Home Page Olandese Volante
Home page Site map
::

ACCIO E CARDELLINO

:: Accio: 10 suoni giglio con cui ti piglio. A Sara Cardellino uccelletti erbario il 14 febbraio
14 Febbraio 2019



Accio e Sara Cardellino - Venezia - 14 febbraio 2019





 

ACCIO

10 SUONI GIGLIO CON CUI TI PIGLIO

(Dieci perché son passati dieci anni dal nostro primo incontro a Venezia)

(per Sara Cardellino il 14 febbraio 2019)

(Data con uccelletti ed erbario nel vario nei baci stretti)

 

Per vivere con Sara Esserino, musicista, dal 2009 al 2011, presi a studiare musica. Nei 5 anni e 5 mesi, separati, per continuare a pensarla con me, ne ho raddoppiato lo studio, e quando lei è tornata come Sara Cardellino, la Domenica delle Palme 2017, ho potuto dedicarle interpretazioni di sonate e sinfonie con la grammatica propria della musica e non in forma di abbellimento a testi poetici o narrativi.

Quando scrivo di un “moderatamente lento” o di un “allegro vivace” so a cosa rimanda nella tecnica d’esecuzione e d’interpretazione e a quali strumenti. Soprattutto per compositori come Beethoven Schumann Liszt Brahms Ravel Debussy Mahler.

Il suono vive, qui, “alla pari” nell’incontro con la parola a cui l’accosto. Però il suono dei compositori che ascoltiamo, così come la musica eseguita da Sara Cardellino al flauto traverso (ed al pianoforte), per me, non necessita di parole per nominarsi diario di un legame di un sentimento.

L’anno scorso nacque (clikka) LA COLLANA 14 FEBBRAIO

 

 

PREFAZIONE

I 10 suoni, per il 14 febbraio 2019, si rivelano nastro con piante e fiori e alati pennuti. Perché uccelletti, in ornitologia ed erbari, fan parte della mia “filosofia” compositiva rendendo i legami rari e l’estetica viva.

 

 

1


Amaryllis Belladonna


 

CARNEVALE DELL’AMARILLIS ROMANTICO BIS

Ogni volta che ascolto lo Schumann di Carnaval scuoto una sorta di espressionismo scenico mentale evocato dal pianoforte. Scene con figure carnevalesche vagano e si divertono in un paesaggio da Sturm und Drang curiosamente sulle rive del Serchio, nei boschi lucchesi, sulla Marina di Vecchiano. E Colombina tiene tra le mani per me l’Amarillis Belladonna.



 

2


Emanto Scarlatto



 

L’EMANTO SCARLATTO CON BEETHOVEN È UN FATTO

La malinconia spinta fino a rasentare la disperazione perché tra il mondo che vivo e l’eternità numero astri tormentosi nella notte di giugno, si placa se ascolto il “Largo e mesto” della Settima sonata, op 10 n. 3, di Beethoven. L’Emanto Scarlatto in giardino l’immagino moltiplicato per divisione dei bulbi come elevazione di forme sonore che tengano amici i pianeti. Retorica musicale e floreale stanotte mettono l’ale. Su questa scema rima m’addormento. Meno inquieto.



 

3


Picchio Rosso Maggiore

 

 

ROMANTICISMO NELLE ORE DI BEETHOVEN DEL PICCHIO ROSSO MAGGIORE

Fra il 1809 e il 1810, mentre la vena del sinfonismo eroico veniva portata avanti dal «Kaiserkonzert» per pianoforte e orchestra e dalla ouverture per l'«Egmont» di Goethe, Beethoven ritorna alla indagine intimista con le sonate per pianoforte in fa diesis minore op. 78 e in mi bemolle maggiore op. 81a («Das Lebewohl»). Il Quartetto in fa minore, composto nel 1810, prosegue l'esperienza di quelle sonate. Il temperamento romantico incide ormai sulle stesse forme classiche, le modifica e rinnova volta a volta, propone varianti alle strutture obbligate.

L'Allegro con brio conta fra le più estrose contrapposizioni dialettiche della musica. Il tema burrascoso dell'apertura è placato ora da arpeggi ascendenti del violoncello, ora da una idea melodica della viola, vagante per tutte e quattro le voci, ora da un inciso amoroso del violino. Stupenda la frammentazione di questi canti, non più propriamente temi, ma simboli di emotività cantabile e distillati di melodia, che nella loro pregnanza scavalcano la logica formale del primo tempo di sonata. Altri tre princìpi sono raffigurati nelle immagini sonore dell'Allegretto ma non troppo. Un passo serioso del violoncello, un cantabile sereno del primo violino, un tema gemente di fuga della viola, ripiegantesi cromaticamente su sé stesso. Ed ancora suprema l'indipendenza delle voci, col violoncello che ora gareggia nel canto sopracuto col violino e riprende le ansie cromatiche nel suo registro più oscuro. Un accordo di settima diminuita introduce il tema balzante dello scherzo, ed anche qui il contrasto emotivo è sottolineato da un trio su un tema di corale.

Sette battute di introduzione segnano il trapasso dalla meditazione oscura alla supremazia del fantastico: un tema di rondò che con i suoi ritorni, sempre variati, fra couplets drammatici o dialettici, propone una sequenza affine a quella del finale dell'«Appassionata», conclusa nel dispiegarsi sfrenato di ogni energia.

Sette le uova che depone la femmina Picchio Rosso Maggiore. Sette i voli a spirale sul nido della sposa del Picchio Rosso Maggiore maschio. La coppia è stazionaria od erratica a seconda di come frulla il loro piccolo cuore nel rosso maggiore del legame. Si racconta di un Picchio Rosso che perduta la femmina folle d’amore, in silenzio, si mise a creare nidi disertati in centinaia di alberi, a scrivere versi incidendo centinaia di cortecce e rami, fino a ricavarne un poema in forma di foresta. Quando la femmina tornò, al richiamo del suo Picchio Rosso morente per una ferita ricevuta da malsana carabina, scopri quanto l’infelice suo sposo e amante aveva compiuto. Gli tolse il piombo dal capo e dalle ali, lo guarì, e senza sapere di quanto fossero romantici e beethoveniani, vissero assieme senza più separarsi.

