Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

ACCIO E CARDELLINO

:: Claudio Di Scalzo detto Accio: 25 aprile 2022 alla tomba di Libertario detto Lalo. Di Angiolo. Giuramento di ieri di oggi. Antonio Tabucchi e Robert Ford.
25 Aprile 2022


Di padre in figlio - 25 Aprile 2022 - Foto Sara Cardellino





Claudio Di Scalzo detto Accio

25 APRILE 2022 ALLA TOMBA DI LIBERTARIO DETTO LALO. DI ANGIOLO.
GIURAMENTO DI IERI DI OGGI.
ANTONIO TABUCCHI E ROBERT FORD

 

Questa vicenda la racconto perché chiunque la legga intenda di che pasta son fatto. E quanto qui riordo vale più, per me, d’ogni vicenda estetica e letteraria che mi coinvolse e ancora mi coinvolge, e d’ogni capitolo stampato o al web affidato: e si po’ intende che in amore, per me, vale la stessa regola. Questa merce-parola non scade, né muta. È per sempre!

Un giorno ch’ero pòo più d’un bimbo alla soglia dell’adolescenza, ir mi’ babbo: Libertario detto Lalo, sur ‘amion Fiat 642, duve s’andava a carià grano nella tenuta der Sarviati, verso Marina di Vecchiano, vedendomi sfoglià un libretto ‘omunista di Marx, mi disse: “Codesti fogli scritti sono importanti Accio, ma più importante è credici fino in fondo in quanto leggi senza cambia idea e pràtìa che prima o poi dovrà essici l’uguaglianza e la fine der ‘apitalismo in una società socialista e comunista. Te la senti Accio, figliolo, di seguì in esto tu-pà e ir tu nonno Angiolo?” - Sì, babbo, risposi. -Allora giuralo, che resterai per sempre ‘omunista! -Lo giuro! -Riordati che se son vivo e cambi idea e diventi un ex ‘ome tanti e un sociardemocratìo rovina der ‘omunismo o un borghese reazionario io non ti rionoscerò più ‘ome figliolo e se sarò morto ti verrò a tirà i piedi mentre dormi per ditti che sei un vortagabbana.

Ho mantenuto il giuramento fatto! Dunque prima di ogni libro letto, di ogni intellettuale filosofo poeta scrittore, d’ogni dirigente comunista che conobbi e che poi ha rinnegato il comunismo, una folla, viene il giuramento fatto. E so che nel teatro che allestiva mio padre egli riprese qualche episodio dalla storia eroica greca o dalla storia dei pellerossa. Ora che sto raggiungendo l’età in cui Lalo morì, sono contento di me stesso come se avessi vinto il Nobel, anzi di più! Spero di morì ‘ome lui sotto un ulivo addormentandomi. O in un letto. E quando accadrà, l’ò lasciato detto a chi rispetterà ir mi testamento, voglio che l’ossa bruciate li mettino accanto a quelle nella ‘assa di mi pà. Sulla lapide aggiungeranno il soprannome ACCIO al soprannome di LALO. Fine! O inizio!

Dalle mi’ parti raccontano, chissà se è vero, che trovato morto Lalo sotto un ulivo al Campo della Barra, Accio il figliolo, a notte, lo prese in braccio, lo carìo traballando sull’auto, e lo porto a morì ner su letto perché non fosse portato in obitorio e aperto nelle viscere stando in cella frigorifera. Giunto a casa, dopo un paio di chilometri, disse: Mamma, Nada, Lalo è morto, ma è morto in casa.

Questo è Accio. So che Libertario detto Lalo approvò. E ciò sanno i mi’ figlioli e chi mi ama ha saputo e sa.

