eternità.

Vedo, non sei un guerriero come gli altri. A te non serve battaglia per morire

o per dare la morte, e nei tuoi occhi io sola!, ho potuto ammirare tutte le mie rinascite! Sono la Pizia che scopre l’enfasi dell’invasamento d’un dio diverso.

Questo racconta

il tuo membro teso e bagnato massaggiandomi le labbra.

È Dioniso che mi possiede e che da me viene posseduto.

Ma voi, voi che vi siete fatte attraversare da lui come carni di giumenta per una ecatombe! Voi!, portavate dentro la morte! Siete buone appena per il lupanare... per qualche panchina, per il sedile d’un auto, disgraziate che avete scambiato la musica di un dio per il rumore delle vostre menzogne!

Io sola, che da lui sono stata presa tutta, e che lui tutto ho preso per un giorno intero, e una notte, e un giorno e un’altra notte ancora, sono la Sposa che con lui condivide il Talamo nuziale e che ne accoglie il sonno, dopo l’amore, sulla propria spalla.

Piango con le sue lacrime, godo con i suoi sensi. Io, parlo la sua lingua!

Chi non ne è capace, sparisca!

Oppure osservi da lontano, se proprio vuole restare; perché tormentare l’eterno attira a sé sciagura. Non si attenta a chi ama. Altrimenti, ricordatelo!, si viene uccisi: perché ogni nostro orgasmo è la contrazione del male chiuso nelle vostre gole strozzate

dalla profanazione del Sacro.

 

 


Anonima Ateniese Veneziana - Scatti per "Nostro Sacro Eros", II



 

II
 

Oggi il tuo volto ha bucato il lenzuolo in cui ero avvolta.
Puoi negare che ti manchi la tua mantica amica?
Ti ho visto sorridere a qualcosa di indefinito attraverso tutto quel bianco,
e ho capito che sei al sicuro.
Abbiamo svolto il compito più arduo: argomentare la nostra radice, allontanarci dall’ideologia di noi stessi:
per far questo mi hai dovuta penetrare con forza, e io ho dovuto cedere al piacere
che si nasconde sempre!, dietro il dolore.

Mi hanno voluto per la mia spada? No! – dici – l’ardore in guerra era la scusa per avvicinare le loro paure da sotto strati di pulsioni inascoltate.

Hanno usato la guerra (che incombe sul mio capo da una vita!) per imputarmi l’assenza di pace nelle loro case!

Poi m’accusavano di crudeltà. Poi mi dicevano ch’ero un guerriero spietato. Poi prendevano lo scudo e si lanciavano nelle prime file, in qualche baruffa da mercato, e si definivano guerriere impavide e affidabili, sbraitando il loro nome nella ciarliera agorà.

Ma è bastato vedessero il tuo sesso aperto per abbandonare lo scudo (non esiste atto più pavido, anche per opliti da strada!) della loro miserevole guerra!

Volevano uccidere chi dialoga con la morte.

Volevano la morte di chi con la morte ha pasteggiato in lontananze siderali.

Hanno ucciso sé stesse.

Così mi raggiungi, e più t’allontani più la tua voce riverbera la mia conoscenza.
Quelle donne che dici, le vedo dal Tempio: racimolano il tempo impiegato ad essere altro, allungano l’occhio al Sacro Altare, per spiare l’ombra dell’Anonima Ateniese Veneziana
che si muove sopra il tuo corpo.
Non siete buone per questo uccello! Sciò!

Non vi darà mai l’appagamento che a me può dare, perché io ne moltiplico il gusto di prendermi. E in noi ogni amplesso prepara nuove triremi pronte a salpare! È per noi il fumo odoroso del legno di concave navi che bruciano il mare!

Ti vedo coperto di cenere, sorridi dentro il mio petto.

 

 

 

Anonima Ateniese Veneziana - Scatti per "Nostro Sacro Eros", III


 

 

III
 

Mio pisano Kouros,

mi sono scordata sul tuo polpaccio l’ultimo bacio, prima che ti facessero partire

per un’altra battaglia, abbandonando l’ombra calda della tua assenza
dentro la forma del mio corpo.

Mi sono imbattuta nella saggezza dell’enigmatico irrisolto.

Il mio dio non me lo perdonerà: ti guarderà con invidia, perché la sua sacerdotessa si concede con voglia al membro eretto del Gaudente. Non gli spiegherò l’esistenza della mantica del corpo che ti attraversa per liberare: per lui, l’invasata non si concede al piacere, e il suo godimento è prigionia nel razionale disvelamento della violenza del maschile.

 


Kouros



 

Hanno conosciuto altre donne la danza del tuo pene dentro di loro?

E quale sapienza ne hanno tratto?