 

 

4

Fringuello di monte




FRINGUELLO DI MONTE CON QUARTETTO SONORA FONTE

https://www.youtube.com/watch?v=CnY1H8MAqbE

Probabile che ogni spiritualità sui quartetti dell’epoca romantica in avanti discenda, come ogni suono che vira in simmetria con l’altrove detto amore infinito, dal Quartetto per archi in Fa minore op. 95 “serioso” di Beethoven. In esso ogni tragica passione che travolge per imperizia o destino avverso la possibile congruenza con la felicità, trova rivelazione nei movimenti negli strumenti nel tema di rondò con i suoi ritorni. Dialettica tra quanto è burrascoso in missione per sovvertire le forme classiche e romanticamente tanto da rivelare sconosciute ansie cromatiche. Il mondo e io in esso risorgerà dove aleggia sospesa eternità. Intese la massima il Fringuello di monte che stava covando la sua unica covata nel maggio? Lembi di cielo sembravano carezzare quelle rotondità le seriche piume materne. Il compositore sorrise e scelse nel cielo una grande nube bianca per sé.



 

5


Mechelen - Cattedrale San Rombaldo - Campanile con carillon




LETTERINA AL PICCIONE DELLA CARDELLINA

Accio,… ti scrivo con fotografie da Mechelen in Belgio. Vado a visitare la “Carillon Royal School”. Qui si sono formati i maggiori carilloneur del mondo. Saprai certamente, anche perché Fabio Nardi viaggiò con Karoline Knabberchen in cittadine belghe, quanto sia presente quest’arte musicale in Belgio che cala dai campanili. Per divertirti ho immaginato quanto siano più elevati, dunque decadenti?, i piccioni che abitano queste torri musicali e cattedrali. Rispetto ai piccioni italiani, ed anche a noi due, se è vero, come dicesti che tu sei il mio piccione e io la tua picciona. A proposito hai conservato quanto scrissi sulla nostra coppia picciona? Mi raccomando è la base del mio amore per te già a partire dal 2009! Quando ancora non ero Cardellino. Ah, cribbio, se tu sei rimasto Piccione e io son Cardellina non è che si crea qualche problema d’amor ornitologico?

Affronteremo la questione da vicino nel nostro nido. O veneziano o vecchianese!

Ora vado. Qui sono organizzatissimi. La scuola per carilloneur è seria e affidabile. E lo stato aiuta e finanzia, a differenza della nostra mesta Italia, le istituzioni musicali! Ti becco il becco piccione pisano, e ti lascio ai tuoi studi, se veramente li stai facendo, perché a volte sei bugiardo, piccione pinocchio, su quanto t’ho suggerito, in materia di Lied, e cioè quanto conti in esso l’unione tra linguaggio-canto-strumento. Stai al concreto, e non svolazzare da piccione sull’eletta grondaia dello Schlegel romantico, come mi hai scritto in precedenza, per svolazzare filosofia sul Lied d’arte poliritmico. Quando torno ti correggo i compiti. Se poi ti “monta il nervoso” mi farò spiumare volentieri. Tua Sara Cardellino


 

6


Canapino



 

FANDANGO CON UCCELLETTI TRA CASCINALE E CAMPO
 

Fandango, lo ballerai con me Cardellino, sui mattoni sconnessi del cascinale a Vecchiano? Dove prima si custodiva fieno e grano?

Chitarra come sole titubante a febbraio; nacchere sguardo d’intesa e moto sull’abbraccio sfiorato; tamburello per fianchi nel brillio istante del tacco punta sulle ciglia.

Gli spunti timbrici del fandango sorprendono il Canapino che tien nido sul trave. Partecipa alla danza con l’umidità che tien sulle ali crepitanti brina raccolta nel giardino.

Nella vicina Lucca, in una sera di febbraio, quando il gelo si depositava come rena sull’anima dei suoi amici storditi dal febbraietto corto e maledetto, Luigi Boccherini fece loro ascoltare un fandango eseguito con cembalo. Stupito seppi che da quello strumento a pizzico, e dalle possibilità virtuosistiche della tastiera il compositore stava tirando fuori l’apparizione di Dioniso nello spazio e nel tempo d’una città devota a San Martino e san Michele.

 

 

7


Marina di Vecchiano con Pancrazio – Foto Sara Cardellino



 

CON PANCRAZIO E BRAHMS TI RINGRAZIO

Il mio ruolo di Pancrazio marittimo, pianta spontanea ma in questo caso racchiuso in vaso, è quello di stare tra la viola e il pianoforte nella rapinosa sonata di Brahms per i due strumenti. Son bulbosa a foglie lineari bianca con petali stretti e aguzzi, elegante in pieno sole e sul palco dove gli interpreti suonano con carica espressiva esaltata e concitazione coinvolgente.

Gli strumenti si stimolano reciprocamente, scintillano nel virtuosismo nella tenuta strumentale. IO-Me-Pancrazio marittimo attenuo, con la mia presenza, altri ulteriori conturbanti intimismi. Accolgo, come un sacerdote puro, il velato colore crepuscolare della sonata, e lo trattengo per consegnarlo ad Accio e cardellino, sul mare, il 14 febbraio 2019.



 

8


Codirosso



 

CODIROSSO E ROSTROPOVIC A PIÙ NON POSSO

Io Codirosso fo’ tutto quanto posso per non apparire comune. Anche se è così che in ornitologia, che scienza non è mammamia!, mi definiscono. Sono elegante con fronte e sopracciglia bianche, nel vestimento piumato superiore appaio bluastro, gola nel nero intenso intenta, parti inferiori rosse con addome fulvo. Da aggiungere la coda rosso vivo con becco e zampe nere. Pertanto, non stupitevi, se mi sento pre-romantico: tocco, non toccato! Neh, da stile classico e aperto ali e volo verso il romanticismo.

Il mio nido ideale sarebbe nella cassa del violoncello di Rostropovic dopo che ha suonato il Concerto in Do maggiore di Haydn.