 


Di nonno in nipote - 25 Aprile 2022 - Foto Sara Cardellino



 

DUE NOTE

1-La morte di Lalo e ricordo di suo figlio con disegno di Davide Benati sta in “Campane del mio villaggio”, di Antonio Tabucchi. Libro-Catalogo. Nel Meridiano Mondadori, di due volumi, 2018, che accoglie quasi tutta l’opera di Tabucchi, il testo non è stato inserito dal curatore dagli eredi. Forse perché “paesano”? poco cosmopolita? Troppo comunista? Visti gli esiti di casa editrice di riferimento e variegata specie oggi liberalsocialista o liberista in sostegno dell’Imperialismo USA contro l’imperialismo neo-zarista, dimentichi di ogni comunismo e comunismi, ciò è un regalo ancora che è stato fatto alla mia stirpe. Comunista. E in ogni caso, quanto vale, è l’uomo che fui e sono, reggendo il corpo del padre, senza tradire il Giuramento. I libri vanno e vengono e spesso scadono come le idee: quanto riguarda me e mio padre, due vite anche con oscurità errori e colpe, amo pensare riscatti tutto anche davanti a Cristo: se c’è. Il resto non conta.

In esergo a queste Note la lapide nel cimitero sempre di Vecchiano di Angiolo Di Scalzo ammazzato dai fascisti sulla via per Pisa ficcandogli la pipa in gola fino a sfondargli il palato. Angiolo socialista corrente Serrati del PSI sarà a Livorno nel 1921 alla fondazione del PCd'I. Fu sindacalista e "Angiolo dei lavoratori" che difendeva dai soprusi dei proprietrari terrieri. 

2-Ho affidato al Romanzo Western del Nulla la vicenda ambientata anche al Campo della Barra contea di Clay Missouri-Val di Serchio nella quale una sciagurata Robert Ford spara nella testa a Jesse Accio James, il 9 gennaio 2017, senza che lo uccida salvato da Zerelda Zee Cardellino. Anche di questo esito estetico-comunista sono fiero. Chi pensò di uccidermi per una sciatta carriera letteraria dai Pinkerton di turno non poteva farlo perché in questo luogo io veramente conobbi il 12 giugno 1995 il TRAGICO e non la sua caricatura nella quale Robert Ford e i suoi amici poeti erano coinvolti. E ancora lo sono. CLIKKA: Quando salvai Jesse Accio James il 9 gennaio 2017

 

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Il camion di Lalo e la Croce. Il giorno dei morti e dell'amore per sempre.
» Accio e Sara Cardellino: La notte del camionista con Debussy
» Claudio Di Scalzo: 12 Santi per Olandese Volante
» Capodanno con la Nada. Lettera alla compagna Corinna di Pisino con storia del Tragico dei Di Scalzo. Elegia per la sua morte
» Claudio Di Scalzo: Olandese impiccato ultima Parola
» Claudio Di Scalzo detto Accio: L'unica volta poeta in pubblico
» Claudio Di Scalzo: Cronodramma paesano con Dino Campana
» Claudio Di Scalzo: La leggenda di un sarto a marzo
» Accio: La Stella della Nada
» Accio: Le vene della Nada in ospedale
» CDS: Cicala Formica Nada. Feuilleton paesano
» Pardini Nada: Ir mi' figliolo Accio. Feuilleton strapaesano
» CDS: Giovanni Boine e Bambino sulla sedia
» Claudio Di Scalzo detto Accio: San Paolo Camionista. Feuilleton Comunista
» A.C.CI.O. Musica per il Cuore della Nada - Mendelssohn
» Claudio Di Scalzo: Cielo stellato sul petto. Sulla Mail Art
» I Di Scalzo sepolti sulla Cisa. Feuilleton cristiano-comunista
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Fiori per la Nada invece di sprecarli altrove.
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Lalo era mio padre
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Piccola poesia per Nada
» Claudio Di Scalzo: Accio e sarta Nada
» Claudio Di Scalzo: Cardiodramma Nada 1
» Claudio Di Scalzo: Avviso ai naviganti nel gennaio 2017
» Claudio Di Scalzo: Goya orto degli ulivi
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Buonanotte babbo, buonanotte camion. A Libertario detto Lalo
» Claudio Di Scalzo: Il cartello di Lalo mio padre
» Maurice Vlaminck: Questo è il mio testamento. Ligeti Lalo Il Pazzo
» Lalo Nada Accio il 25 IV
» Claudio Di Scalzo: Ti amo e sarà per sempre e anche più in là! Sogno nel dicembre a Vecchiano. Per Lalo Libertario
» Claudio Di Scalzo: L'Olandese impiccato


Immagini Correlate IMMAGINI CORRELATE