Il miele che mi doni, te lo spiegherò – come i tuoi auguri leggevano il volo dei volatili, così io interpreto il movimento del tuo sperma nel mio ventre.

La poesia ha toccato bocche impreparate o insulse. Altre si sono ritratte, ustionandosi.

E tu in loro ti sei prosciugato in irriverenti sconcerti, specchio del piacere dato.

Ma bisogna essere perfetti anche nell’incastro. Bisogna che le lingue battano dove la parola geme senza paura di richiudersi in morte.

Bisogna, la morte, averla attraversata, mio Kouros. E tu non temi di vedere il bianco dei miei occhi, mentre la vita s’accosta ai confini estremi del corpo.

Crescano lontano i loro figli! Abbattano le loro case, e fuggano lontano da noi!

Non tollereremo l’insipienza che culla le loro menti.

Lo sapevi prima di conoscermi, che la vita ti doveva parlare attraverso l’amore immortale. Va’ dunque alla guerra, e torna rinnovato dalla tua verità.

 

 


Anonima Ateniese Veneziana - Scatti per "Nostro Sacro Eros", 4

 

 

Accio

NOSTRO SACRO EROS TRA FOUCAULT E BODY ART AI TEMPI DI INSTAGRAM

Il trittico Nostro Sacro Eros, la cui componente stilistica è indubbia sul piano del risultato testuale e teatrale - NSE è stato recitato nello studio di pittura del Cascinale di Accio a Vecchiano - compreso il rapporto scrittura/fotografia in intreccio tramante, trova in questa “lettura” obliqua tra filosofia e arte una possibile cornice interpretativa che ne evidenzi il carattere femminista, dunque libertario, e i legami con la tradizione del mito tragico greco, la filosofia ultima di Foucault, e la tendenza artistica detta Body Art. Al tempo dei social di Instagram delle vite elettroniche.

Tutte e tre le parti di Nostro Sacro Eros sono pervase dai richiami alla mitologia greca ma la scelta della voce narrante (che provocatoriamente usa divulga accosta manualistica greca sui miti alla portata di tutti di ogni mano che s'allunghi verso uno scaffale da supermercato) vira, con scioltezza, verso elementi della Teogonia esiodea, superando ogni zuccheroso orfismo, afferrando la leggenda centrale di Dioniso Zagreo. In riduzione manualistica Dioniso Zagreo figlio di Zeus e Persefone viene sbranato dai Titani, ne rimane il cuore, che ingoiato dal re degli dei auspicandone il ritorno in tutta la sua carne, fonda il rito orgiastico di Dioniso: Dio della vita e della fecondità.

L’Anonima Ateniese Veneziana nel Trittico, nei richiami espliciti alla sessualità, sceglie di rappresentare, la convinzione diffusa in ambito della Grecia antica, che Dioniso sia l’originaria componente divina dell’essere uomo, ma trasferisce alla donna il compito di veicolarne la più alta rappresentazione (in ciò è assolutamente femminista) nel teatro delle pulsioni femminili dove il Dio, Dioniso, imprigionato nel corpo va liberato ottenendo purificazione e conoscenza e nel farlo carne e anima si completano.

Sorvolo sul fatto che l’Anonima Ateniese ha ben presente la storia della tragedia greca e di come Nietzsche ne scrive nella “Nascita della Tragedia”, per accostare a questo Trittico NSE il nome di Foucault. Di quando nelle sue ultime opere studia la sessualità. (Storia della sessualità, Feltrinelli) come Sapere e come si produce normalizzazione e controllo con esso. Se la sessualità è un Sapere, perciò oggetto di discorso, il potere ha fatto di tutto perché venisse raccontato, anche in ambito cristiano-cattolico (a cominciare dalla letteratura pastorale post-tridentina), ma esclusivamente, per poterlo regimentare-controllare, come desiderio e non come consumazione: e cioè come atto sessuale.

L’Anonima Ateniese Veneziana scrive, narra, l’atto sessuale alla maniera greco-dionisiaca, dal punto di vista della donna in riferimento a un Kourus. Supera perciò la normale, e normalizzante secondo Foucault, maniera di rappresentare, qui scrivere, il sesso in quanto oggetto di desiderio e l’uomo soggetto di desiderio, rompendo tale dispositivo di potere normalizzante e ogni tecnica di normalizzazione (Facebook Diario e miriadi di blog di innamorati-innamorate con sessual ossessionanti parodie riversate in scontate foto sono questo, ahimè), esplicitando, nella recita-scrittura-fotografia, una libertaria identità sessuale e individuale. Tanto che mi spingo, ad ipotizzare che la voce narrante subisca un ulteriore influsso del Foucault ultimo quando rilancia l’etica antica della "cura di sé", capace di ordire un’estetica dell’esistenza individuale che supera - riabilitando la centralità del soggetto, soggetto donna per l’Anonima Ateniese Venezianain alleanza con l’uomo dionisiaco pulsionale - per rovesciare la prassi che, dal medioevo, reprime (e lo fa oggi ampiamente con la spettacolarizzazione pubblicitaria-video da Dolce e Gabbana a Lady Gaga unitamente alle neo-castità del conservatorismo cattolico) la sessualità.