Il violoncello dell’interprete nella complicità con l’orchestra rivela ogni tensione fra le certezze del secolo dei lumi e le inquietudini sopravvenenti di assalto e tempesta sull’io i corpi il paesaggio d’una nuova stagione anche lacerante.

Il violoncello soffre, bisbiglia, gioisce ed io Codirosso comune porto nei colori questa dialettica. Nella sua semplicità disvelante dell’umano e di me volatile la verità. Raggiungo allora il mio nido, semplice, come l’alta verità del suono di Haydn sorto dal violoncello di “Rostri”, lo chiamo così affettuosamente, che ho ricavato tra le rocce, e dove le uova della mia compagna rilucono azzurre.

 

 

9


Jacobinia


 

JACOBINIA PER CASALS CHE SUONA BACH NELLA MIA MATTINA

Il violoncellista Pablo Casals (1876 - 1973), antifascista, durante tutta la dittatura franchista, che non vide cadere, mantenne una coerenza politica ed estetica grande. Si rifiutò, anche Picasso lo fece, di tornare nella sua terra, e, vi aggiunse, che non avrebbe mai suonato nei paesi che avevano riconosciuto la Spagna del dittatore fascista. E così fece. Viveva a Prades, nella Catalogna Francese, nei Pirenei. I suoi estimatori, ed altri grandi musicisti, per lui, in questo piccola cittadina, idearono un Festival dove potesse suonare con la sua immensa grazia e talento.

Nel giardino, come bordura delle aiuole, Pablo Casals teneva la Jacobinia. Pianta erbacea, alta quasi un metro, con foglie opposte traversate da nervature evidenti. I fiori della jacobinia sono di color rosso, a spiga. Pablo Casals quando eseguiva le Suites di Bach per violoncello ne voleva alcune accanto.

Bordeggiano la mia musica e il mio profilo, anche. Diceva.

 

 

10

 


Giglio rosso


 

BOLERO IN DUE FILOSOFIE PER AMOR SINCERO

La diversità tra me e Sara Cardellino, ovviamente dialettica, per ogni sintesi il 14 febbraio e oltre, appare in sommo grado, scegliendo differenti culture orchestrali rispetto a Ravel. Compositore e musicista da noi due ascoltato ed amato. Questo contrasto rivela molto di noi due e di come ci completiamo. Anche rispetto ai direttori del BOLERO di Ravel scelti: André Cluytens per Sara, Sergiu Celidibache per me.

Se poi accanto alla direzione d’orchestra, in ogni caso, traspare la filosofia trasfusa nella proprio civiltà musicale, posso affermare che il francese Cluytens nel dirigere il Bolero propone una varietà timbrica temperata dal razionalismo, e siamo a Cartesio; mentre Celidibache, mitteleuropeo, s’affida alla forza dionisiaca della composizione, e siamo a Nietzsche. Da qui, in maniera anche semplice, facile tradurre che Sara è apollinea ed Accio tenuto a braccetto da Dioniso. Sparsa semenza fino alla scemenza.

Nel Bolero di Cluytens, secondo Sara Cardellino, c’è la splendida scelta dei tempi, e la resa è quasi da tecnica pittorica puntillistica alla Seurat; alla sua ispirata saggezza razionale rispondo che poco conta l’esattezza del ritmo di fronte al mosaico iridescente, che il rumeno estrae dall’orchestra dalla partitura di Ravel, consegnandoci colori e timbri contigui ad ogni ebbrezza.
 


Giglio dorato


 

Anche i gigli che scegliamo nell’ascolto del Bolero sono diversi pur appartenendo ambedue alle liliacee. Sara s’affida al Giglio Dorato. Adatto a ricordare la fermezza classica, eroica, di Ravel nel sopportare la cerebropatia che lo consegna quattro anni all’immobilità totale e alla perdita della parola prima della morte.

Seppur commosso dalla delicatezza di Sara cardellino, il mio fiore è il Giglio Rosso. Che fiorisce in maggio e luglio. Proprio nei mesi che, era il 2009, andammo assieme alla Fenice ad ascoltare Ma Mère L’Oye di Ravel.

Senza trascurare che quando Ravel incontrò Djagilev, che gli aveva commissionato la partitura per il balletto di Daphnis et Chloè, il famoso impresario teneva tra le braccia un fascio di Gigli Rossi.

 

 