Il Trittico non avrebbe questo impatto, visual-scritto-recitato se non ci fosse il corpo dell'Anonima Ateniese Veneziana in Body Art da Instagram e social in autoscatto. Corpo e parola coinvolgono, nella recita di Nostro Sacro Eros, perché, appunto, l'atto dell'Anonima Ateniese Veneziana è lo stesso nel fotografarsi glamour-sex compiuto da altre migliaia di donne.

Nostro Sacro Sesso ri-attiva gesta da Body Art minimale che rasenta, con calcolo, il banale evidenziando che i fasti di questa corrente artistica, nata alla fine degli anni Sessanta con Gina Pane, con il Gruppo Panique (occhio al titolo) che realizzava performance catartiche (inteso il riferimento?), con gli Azionisti viennesi (eredi della sessualità klimtiana da enfiare e dilatare con altri medium e segni) non è assolutamente più possibile con la presenza del web con i suoi milioni di corpi in rappresentazione.

L’Anonima Ateniese, dunque, mostra il proprio corpo (ridotto a parte per iconoclastia) oltre ogni canone di fatuo ornamento intellettualistico, e Nostro Sacro Sesso, nella sua interpretazione recita foto parola, rimanda, semplicemente e canonicamente, alla bellezza dell’atto sessuale praticato per la propria libertà di donna.