Commenti COMMENTI


Documenti Correlati DOCUMENTI CORRELATI

» Accio e Cardellino: L'importanza di Tex e Diabolik in materia di Amicizia e Amore
» A Sara Carciofina per risata nella mattina drogheria d'Accio in allegria ora legale
» Sara Cardellino: Ravel di “Ma mere l’oye” per le due età di Accio
» Accio e Sara Cardellino: Papa Francesco e la Noche Oscura di Petrassi
» Accio e Sara: Eidolon Epistolario Don Don Vario - Cardio 4 - 5 giugno 2009
» Accio e Sara: Eidolon Epistolario Don Don vario - Cardio 3 - 25 maggio 2009
» Accio e Sara: Eidolon Epistolario Don Don vario - Cardio 2 - 20 maggio 2009
» Accio e Cardellino: Al Castello Miramare spaiati è meglio andare. Marzo 2011 - Gennaio 2020
» Accio e Sara: Eidolon Epistolario Don Don vario - Cardio 1 - 15 maggio 2009
» Cardellino e Accio: Proviamo con Ciaikovski dall'abbaino a Vecchiano. Marzo 2020
» Accio e Cardellino: Canzone del Sì di Tristan Corbière con molto giallo.
» Accio e Cardellino: Nei paesaggi viareggini con Léon-Paul Fargue con Batman vicini
» Il Sacro di Knabberchen Accio Cardellino nel Marzo 2020 a Vecchiano. Ricordando il Male e Robert Ford
» Accio: Da dove prendo abbrivio in materia di Sacro nel tempo attuale. Buxtehude e Sara Cardellino
» Accio e Cardellino: Laforgue imita Batman, Cardellino chiede di Klages
» Accio e Cardellino: Viaggiare al chiuso con Théodor de Banville a Parigi
» Accio e Cardellino: Due fotografie 2011. La Donna del Tenente livornese e Tenente livornese indifferente
» Sara Esserino/Cardellino: Il biglietto d'amore che non spedii da Venezia il 25 novembre 2011
» Accio e Cardellino: Cielo stellato in cartolina, l'ultima spedita ancora 45 anni dopo.
» Accio e Cardellino: Se riappare in foto la lettrice di Renoir. Novellette da Cascinale
» Accio manualista dilettante nel tempo del Corona Virus pimpante. Da Hegel a Barth il Sacro. Aiutato da Margherita Karoline Sara
» Accio e Cardellino: Sulla traduzione di pioppeta con Pioppi di Jules Supervielle
» Accio e Cardellino: La foto ritrovata del 1972 nella soffitta del cascinale. La Lotta Continua. Epica. Amore. Religione. Rivoluzione.
» Accio e Cardellino: Tradurre audacemente. Dal Molo Audace di Trieste al Cascinale di Vecchiano.
» Accio: Il filosofo col giacchio. Banalmalmente. A Sara Cardellino
» Accio: Io sono come il mio cane. Con apparizione del Bambino sulla sedia
» 8 Marzo 2020 Accio Scimmiotto e Sara Gorillina. Novelletta da cascinale 2009/2020
» Sara Cardellino: Al mio Accio Grande e Bambino. 8 marzo 2020. Buonanotte Babbo buonanotte Sara.
» Senta Sara all'Olandese l'8 Marzo 2020. Come intesi e intendo l'Amore
» Accio: L'attesa della modella in fotografia col trucco alla Puyo nel marzo 2017 e 2020
» Accio: Anonima Ateniese Veneziana per Nostro Sacro Eros ovvero uso spericolato manuale sex della mitologia greca I,II,III
» Accio e Cardellino: Ritratto di Signora veggio emerso dall'Aspern Carteggio, I - II
» Accio: San Valentino 2020 con 33 Variazioni sul Molo Audace di Trieste con l'aiuto di Ludwig Beethoven del sorriso di Sara Cardellino
» Accio: Sara Cardellino visione rivelata dal lampione triestino. Gennaio 2020
» Accio e Cardellino: San Valentino "Ti Amo" scritto anche coi denti. Ovvero fondamento filosofico dialettico degli amanti.
» Accio e Sara Cardellino: Dal gennaio 2020 al San Valentino febbraietto per gli amanti benedetto
» Accio: Golem Orso e Mara Zap abbracciati nella neve a San Valentino 2010-2020 a Praga
» Accio e Sara Cardellino: Dal gennaio 2020 triestino al San Valentino febbraietto per gli amanti benedetto
» Accio: Album Triestino per San Valentino e Foibe 2020. A Sara
» Accio e Cardellino: La pizza la stizza amor peperlizia ovvero coppia in agrodolce a Venezia
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Corsara della Metamorfosi e Olandese a Trieste con l'Olandese Volante nel gennaio 2020
» Accio: A Trieste al Cardellino rivelo sul Molo Audace quanto mi piace nel gioco
» Accio: Sara particolare Pierrot lunare. Ovvero Misteriosa dama R in notturno daffare con Laforgue
» Il mondo di oggi di ieri in fieri. Archivio di Accio e Cardellino vivo.
» Accio e Sara Esserino Cardellino: Pesci rossi e piccione con emozione. Giardino dei Boboli. 2011/2020
» Accio e Cardellino/Esserino: Album di coppia albume nota semi doppia in partitura 2011/2020
» Sara Esserino: "Onorare Dioniso" da Euripide, Baccanti. Antologia di poesia al balzo per Claudio Di Scalzo
» Sara Esserino: Tirteo "Frammento dell'esortazione al coraggio". Antologia di poesia al balzo per Claudio Di Scalzo
» Accio e Cardellino: Vieni al cinema espressionista con me che fo il muto...
» Accio: Le purificazioni interroganti di Scalisso d’Agrigento. Antologia per Sara Esserino illustrata da mano vicino
» Accio e Cardellino: Il rame e le sue trame. Novella della ghisa rossa per il "Romanzo Western del Nulla 9 gennaio 2017". Daniela Cantelli Etta Place
» Accio e Cardellino: Mahleriana e Pucciniano. Vienna. Primo Movimento della Sinfonia n. 1 in RE maggiore di Mahler “Titano”
» Accio e Cardellino: Nel cerchio del tempo a Milano dicembre 2019 - Se riappare Accio Jerry Lewis torno sosia di Julie Parrish. Ricordo del 9 gennaio 2017
» Accio: Johann Sebastian Bach per i morti della mia stirpe per il 9 gennaio 2017
» Cardellino: Ser Pelleas Accio e Sara della Laguna nella soffitta di Accio l’Otto dicembre 2019. A ricordo del 9 gennaio 2017 con i Cavalieri della Tavola Rotonda
» Accio e Cardellino: Fotografato peccato che lascia di Stuck - Capodanno Vienna 2020 con Mahler e Franz von Stuck. Ricordando Venezia 2018 con bacio da Oscar Kokoschka
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Wild Accio Hickok nella neve e corsaro per Sara Cardellino
» Accio e Sara Esserino: basco rosso al funerale di Majakovskij in Piazza dei Miracoli a Pisa
» Accio: Sara Esserino Café Chantant beve alla fontana di Puccini. Torre del Lago giugno 2011
» Natale con 3 compositori a darci Ale. Io e te. Claudio e Signora C.
» Accio e Cardellino: Voglio un bacio da fumetto! Cento poi mille! 8 dicembre 2019. ABC usato da Accio per personaggi e storie.
» Accio: Sara Esserino alla maniera di Julia Margheret Cameron a Venezia. 2011-2019. Con Heaven Stood Steel di Willy deVille
» Sara Cardellino: Musica per il compleanno di Accio nato immacolato di sette mesi che vita ebbe coi suoi sorrisi e pesi - 8 XII 1952 - Vivaldi Mozart Schumann Reger Halffter Leo Bach
» Sara Cardellino per il compleanno di Accio l'8 Dicembre 2019 la Canzonetta spirituale sopra alla Nanna di Tarquinio Merula
» Accio e Cardellino: Occhi vittoriani a Vicenza. Maiolica e lenza. (1-8 dicembre 2019)
» Accio e Cardellino: La musica metticela tu! - Vicenza B & B Guest House Ca Lou al Teatro
» Sara Cardellino: Accio ho bisogno di te. Sono in pericolo. 13 novembre 2019 Venezia
» Sara Cardellino: Philip Glass e Venezia acqua alta moto simile e contrario. Ad Accio che quando sono in pericolo arriva!
» Sara Cardellino: Suono parola del Cristo per Venezia di Franz Liszt
» Accio: Come stavo senza te, come sto ancora assieme a te, lo rivelo con Picasso.
» Accio e Cardellino: Il segreto rivelato a Fiesole. Melodramma romantico.
» Claudio Di Scalzo: L'agguato a gennaio. Di padre in figlio con tradimento subito. Lalo Accio Tabucchi
» Accio e Cardellino: Chaos e ultimo giorno di scuola
» Accio: Comunismo Bordiga Cardellino
» Accio e Cardellino: Epistolario primo con te rimo vario (Maggio 2009-2019)
» Accio e Cardellino: L'Anima e le Forme. György Lukács. Filosofia nel Capanno 1-2
» Claudio Di Scalzo: Romanzo Western del Nulla con prefazione Requiem. Alisdair McIntyre Lalo Karoline Knabberchen Il Pazzo Accio Sara Cardellino
» Claudio Di Scalzo: Piove sono a Vecchiano. È una pena. Sulla letteratura e la crudeltà nella vena. Accio, Lalo, Tabucchi, Boine, Il Pazzo, London, Hickok, Donna del 9 gennaio 2017, Cardellino…
» Cardellino e Accio: Tutta la nostra poesia. Domenica Palme 2017 e 2019
» Cardellino e Accio: Viaggio alle Lofoten Austvågøy in cerca di Karoline Knabberchen
» Cardellino e Accio: Esiste la poesia non i poeti. Coppia Mimosa 8 marzo 2019
» Il Mondo come volontà del Cardellino con Accio rappresentazione. 8 marzo 2019 a Venezia
» Otto Marzo 2019 con la fionda di Accio. "Ti Amo" a Sara Cardellino
» Sara Earnshaw e Accio Heatcliff: La fotografia col cappellino vale due volte. Foto fumetto melodramma
» Claudio Di Scalzo: Cornice con Brahms dello sceneggiatore sulla vicenda di Accio e Cardellino
» Sara Cardellino: Bach in Cardellino interprete a Venezia. Accio Sans Paroles. 2017 e 2019
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio 2019 - Erbe e Fiori 8
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio - Erbe e Fiori 7
» Accio: L'ultima Buonanotte... a Sara Cardellino
» Accio: Sara nella carta il 14 febbraio 2019 tien passione alta nell’amorose prove
» Claudio Di Scalzo: Giuramento d'amore con folaga e doppietta sul lago Puccini il 14 febbraio. Accio e Sara Cardellino adolescenti
» Accio: Arcobaleno per Sara Cardellino. Per il 14 febbraio 2019
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio 2019 - Erbe e Fiori 6
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio 2019 - Erbe e Fiori 5
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio 2019 - Erbe e Fiori 4
» Sara Cardellino e Accio: Il fotografo ha un contratto e lo deve rispettare
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio 2019 - Erbe e Fiori 3
» CDS: Accio e Cardellino nel Duomo di Pisa per San Valentino
» Sara Cardellino: Saggezza per San Valentino 2019. Ad Accio
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio 2019 - Erbe e Fiori 2
» Accio: Compleanno di Sara Cardellino 14 febbraio 2019 - Erbe e Fiori 1
» Accio e Sara Cardellino: Ricordi estivi a gennaio con manga e tubino nero e capanno. Kitakami-Bocca di Serchio
» Accio e Cardellino: Mostra domestica a Venezia sull'amore 2009-2011. Nel gennaio 2019 nostre Cime Tempestose.
» Di Scalzo: La morte di Wild Accio Hickok (con Sara Agnes Lake) e di Accio Billy the Kid figlio delle stelle il 9 gennaio 2017
» Accio e Sara Cardellino: Primo bacio dell'anno novo 2019 a Venezia primo risveglio con litigio. E Legge "Lascia l'ultimo ballo per me" - A Torcello vento bello!
» Accio scrive a Sara Cardellino: Riflessioni con Gemma Galgani d'uno scasato per l'8 dicembre 2018 e l'anno che viene 2019. Con ricordo del 9 gennaio 2017
» Accio e Sara Cardellino: Notti nel Cascinale ogni storia vale 1,2,3,4 - Con il pescatore di branzino che tien così Sara lontana vicino! e Bruxelles-Vecchiano
» Accio e Sara Cardellino: Amanti in cartapesta nel bacio che resta dell'otto dicembre che verso nuovo anno s'appresta (a Karoline al Cardellino) - Raccontando a Sara Cardellino la notte dell’otto dicembre 2018 la mia amicizia con Il Pazzo