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Fabio Nardi: Lettera di Saliva per anniversario. A Karoline Knabberchen. Con richiamo a come rispose al vanesio intellettuale che la voleva redattrice di una rivista...
» CDS: Vocabolario per uso vernacolo nella coppia Accio e Cardellino. Beccare l'amata
» Accio: Con Schubert e Berio il quadro Cardellino si fa serio. Invito ad inventare un nuovo Olandese Volante
» Accio e Sara Cardellino: Il Trucco dove mi butto che vale Due in tutto
» Sara Cardellino fotografa a Bocca di Serchio - Sull’Apparizione
» Accio: Alla Giudecca l'apparizione di Sara Cardellino in Modigliani
» Accio e Sara Cardellino: Cinque nel colore foto s'intinge. Due bianconero urca sincero!
» Accio: A Trieste citazione mare col solleone. Per la veste di Sara Cardellino nel Capanno a Bocca di Serchio col libeccio. Sei fotografie virate nell’arte.
» Accio: Sara Cardellino sotto la doccia a Bocca di Serchio. Luglio 2020
» Accio e Cardellino: Cartolina con Sara ovvero Colline Newton Altopiano Mapplethorpe. Con la cornice del Mago
» Ape Regina sulla vespa di Accio. Come intendo l’arte come la metto da parte. Prima la barca prima lo scooter.
» Sara Earnshaw: Il Tricolore di Accio con me in Piazza d’Italia Unita a Trieste. Sera domenica 5 luglio 2020
» Accio fotografo: Sara sul Bastione di San Colombano rende il tempo arcano. Foto fiaba 2010/2020
» Sara Earnshaw per Accio Heathcliff a Trieste. Riflettendo sul proverbio del lume e dell'olio. 5 luglio 2020
» Accio e Sara Cardellino: Tre foto di Trieste Luglio e una gennaio 2020. Con proverbio del Lume e dell'Olio.
» Accio e Sara Cardellino: Scarpe del Cardellino e di Joyce a Trieste nel colore e in b/n - 5 VII 2020
» Accio e Sara Cardellino: Surrealismo domestico e portatile da viaggio. Trieste gennaio/luglio 2020
» Accio e Sara Cardellino audacemente sul molo dipinti al volo. Trieste domenica 5 luglio
» Accio e Cardellino: La Cena in Casa di Levi del Veronese con Silvestraccio e Sartitti a Venezia. Il Veronese si difende dinanzi all'Inquisizione.
» Accio e Cardellino: Io Tarzan Noce di Cocco, tu Jane delle palme veneziane. Omaggio a Edgar Rice Burroughs e all'estate.
» Sara Esserino: "La mia mano oltre il vetro. Ad Accio". Che risponde con "Mano che regge il volto amato" (Maggio 2010)
» Libro dei Savi commentati dallo scemo Accio. Dedicato a Sara Cardellino
» Sara Esserino: Sentenza con cinque monaci oltre il vetro. Ad Accio.
» Accio e Cardellino: Mano di Clara Wiek agguanta il piano musicale per Sara
» Accio e Sara Cardellino: Autoritratto Ritratti con proverbi vernacoli.
» Accio e Cardellino: Dialettica in amore prospettica il colore. Con Accio Heathcliff e Sara Earnshaw. Giugno 2020
» Accio e Cardellino: Sia il ritratto della fotografia scacco e nuovo patto. Tre immagini. 2019/2020
» Accio: Lampione a Lucca sapiente dice tutto dice niente. Contributo di Fabrizio Arrighi per Accio e Cardellino.
» CDS: Aforistica ex-tomistica domestica. Con ricordo di Karoline Knabberchen e Giovanni Boine.
» Sara Cardellino: Divertimento K 563 di Mozart Trio per legame intimo e pio. Ad Accio
» Sara Cardellino: Occhiali scuri della devota a Bach e chiaro suono di Suites
» Accio: La foto di Sara Cardellino. Chiamala se vuoi emozione dialettica.
» Accio e Sara Esserino: Lontananza con Ovidio cuore danza. 2009. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 12
» Accio e Sara Cardellino: Multa con Doc Hollidey e Boine Giovanni a limitare i danni
» Claudio Di Scalzo detto Accio a proposito dell'Olandese Volante avventura a sé stante. Maggio 2020
» Accio: Nostra Signora Comunista delle Tre Calle. A Sara Cardellino
» CDS: Trittico in foto a venire di Medea e Giasone. Genealogia con obiettivo morale
» Accio Cardellino: Lucciole del 2010 del 2020 che ci resero rendono contenti. Con la partecipazione fiorita di Paola Quartieri
» Accio e Cardellino: Velata fotografata in giornata in nottata. Maggio 2017 - Stein Maggio 1980
» L’Indagatore dell’Incubo pittorico. Il caso del cipresso spezzato col dente nel muro sigillato. Laforgue Böcklin De Chirico.
» Accio e Sara Cardellino: Casuale viaggio di coppia lockdown in quadri scelti non a caso. Utrillo.
» Accio e Cardellino: Thank you Sammartini nel notturno sempre più. Ad aprile mitologia acerba sull’erba.
» Accio: Impara l'arte e mettila da parte. Anco se-se ne buttin via le carte
» Accio e Sara Cardellino: A sta' vicini gliè meglio. Di scangìo Hartmann e De Biran ner 'ascinale.
» Sara Cardellino: Fiabe d'alfabeto per talento magro.