» Accio e Sara Esserino nel fiume a cielo aperto. Epistolario 2011
» I Ponti sull’Arno sul Serchio di Accio e Sara Cardellino come riverbero dei ponti di Madison County di Robert Kinkaid e Francesca Johnson. Con ricordo di Polidina e Messinella
» Claudio Di Scalzo: Accio e Sara Cardellino a Vecchiano a Lucca Comics 2018. La fionda spezzata e risaldata. Con Ricordo di Karoline Knabberchen. E di chi disse ad Accio: Vado alla Polizia!
» Claudio Di Scalzo: Le Coccinelle per Sara Cardellino dell'Olandese Volante rivelano il destino
» Accio: Sara Cardellino nel Rosa-Verde-Giallo Mattino. Lucca Comics & Games 2018
» Accio e Cardellino: Foglia Strelizia erbario delizia. Con Ferruccio Busoni. Da Erbario Minimo veneziano con accosto quello pisano.
» Claudio Di Scalzo: Traducendo Stevenson questa poesia per Sara Van de Cardellino. Bocca di Serchio Samoa
» Fabio Nardi: Le Tre Kappa: Kierkegaard Karoline Knabberchen. Con una lettera e dialogo di Sara Cardellino - Tre foglie per pagina con Gabriel Marcel. Con manoscritti di KK
» Sara Cardellino e Accio: Verso l’Isola che c’è da dove vedremo passare L’Olandese Volante
» Accio: Tempo buttato via con debito da saldare. Dickens e la Grande Speranza. A Sara Cardellino riconoscente.
» Sara Cardellino e Accio: La Riviera del Brenta ieri e oggi con Villa Malcontenta. 2011 e 2018
» Claudio Di Scalzo detto L'Olandese: Decalogo feuilleton per la pomona dell'Olandese Volante al Campo della Barra dopo Madrid - Con Calamares fritos e Sara Cardellino
» Accio e Sara Cardellino a Madrid. Racconto Transmoderno
» Accio e Cardellino al Teatro Real di Madrid. Con semiseria dichiarazione del Cardellino Intimissimo...
» Accio e Cardellino: Se tutto rivela il grano dandoti la mano. Campo alla Barra Contea di Clay Missouri - Come volavano gli aquiloni...
» Accio e Cardellino: Colline Tempestose da Pisa a Madrid. Un Linton a testa non rovina nuova festa.
» Accio: la musicista cardellina e la sarta
» Accio e Cardellino sull'argine del Serchio. Pasqua 2018 a Venezia. Con Karoline Knabberchen e il Bambino sulla Sedia. Tomba di Lalo e del Pazzo
» Accio Strapaesano telematico: La Bohème di Torre del Lago per Sara Cardellino
» Accio: Con la giacca del padre a Trieste accanto a Sara Esserino 2011. Confessione.
» Claudio Di Scalzo: La Collana 14 febbraio. A Sara Cardellino l'ultima opera di Accio la prima salvifica. Wagner Ouverture Ti Amo
» Sara Cardellino - Accio: I neofascisti a Lucca, Ilaria del Carretto, Knabberchen, Nada, Poulenc. Considerazioni finali sul ready-made rettificato nato nel gennaio innamorato. E la cura di quanto in arte fu ideato.
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Dialogo Stellato a Verona. Difendere gli scritti su Karoline Knabberchen
» Accio a Villa Roncioni. Foto Sara Cardellino 2
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Noi due nel Magnificat di Bach
» Sara Cardellino: The House of Rising Sun, La Casa del Sole per Accio per l'anno che finisce per quello nuovo 2018. L'Addio al web in barca con Sara Cardellino.
» Quando una metà cerca quanto la rende intera. Nel bosco di Eichendorff. INN EN di Karoline Knabberchen.
» Sara Cardellino: L'anno di Accio e il PRO BONO MALUM di Ariosto
» Sara Cardellino: Se mi raggiunge la Lettera all'Immortale Amata di Beethoven... l'8 dicembre 2017
» Claudio Di Scalzo: Il Libro Perduto di Karoline Knabberchen - Aperto l'Otto dicembre 2017 con Sara Cardellino
» Claudio Di Scalzo: Il fandango di Boccherini a Lucca Madrid. A Sara Cardellino musicista
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Leggenda Triestina con Donna d'Aquileia Esserina
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Quando salvai Jesse Accio James dalla morte con l'Ave Maria di Schubert il 9 gennaio 2017 di Robert Ford - Un racconto, due lettere, e quattro dipinti per l'otto dicembre 2017
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Bacio a dicembre, l'Otto, con la Rapsodia n. 5 di Liszt. Zerelda Zee Cardellino e Jesse James
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Bandito scervellato che amo che ho amato. Ovvero la poetica del ragù a Vecchiano nella notte di Lucca Comics 2017
» CDS: Se il treno parte con la Cardellina se Accio la disegna - Lucca Comics and Games 2017
» Claudio Di Scalzo - Sara Cardellino: L'ultima storia con morti e pistole. Jesse James e Robert Ford a Vecchiano - Vicende Lucchesi ed ermeneutica western 1 - 2 con Jesse James e Butch Cassidy e Il Pazzo
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo detto Accio: Occhio Rima Nuvola Bacio a Marina di Vecchiano - Schiuma bolle perle pescatore a Lucca
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Il camion di Lalo e la Croce. Il giorno dei morti e dell'amore per sempre.
» Sara Cardellino: Investi qui le tue risorse. Richiamo a Con gli occhi chiusi di Federigo Tozzi
» Sara Cardellino: Un film per te Claudio Di Scalzo. L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford. Adatto all'Olandese Volante il 9 gennaio 2017
» Una sola infinità di Sara Cardellino. A Venezia a Vecchiano. Con proverbi e Puccini
» Accio e Sara Cardellino: La notte del camionista con Debussy
» Claudio Di Scalzo: Frittura veneziana con Malipiero e Gozzi e Cardellino
» Claudio Di Scalzo: La mia morte come autore dopo i fatti dolorosi del 9 gennaio 2017 - Con Sara Cardellino alla tomba di Libertario detto Lalo a Vecchiano