» Accio: Se Sara Cardellino ritrova l'aforistica nelle soffitte gioia e fitte. 2020
» Accio e Sara Esserino: Fine luglio cuori lontani in sobbuglio. 2009. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 11
» Accio: Sintesi vernacola del Camionista dei segni sur motore estetio e politio della su’ vita in amore. Dediata a Sara Cardellino nell’aprile 2020. Quattro anni dopo che venne a sarvammi il 9 di esto mese santo.
» Accio e Sara: Ti scrivo da Venezia ricordando Fiesole. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 10 - 21 luglio 2009
» Accio e Cardellino: Dal nudo pompeiano rosso due volte scosso.
» Frammenti di Sara Esserino nel maggio giugno 2009 spediti SMS ad Accio. Epistolario
» Accio e Sara: Pasqua 2017/2020. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 9
» Sara Esserino/Cardellino: Documento sulla coppia Schumann la musica e noi. Pasqua 2010/2020. Eidolon.
» Accio e Sara: Seni nel freddo. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 8 - 5 dicembre 2009
» Accio e Sara: Occhio alchemico. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 7 - 8 luglio 2009
» Accio e Sara: Io non parlo d'amore. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 6 - 21/22 Novembre 2011
» Sara Esserino: Bagliori in frammento primi per Accio
» Accio e Sara: Esistenze in una. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 5 - 15 giugno 2009
» Accio e Sara Cardellino: Imbarcadero in intervallo vero. Album SCA. Dino Campana, Erbario, Nudo Cardellino
» Cardellino e Accio: Proviamo con Ciaikovski dall'abbaino a Vecchiano. Marzo 2020
» Accio e Sara Cardellino: L'importanza di Tex e Diabolik in materia di Amicizia e Amore
» A Sara Carciofina per risata nella mattina drogheria d'Accio in allegria ora legale
» Sara Cardellino: Ravel di “Ma mere l’oye” per le due età di Accio
» Accio e Sara Cardellino: Papa Francesco e la Noche Oscura di Petrassi
» Accio e Sara: Bevimi come aranciata. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 4 - 5 giugno 2009
» Accio e Sara: Pesciolino rosso. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 3 - 25 maggio 2009
» Accio e Sara: Cuore tempestoso. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 2 - 20 maggio 2009
» Accio e Cardellino: Al Castello Miramare spaiati è meglio andare. Marzo 2011 - Gennaio 2020
» Accio e Sara: La Fondazione. Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 1 - 15 maggio 2009
» Accio e Cardellino: Canzone del Sì di Tristan Corbière con molto giallo.
» Accio e Cardellino: Nei paesaggi viareggini con Léon-Paul Fargue con Batman vicini
» Il Sacro di Knabberchen Accio Cardellino nel Marzo 2020 a Vecchiano. Ricordando il Male e Robert Ford
» Accio: Da dove prendo abbrivio in materia di Sacro nel tempo attuale Covid-19. Buxtehude e Sara Cardellino
» Accio e Cardellino: Laforgue imita Batman, Cardellino chiede di Klages
» Accio e Cardellino: Viaggiare al chiuso con Théodor de Banville a Parigi
» Accio e Cardellino: Due fotografie 2011. La Donna del Tenente livornese e Tenente livornese indifferente
» Sara Esserino/Cardellino: Il biglietto d'amore che non spedii da Venezia il 25 novembre 2011
» Accio e Cardellino: Cielo stellato in cartolina, l'ultima spedita ancora 45 anni dopo.
» Accio e Cardellino: Se riappare in foto la lettrice di Renoir. Novellette da Cascinale
» Accio manualista dilettante nel tempo del Corona Virus pimpante. Da Hegel a Barth il Sacro. Aiutato da Margherita Karoline Sara
» Accio e Cardellino: Sulla traduzione di pioppeta con Pioppi di Jules Supervielle
» Accio e Sara Esserino: Tempo primo del mito III
» Accio e Cardellino: La foto ritrovata del 1972 nella soffitta del cascinale. La Lotta Continua. Epica. Amore. Religione. Rivoluzione.
» Accio e Cardellino: Tradurre audacemente. Dal Molo Audace di Trieste al Cascinale di Vecchiano.
» Accio: Il filosofo col giacchio. Banalmalmente. A Sara Cardellino
» Accio: Io sono come il mio cane. Con apparizione del Bambino sulla sedia
» 8 Marzo 2020 Accio Scimmiotto e Sara Gorillina. Novelletta da cascinale 2009/2020
» Accio: A Lugano tenendola per mano amo Pape Sarella. Album Febbraio 2018, 1
» Sara Cardellino: Al mio Accio Grande e Bambino. 8 marzo 2020. Buonanotte Babbo buonanotte Sara.
» Senta Sara all'Olandese l'8 Marzo 2020. Come intesi e intendo l'Amore
» Accio: L'attesa della modella in fotografia col trucco alla Puyo nel marzo 2017 e 2020
» Accio e Cardellino: Ritratto di Signora veggio emerso dall'Aspern Carteggio, I - II
» Accio: San Valentino 2020 con 33 Variazioni sul Molo Audace di Trieste con l'aiuto di Ludwig Beethoven del sorriso di Sara Cardellino
» Accio: Sara Cardellino visione rivelata dal lampione triestino. Gennaio 2020
» Accio e Sara Cardellino: Dal gennaio 2020 al San Valentino febbraietto per gli amanti benedetto
» Accio e Sara Cardellino: Golem Orso e Mara Zap abbracciati nella neve a San Valentino 2010-2020 a Praga
» Accio e Sara Cardellino: San Valentino "Ti Amo" scritto anche coi denti. Ovvero fondamento filosofico dialettico degli amanti.
» Accio e Sara Cardellino: Dal gennaio 2020 triestino al San Valentino febbraietto per gli amanti benedetto
» Accio: Album Triestino per San Valentino e Foibe 2020. A Sara
» Accio: con Hermes disegno preso in pegno. Sara Esserino dice.
» Accio e Sara Cardellino: La pizza la stizza amor peperlizia ovvero coppia in agrodolce a Venezia
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Corsara della Metamorfosi e Olandese a Trieste con l'Olandese Volante nel gennaio 2020
» Accio: A Trieste al Cardellino rivelo sul Molo Audace quanto mi piace nel gioco
» Il mondo di oggi di ieri in fieri. Archivio di Accio e Cardellino vivo.
» Accio e Sara Esserino Cardellino: Pesci rossi e piccione con emozione. Giardino dei Boboli. 2011/2020
» Accio e Cardellino/Esserino: Album di coppia albume nota semi doppia in partitura 2011/2020
» Sara Esserino: "Onorare Dioniso" da Euripide, Baccanti. Antologia di poesia al balzo per Claudio Di Scalzo
» Sara Esserino: Tirteo "Frammento dell'esortazione al coraggio". Antologia di poesia al balzo per Accio
» Accio e Cardellino: Vieni al cinema espressionista con me che fo il muto...
» Accio: Le purificazioni interroganti di Scalisso d’Agrigento. Antologia per Sara Esserino illustrata da mano vicino
» Accio e Cardellino: Mahleriana e Pucciniano. Vienna. Primo Movimento della Sinfonia n. 1 in RE maggiore di Mahler “Titano”
» Accio e Cardellino: Nel cerchio del tempo a Milano dicembre 2019 - Se riappare Accio Jerry Lewis torno sosia di Julie Parrish. Ricordo del 9 gennaio 2017
» Accio e Sara Cardellino: Il rame e le sue trame. Novella della ghisa rossa per il "Romanzo Western del Nulla 9 gennaio 2017". Daniela Cantelli Etta Place
» Accio: Johann Sebastian Bach per i morti della mia stirpe per il 9 gennaio 2017
» Cardellino: Ser Pelleas Accio e Sara della Laguna nella soffitta di Accio l’Otto dicembre 2019. A ricordo del 9 gennaio 2017 con i Cavalieri della Tavola Rotonda
» Accio e Cardellino: Fotografato peccato che lascia di Stuck - Capodanno Vienna 2020 con Mahler e Franz von Stuck. Ricordando Venezia 2018 con bacio da Oscar Kokoschka
» Accio e Sara Esserino: basco rosso al funerale di Majakovskij in Piazza dei Miracoli a Pisa
» Accio: Sara Esserino Café Chantant beve alla fontana di Puccini. Torre del Lago giugno 2011
» Natale con 3 compositori a darci Ale. Io e te. Claudio e Signora C.
» Accio e Cardellino: Voglio un bacio da fumetto! Cento poi mille! 8 dicembre 2019. ABC usato da Accio per personaggi e storie.
» Accio: Sara Esserino alla maniera di Julia Margheret Cameron a Venezia. 2011-2019. Con Heaven Stood Steel di Willy deVille
» Sara Cardellino: Musica per il compleanno di Accio nato immacolato di sette mesi che vita ebbe coi suoi sorrisi e pesi - 8 XII 1952 - Vivaldi Mozart Schumann Reger Halffter Leo Bach
» Sara Cardellino per il compleanno di Accio l'8 Dicembre 2019 la Canzonetta spirituale sopra alla Nanna di Tarquinio Merula
» Accio e Cardellino: Occhi vittoriani a Vicenza. Maiolica e lenza. (1-8 dicembre 2019)
» Accio e Sara Cardellino: La musica metticela tu! - Vicenza B & B Guest House Ca Lou al Teatro
» Sara Cardellino: Accio ho bisogno di te. Sono in pericolo. 13 novembre 2019 Venezia
» Sara Cardellino: Philip Glass e Venezia acqua alta moto simile e contrario. Ad Accio che quando sono in pericolo arriva!
» Sara Cardellino: Suono parola del Cristo per Venezia di Franz Liszt
» Accio: Come stavo senza te, come sto ancora assieme a te, lo rivelo con Picasso.
» Accio e Sara Cardellino: Il segreto rivelato a Fiesole. Melodramma romantico.
» Accio e Cardellino: Chaos e ultimo giorno di scuola
» Accio: Comunismo Bordiga Cardellino
» Accio e Cardellino: Epistolario primo con te rimo vario (Maggio 2009-2019)
» Accio e Cardellino: L'Anima e le Forme. György Lukács. Filosofia nel Capanno 1-2
» Claudio Di Scalzo: Romanzo Western del Nulla con prefazione Requiem. Alisdair McIntyre Lalo Karoline Knabberchen Il Pazzo Accio Sara Cardellino
» Cardellino e Accio: Tutta la nostra poesia. Domenica Palme 2017 e 2019