» Sara Cardellino: Dulce Flens - Venezia in ottobre
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Tombe. Pianto per Karoline Knabberchen. Con il Requiem Tedesco di Brahms
» Sara Cardellino: Io bella addormentata, Tu con gli occhi chiusi. La tragedia di Lalo di Karoline Knabberchen...
» Accio: Alla Reginetta Azzurra - a Sara Cardellino a Karoline Knabberchen - Ornitologia celeste
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Io ti aspetto. Sono qui sulla banchina! (Lettera fondamentale a Sara Cardellino)
» Claudio Di Scalzo: L'Uomo di Karphatos a cui pisciarono nel latte il 9 gennaio 2017
» Sara Cardellino: Scene della foresta di Schumann con Accio in pericolo
» Sara Cardellino: Scene infantili di Schumann per la nostra segreta poesia
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Alfabeto filosofico triestino per Sara Esserino anche fumettino verdolino - Marzo 2011
» Nardi-Di Scalzo-Cardellino: A Karoline Knabberchen nel trentatreesimo della morte (Guarda - 10 aprile 1959 - Lofoten 20 agosto 1984)
» Sara Cardellino: Eroismo il 20 agosto 2017 con la sinfonia Eroica di Beethoven. A Karoline Knabberchen nell'anniversario della sua morte
» Claudio Di Scalzo: Sara Cardellino salva il Falco Ferito.
» Claudio Di Scalzo: Sono in pericolo Sara. Ho bisogno di te.
» Sara Cardellino e altre piume cangianti. E Vivaldi. Con giuramento pè ir mi Accio che quanto inventammo e inventiamo resterà segreto incantato in due per sempre firmato.
» Claudio Di Scalzo: Dieci Petrarchista in rivelata vista. Con la donna che visse due volte nel petto di un uomo: Sara Esserino e Sara Cardellino. E la storia del dipinto che trova il titolo adatto trentanove anni dopo.
» Sara Cardellino: Confessione sospesa con Brahms. Epistolario, 2011 - Epistolari conservati ed epistolari cancellati.
» Sara Cardellino - Claudio Di Scalzo: Brahms, la Croce, il Bene. Col Ragno del Male.
» Accio - Sara Cardellino: Olandese Volante disalberato - Post Scriptum su di me che gna fà
» Claudio Di Scalzo: Piccolo Accio e Accio Billy (fumetto esistenziale con Aglaia-Cardellino)
» Ultimo Schubert per Karoline Knabberchen - Sara Cardellino: Warum? di Schumann per Karoline.
» Claudio Di Scalzo: I due addii di Sara Esserino (che diventerà Sara Cardellino)
» Sara Cardellino: Haendel e Bach per romanzo o poema transmoderno
» Lettera di Sara Cardellino a Claudio detto Accio. Al mio povero scrittore sgrammaticato - E lettera a fine maggio al povero disegnatore che scopre stracciato il suo fumetto
» Accio: Diagonale chiavennasca con ombre sulla frasca. A Sara Cardellino nel maggio
» Claudio Di Scalzo: Musica per Sara Cardellino 1
» Accio: Lettera a Sara Cardellino con grazie cristiano e comunista
» Accio: Cyrano de Bergerac sorride. A Sara Cardellino
» Claudio Di Scalzo: Sara Senta salva L'Olandese
» Claudio Di Scalzo: Io, Sara Cardellino, e Villa Lobos con Fondale
» Sara Cardellino: Bartok... esilio poi silenzio poi ancora suono della bellezza
» Sara Cardellino: Cielo e Alba
» Claudio Di Scalzo: Sara Cardellino e Prokofiev. L'amore delle tre Melarance per Accio
» Sara Cardellino scrive col cappellino: Non ti ho mai perduto (San Valentino per Accio)
» Claudio Di Scalzo: Gli occhi di Sara Cardellino
» Accio: Aria mozartiana per Sara Cardellino
» Claudio Di Scalzo: Boccherini da Madrid notturnante a Lucca tombante
» Accio: Cyrano de Bergerac spadaccino affidabile. A Sara Cardellino
» Accio: Cyrano de Bergerac sulla Luna. A Sara Cardellino
» Accio: Mimosa Filante Alpina. A Sara Cardellina, 1
» Accio: Mimosa Filante. A Sara Cardellino, 2
» Claudio Di Scalzo - Fabio Nardi: Luigi Boccherini minuetta i boccolini - Lucca Transmoderna per Sara Cardellino
» Accio: Support Sara Surface 1 - a Sara Cardellino
» Sara Cardellino scrive ad Accio. E Accio la disegna.
» Accio: Pittori Tradotti in Cardellina cornice 1 - a Sara Cardellino
» Claudio Di Scalzo: È deciso si muore col vestito migliore! Accio e Gauguin e Bernard.
» Accio: La mostruosità di Cyrano. A Sara Cardellino
» Claudio Di Scalzo: Pippo-Clau in via dei Fossi a Lucca - a Sara Cardellino
» Claudio Di Scalzo: Massaciukolar - a Sara
» Accio: Sorge luminosa dal monte fusa fonte. A Sara
» Claudio Di Scalzo: Sara Palmer scrive all'Uomo Mascherato
» Claudio Di Scalzo: Massaciukolar spara alle rane - a Sara
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Accadrà all'Estaque. Supereroina Sara Esserina
» Claudio Di Scalzo: Profilo Cracy nel Transfumetto - a Sara
» Claudio Di Scalzo: Mio Scal Mao. Febbraietto corto fumetto 3 - a Sara
» Claudio Di Scalzo: Arturo Scal e Zoe Cardel. Febbraietto corto fumetto 1
» Claudio Di Scalzo: San Valentino 2018 per Sara Cardellino. Con Torquato Tasso.
» Claudio Di Scalzo: Broncho Bill 8 XII 2015 - a Sara
» Claudio Di Scalzo: L'Uomo Modiglianato. Transfumetto. A Sara Palmer
» Claudio Di Scalzo: Accipper col Gatto Taddo. A Sara
» Claudio Di Scalzo: Poem Heckle and Poetry Jeckle a Sara
» Claudio Jules Di Scalzo: Onanismo Scheletrico Metamorfismo Fantomal. Con Laforgue per spaventare Sara
» Accio: Aquileia in tre tra godimento e Ahia! - Gioco epico senza capo né coda per Sara Esserino
» Accio: La Donna d'Aquileia Esserino si rivolge al suo fotografo - III
» Accio: La Donna d'Aquileia Sara Esserino I
» Accio: La Donna d'Aquileia Sara Esserino II
» Affettuoso ritratto ad Aquileia come milite ignoto. Affettuosi eroici clic di Sara Esserino per Accio