» Sara Cardellino e Accio: Viaggio alle Lofoten Austvågøy in cerca di Karoline Knabberchen
» Cardellino e Accio: Esiste la poesia non i poeti. Coppia Mimosa 8 marzo 2019
» Il Mondo come volontà del Cardellino con Accio rappresentazione. 8 marzo 2019 a Venezia
» Otto Marzo 2019 con la fionda di Accio. "Ti Amo" a Sara Cardellino
» Sara Earnshaw e Accio Heatcliff: La fotografia col cappellino vale due volte. Foto fumetto melodramma
» Claudio Di Scalzo: Cornice con Brahms dello sceneggiatore sulla vicenda di Accio e Cardellino
» Sara Cardellino: Bach in Cardellino interprete a Venezia. Accio Sans Paroles. 2017 e 2019
» Accio: Arcobaleno per Sara Cardellino. Per il 14 febbraio 2019
» Sara Cardellino e Accio: Il fotografo ha un contratto e lo deve rispettare
» CDS: Accio e Cardellino nel Duomo di Pisa per San Valentino
» Accio: Con la giacca del padre a Trieste accanto a Sara Esserino 2011. Confessione.
» Accio: Every day a poem for Sara Cì dalla Fabbrica degli Oggetti Utili FOU - 14 II 2018
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Leggenda Triestina con Donna d'Aquileia Esserina
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Alfabeto filosofico triestino per Sara Esserino anche fumettino verdolino - Marzo 2011
» Claudio Di Scalzo: Sono in pericolo Sara. Ho bisogno di te.
» Sara Cardellino e altre piume cangianti. E Vivaldi. Con giuramento pè ir mi Accio che quanto inventammo e inventiamo resterà segreto incantato in due per sempre firmato.
» Lettera di Sara Cardellino a Claudio detto Accio. Al mio povero scrittore sgrammaticato - E lettera a fine maggio al povero disegnatore che scopre stracciato il suo fumetto
» Accio: Diagonale chiavennasca con ombre sulla frasca. A Sara Cardellino nel maggio
» Sara Cardellino: Cielo e Alba
» Sara Esserino/Cardellino scrive col cappellino: Non ti ho mai perduto (San Valentino per Accio)
» Accio: Mimosa Filante Alpina. A Sara Cardellina, 1
» Accio: Support Sara Surface 1 - a Sara Cardellino
» Accio: Sorge luminosa dal monte fusa fonte. A Sara
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Accadrà all'Estaque. Supereroina Sara Esserina
» Claudio Di Scalzo: San Valentino 2018 per Sara Cardellino. Con Torquato Tasso.
» Sara Esserino e Accio: Tempo primo del mito con Bastione di San Colombano a Lucca
» Accio: Aquileia in tre tra godimento e Ahia! - Gioco epico senza capo né coda per Sara Esserino
» Accio: La Donna d'Aquileia Esserino si rivolge al suo fotografo - III
» Accio: La Donna d'Aquileia Sara Esserino I
» Accio: La Donna d'Aquileia Sara Esserino II
» Affettuoso ritratto ad Aquileia come milite ignoto. Affettuosi eroici clic di Sara Esserino per Accio
» Accio e Cardellino: Pape Sarella ascolta Schubert e risponde ad Adan Corvack
» Accio: "Cor-Coriandoli" 15 - A Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 14 - A Sara Esserino
» Accio: Dichiarazione per l'amata Sara - 14.II.2010
» Claudio Di Scalzo detto Accio: i coriandoli di Shoemberg per Sara Esserino
» For Sara Cì - 14 febbraio nel San Valentino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 13 - A Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 12 - A Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 11. A Sara Esserino
» Accio: Alfabeto per un giorno di febbraio 10 - a Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 10 - A Sara Esserino
» Accio: Alfabeto per un giorno di febbraio 9 - a Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 9 - A Sara Esserino
» CDS: Alfabeto per un giorno di febbraio 8 - a Sara Esserino
» Accio: Alfabeto per un giorno di febbraio 7 - a Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 8 - A Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 7 - A Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 6 - A Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 5 - A Sara Esserino
» Accio: For Sara Cì Cardellino: Tre giorni. Every day a poem.
» Accio per Sara: Sanvalentiniana con video della settimana 4
» Accio: "Cor-Coriandoli" 4 - a Sara Esserino
» Accio: "Cor-Coriandoli" 3 - A Sara Esserino
» Accio per Sara: Sanvalentiniana con video della settimana 3
» Accio: "Cor-Coriandoli" 2 - A Sara Esserino
» Accio per Sara: Sanvalentiniana con video della settimana 2
» Accio: "Cor-Coriandoli" 1. A Sara Esserino
» Accio: Bacio guapo a Sara Cì
» Accio: Sara Chan Butterfly nelle bende surrealiste
» Accio: Nostra Signora del Morbillo a Monza
» Accio: Bacio ellenico cubista a Sara Sì in Verona
» Accio per Sara Sì futurista ognidì
» Sara Esserino: Metti Carducci all'Hotel Continental di Trieste
» Claudio Di Scalzo: Piccolo manuale in chiaro d
» Accio: La pallottola in mare a Miramare. A Sara Esserino che vo cercando nel mattino solitario
» Accio: Sara Esserino vorticista a Trieste doccia Lautréaumont sgoccia
» Minotauro Joyce Trieste. A Sara Esserino da Accio
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Kluckhohn nel phon di Fiesole. a Sara Esserino il mistero della traduzione
» Accio: Flemingando Fiesolando. A Sara Esserino
» Accio: Sara Esserino farfalla a Fiesole
» Accio: Notturno fumetto fiesolano. A Sara Esserino
» Accio: Papageno e Papagena a Fiesole. A Sara Esserino
» Accio - Arte bacianti contorni fiorentini. A Sara Esserino
» Accio: Baciando Flemingando. A Sara Esserino per San valentino dopo Fiesole 2009
» Accio: Scarabocchio obliato. Con Sara Esserino a Firenze scherzando sul destino dell'estetica
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Il pianoforte a giraffa di Napoleone. A Sara Esserino
» Duo nella macchia fiorentina - Accio e Sara Esserino
» Accio e Sara Esserino: Febbraio con pettirosso
» Accio: Gira e rifrulla il 22 febbraio - 28 impronte per Sara Esserino
» Accio e Sara Esserino: Coriandonelli e Pennoriandoli
» Accio per Sara Esserino: Io non sono Corot. Firme false amore vero a San Valentino per intero 2
» Accio per Sara Esserino: Non sono François Boucher. Firme false amore vero a San Valentino per intero 1
» Marzo 2011 alla mi' veneziana der còre che a Trieste m'à detto amore
» Claudio Di Scalzo: Come tramonta il sole a Trento? Come a Lucca?
» Claudio Di Scalzo - Fabio Nardi: C'hò una stella dietro in San Michele
» Accio: Attore a Trieste con Sara Esserino nel Marzo 2011
» Accio: Joyce racconta Wilde a Trieste. A Sara Esserino
» Giuseppe Revere patriota per Trieste Transmoderna. A cura di Accio per Sara Esserino
» Sara Esserino in nudo: Col Tasso a Trieste passo nel marzo scalzo. Foto Accio.
» Italo Svevo: Pagine manoscritte I. Sara Esserino e Accio sui manoscritti molto dritti
» Accio: Sara Esserino scrive una lettera a Zefiro da San Nicola e San Giusto. Trieste Transmoderna
» Sara Esserino: Con Joyce e Accio bagnati a Trieste amati
» Umberto Saba: Freud mia scossa. A Sara Esserino ricordando il viaggio a Trieste nel marzo 2011
» Accio: Esserino Duse al Museo Teatrale Carlo Schmidl di Trieste
» Joyce a Trieste con Wilde. Trieste Transmoderna. Cura Accio per Sara Esserino
» Due poesie di Saba commentate da Bruno Basile. A Sara Esserino marzo 2011
» Accio: Uomo complicato nel notturno nevicato. A Sara Esserino, lontana parecchio.
» Sara Esserino: Sera marxista nel marzo 2011 apripista rossi punti
» Buffalo Bill e valigie d’attori per la notte triestina di Accio e Sara. Marzo 2011
» Claudio Di Scalzo: Accio centrale termica e Sara Esserino termica viva pelle
» Sara Esserino: Nodo Piano con Dioniso Rosso. Ad Accio
» Accio: Sara Umeka ESserino
» Accio: Sara Momoko Esserino
» Accio: Sara Fumiko Esserino
» Accio: Sara Ise Esserino
» Accio: Sara Izumi Esserino
» Accio: Sara Yuri Esserino
» Accio: Ritratto Enigma Distratto 2- a Sara Chan Butterfly
» Accio: Ritratto Enigma Distratto 1- a Sara Chan Butterfly
» Il Bacio tra Olandese e Corsara della Metamorfosi a Trieste marzo 2011 con lei che però non s'imbarca...
» Claudio Di Scalzo: Come si invecchia nell'autunno a Venezia se sei Accio Heathcliff. A Sara Esserino.
» Accio: Sara Esserino nel maggio galante e leopardiano a Duino
» CDS: Alfabeto per un giorno di febbraio 5 - a Sara Esserino
» Claudio Di Scalzo: Febbraietto corto fumetto a San Valentino per Sara Esserino - Adam e Alanna
» Accio: Alfabeto per un giorno di febbraio 6 - a Sara Esserino
» CDS: Alfabeto per un giorno di febbraio 4 - a Sara Esserino
» CDS: Alfabeto per giorno di febbraio 3 - a Sara Esserino
» CDS: Alfabeto per un giorno di febbraio 2 - a Sara Esserino
» Accio: Alfabeto per un giorno di febbraio 1 - a Sara Esserino
» Accio: Sara Esserino in Lucca... te lo dio in vernaholo a-b-c
» Accio. Storia di un bacio da orto. Dialettica per Sara Esserino
» Claudio Di Scalzo - Fabio Nardi: Leone Lucchese. Omaggio a Sara Esserino
» Accio: Cascando giù dal Depero - San Valentino 2010 per Sara Esserino
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Man Ray/Jacopo da Lentini
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Tanning - Catullo
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino. Indiana/Saffo
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Marino-Picabia
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Burne-Jones