» Claudio Di Scalzo: Capitaine Fantômais III - a Sara
» Claudio Di Scalzo: L'esordio Felix si Nat Blà Blà 1 - a Sara
» Claudio Di Scalzo: Nat Blà Blà - 2 - a Sara
» Claudio Di Scalzo: Capitaine Fantômais I - II - a Sara
» Claudio Di Scalzo detto Accio: i coriandoli di Shoemberg per Sara Esserino
» Accio: For Sara Cì Cardellino: Tre giorni. Every day a poem.
» Accio per Sara: Sanvalentiniana con video della settimana 4
» Accio per Sara: Sanvalentiniana con video della settimana 3
» Accio: Cor-Coriandoli - 2 - a Sara Esserino
» Accio per Sara: Sanvalentiniana con video della settimana 2
» Accio: "Cor-Coriandoli" 1. A Sara Esserino
» Accio: Sara Chan Butterfly nelle bende surrealiste
» Accio: Nostra Signora del Morbillo a Monza
» Accio: bacio cubista veronese a Sara Esserino Sì
» Accio per Sara Sì futurista ognidì
» Sara Esserino: Metti Carducci all'Hotel Continental di Trieste
» Fumetto Marinella Linea Sara Bella 4: Heathcliff Isidoro
» Fumetto Marinella Linea Cardellina Bella 3 - Canardo
» Claudio Di Scalzo: Fumetto Marinella Linea Sara bella 2- Spirou
» Claudio Di Scalzo: Fumetto Marinella linea Cardellina bella 1 - Signor Spaghetti
» Claudio Di Scalzo: Piccolo manuale in chiaro d
» Claudio Di Scalzo: Neoplatonismo e fumetto. Dedicato a Carl Michelstaedter
» Accio: La pallottola in mare a Miramare. A Sara Esserino che vo cercando nel mattino solitario
» Accio: Sara Esserino vorticista a Trieste doccia Lautréaumont sgoccia
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Kluckhohn nel phon di Fiesole. a Sara Esserino il mistero della traduzione
» Accio: Flemingando Fiesolando. A Sara Esserino
» Accio: Sara Esserino farfalla a Fiesole
» Accio: Notturno fumetto fiesolano. A Sara Esserino
» Accio: Papageno e Papagena a Fiesole. A Sara Esserino
» Accio - Arte bacianti contorni fiorentini. A Sara Esserino
» Accio: Baciando Flemingando. A Sara Esserino per San valentino dopo Fiesole 2009
» Accio: Scarabocchio obliato. Con Sara Esserino a Firenze scherzando sul destino dell'estetica
» Claudio Di Scalzo detto Accio: Il pianoforte a giraffa di Napoleone. A Sara Esserino
» Duo nella macchia fiorentina - Accio e Sara Esserino
» Accio e Sara Esserino: Febbraio con pettirosso
» Accio: Gira e rifrulla il 22 febbraio - 28 impronte per Sara Esserino
» Accio e Sara Esserino: Coriandonelli e Pennoriandoli
» Accio per Sara Esserino: Io non sono Corot. Firme false amore vero a San Valentino per intero 2
» Accio per Sara Esserino: Non sono François Boucher. Firme false amore vero a San Valentino per intero 1
» Accio a villa Roncioni con il calcinaccio. Foto Sara Cardellino 1
» Marzo 2011 alla mi' veneziana der còre che a Trieste m'à detto amore
» Accio: Attore a Trieste con Sara Esserino nel Marzo 2011
» Accio: Joyce racconta Wilde a Trieste. A Sara Esserino
» Giuseppe Revere patriota per Trieste Transmoderna. A cura di Accio per Sara Esserino
» Sara Esserino in nudo: Col Tasso a Trieste passo nel marzo scalzo. Foto Accio.
» Italo Svevo: Pagine manoscritte I. Sara Esserino e Accio sui manoscritti molto dritti
» Accio: Sara Esserino scrive una lettera a Zefiro da San Nicola e San Giusto. Trieste Transmoderna
» Sara Esserino: Con Joyce e Accio bagnati a Trieste amati
» Umberto Saba: Freud mia scossa. A Sara Esserino ricordando il viaggio a Trieste nel marzo 2011
» Accio: Esserino Duse al Museo Teatrale Carlo Schmidl di Trieste
» Joyce a Trieste con Wilde. Trieste Transmoderna. Cura Accio per Sara Esserino
» Due poesie di Saba commentate da Bruno Basile. A Sara Esserino marzo 2011
» Buffalo Bill e valigie d’attori per la notte triestina di Accio e Sara. Marzo 2011
» Claudio Di Scalzo: Il piacere del Fumetto - Pensando a Sara.
» Claudio Di Scalzo: Accio centrale termica e Sara Esserino termica viva pelle
» Apollinaire: Nuit pisane. A Sara. Traduzione Claudio Di Scalzo
» Accio: Sara Umeka ESserino
» Accio: Sara Momoko Esserino
» Accio: Sara Fumiko Esserino
» Accio: Sara Ise Esserino
» Accio: Sara Izumi Esserino
» Accio: Sara Yuri Esserino
» Claudio Di Scalzo: Mi sale la febbre stasera, dice Donna Pan
» Accio: Ritratto Enigma Distratto 2- a Sara Chan Butterfly
» Accio: Ritratto Enigma Distratto 1- a Sara Chan Butterfly
» Il Bacio tra Olandese e Corsara della Metamorfosi a Trieste marzo 2011 con lei che però non s'imbarca...
» Accio: Sara Esserino nel maggio galante e leopardiano a Duino
» CDS: Alfabeto per un giorno di febbraio 5 - a Sara Esserino
» Claudio Di Scalzo: Febbraietto corto fumetto a San Valentino per Sara Esserino - Adam e Alanna
» CDS: Alfabeto per un giorno di febbraio 4 - a Sara Esserino
» CDS: Alfabeto per giorno di febbraio 3 - a Sara Esserino
» CDS: Alfabeto per un giorno di febbraio 2 - a Sara Esserino
» Accio: Alfabeto per un giorno di febbraio 1 - a Sara Esserino
» Accio: Sara Esserino in Lucca... te lo dio in vernaholo a-b-c
» Accio. Storia di un bacio da orto. Dialettica per Sara Esserino
» Claudio Di Scalzo - Fabio Nardi: Leone Lucchese. Omaggio a Sara Esserino
» Accio: Cascando giù dal Depero - San Valentino 2010 per Sara Esserino
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Man Ray/Jacopo da Lentini
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Tanning - Catullo
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino. Indiana/Saffo
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Marino-Picabia
» Accio: Sanvalentiniana per Sara Esserino: Burne-Jones